Come lavare la biancheria di seta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se quando laviamo la biancheria di seta vogliamo che mantiene un bell'aspetto ed un odore di fresco dobbiamo fare questa operazione accuratamente per evitare danni al tessuto. Mettere la seta nella lavatrice con il resto del bucato può provocare dei danni e farla diventare irrimediabilmente rugosa. In questo tutorial vengono dati alcuni utili consigli e delle corrette informazioni, su come lavare in modo corretto la biancheria di seta.

25

La cosa fondamentale è quella di saper scegliere un detergente adatto. In commercio sono disponibili moltissimi prodotti per lavare la seta ed altre fibre simili. Però, nella maggior parte dei casi sono dei prodotti non adeguati in quanto poco rispettosi dell'ambiente. Inoltre, sono ricchi di alcali, poco biodegradabili e possono causare anche allergie cutanee, specialmente se si tratta di biancheria intima oppure quella per il letto.

35

La seta può essere lavata soltanto a mano invece di metterla in lavatrice. Si può utilizzare il classico ed antico metodo di lavaggio, cioè mescolare il detersivo con dell'acqua fredda nel lavandino oppure in un recipiente di plastica bianca. Bisogna sempre seguire le indicazioni riportate sull'etichetta del prodotto per verificare la quantità di acqua e di detersivo che occorre. Per essere certi che tutto procede per il verso giusto è consigliabile bagnare un angolo della stoffa per fare una prova. Durante questa operazione il tessuto può rilasciare un po' di colore, ma questo non vuol dire che si sta scolorendo. Se tutto procede per il verso giusto possiamo lavare tranquillamente il capo con il dosaggio indicato. La biancheria di seta va lavata al rovescio, specialmente se bisogna strofinare. Essa va lasciata in ammollo per 5 minuti prima di risciacquarla.

Continua la lettura
45

Dopo che è stato ultimato il lavaggio la biancheria deve essere asciugata con una tovaglia di spugna. Quest'ultima deve essere utilizzata come un tampone per eliminare la maggior parte dell'umidità; poi, deve essere stesa, ma non a contatto diretto con i raggi del sole che possono ingiallirla. Dopo che si è asciugata la biancheria di seta va piegata con molta cura; in seguito va stirata utilizzando un panno della stessa natura. Questa precauzione è opportuno metterla in atto per evitare il contatto diretto del tessuto con il ferro da stiro caldo. Infatti, il caldo fa perdere alla seta la sua lucentezza che in assoluto è uno dei pregi di questa che è considerata la regina delle stoffe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di seta

Le lenzuola di seta sono lisce e piacevoli da poggiare sulla pelle; trattengono il calore in inverno e mantengono il corpo fresco in estate. La seta è un materiale che presenta molte proprietà: è leggero, traspirante, anallergico e resistente. Le lenzuola...
Pulizia della Casa

Come lavare la biancheria intima

Se c'è un indumento che è particolarmente caro ad ogni donna, questo fa parte sicuramente della propria lingerie. Quante volte ti è capitato di dover buttare un bel reggiseno o degli slip a causa di un lavaggio sbagliato? Oggi scriverò una piccola...
Pulizia della Casa

Come lavare la seta a mano

Le faccende domestiche possono nascondere a volte delle criticità spesso impensabili e quindi nascoste. In realtà bisogna sempre tener conto di tantissimi aspetti e variabili, bisogna quindi adottare il giusto approccio e le giuste metodiche al fine...
Pulizia della Casa

Come imparare a suddividere bene la biancheria per tipologia di lavaggio

Il vero problema, quando si lava la biancheria, è che il rischio di rovinare i panni è piuttosto concreto. Bisogna imparare che se mescoliamo capi di tinte diverse il colore dell'uno può finire sull'altro, cosa che può compromettere irrimediabilmente...
Pulizia della Casa

Come rimediare alla biancheria stinta

Utilizzare la lavatrice per lavare la propria biancheria può sembrare un'operazione di routine, facile e rapida da eseguire. Eppure, quando si tratta di lavare alcuni capi speciali di biancheria, colorati e delicati, la lavatrice può giocare brutti...
Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in seta: gli errori più comuni

Non è così facile essere in grado di occuparsi al meglio dei propri capi in seta. Questo è essenzialmente un tessuto dallo stile piuttosto raffinato, dai costi elevati e con una grande delicatezza. Si deve quindi maneggiare la seta con il massimo dell'attenzione...
Pulizia della Casa

Come togliere gli aloni dalla biancheria appena lavata

Solitamente, quando siamo in procinto di effettuare il bucato, puntualmente capita di ritrovarci con degli aloni al posto delle macchie, per cui siamo costretti a lavare di nuovo il tessuto. In commercio esistono dei prodotti specifici per togliere gli...
Pulizia della Casa

Come smacchiare la seta colorata

Gli abiti più belli sono solitamente quelli più eleganti, spesso creati con tessuti molto pregiati come la seta o il raso. Chi ha un abito realizzato con questo tessuto come ad esempio la seta, deve naturalmente fare molta attenzione a non rovinarlo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.