Come lavare l'abbigliamento sportivo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Effettuare il bucato è un operazione che può nascondere tantissime insidie e trappole. Esistono tantissime tipologie di abbigliamento che necessitano di specifici metodi di lavaggio. In questa guida avremo modo di focalizzare l'attenzione ad una particolare tipologia di abbigliamento. Vedremo, infatti, come lavare l'abbigliamento sportivo in maniera molto semplice, senza alcun tipo di ostacolo di sorta.

25

Qualora si praticasse il salutare running, la reale insidia del post-allenamento si configurerebbe nell'eccessivo sudore, in grado di procurare sgradevoli aloni sugli indumenti e nauseanti odori persistenti. L'unico rimedio per scongiurare l'incomodo, è la detersione immediata dei capi in lavatrice, ad una temperatura non inferiore a 40 gradi, avvalendosi anche dell'ausilio di detersivi specifici e dell'ammorbidente. Anche per le adeguate calzature, è previsto l'uso di un panno umido e ben strizzato, per eliminare completamente tracce di terra o di elementi polverosi, al termine di ogni corsa.

35

Gli appassionati delle affascinanti moto, conoscono perfettamente la facilità con cui il proprio specifico abbigliamento riesca a sporcarsi. Nel caso in questione, il consiglio è di procedere alla pulizia tempestiva dopo ogni singola uscita. Per i capi in pelle (materiale alquanto resistente ma al contempo delicato), è raccomandabile munirsi di un lembo di stoffa morbido e leggermente inumidito, strofinando con cautela le zone maggiormente imbrattate ed impiegando un modico quantitativo di prodotto sgrassante, con lo scopo di agevolare l'intervento. Ogni dodici mesi circa, è doveroso rivolgersi a lavanderie specializzate, che procederanno ad un lavaggio particolareggiato, stendendo poi un leggero strato di crema apposita, per ammorbidire il pellame.

Continua la lettura
45

Anche l'avvincente gioco del tennis, richiede procedure specifiche per la ripulitura delle vesti indossate. L'imperativo, è sempre quello di detergere sollecitamente i capi al termine delle partite svolte, in particolar modo dopo aver battuto campi in terra rossa, che potrebbero macchiare irreversibilmente le fibre tessili. Il delicato lavaggio a mano in ogni caso risulta il più confacente, al fine di proteggere gli indumenti, salvaguardando la loro validità nel corso del tempo. Tempismo ed accortezza, si rivelano dunque le sole mosse vincenti per preservare il prezioso guardaroba sportivo. Per cui vi auguro buon lavoro.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come ordinare l'armadio: consigli

Ordinare l'armadio può essere un lavoro assai noioso ma lo sforzo viene ripagato in un secondo momento dalla praticità nel trovare il giusto outfit rapidamente. Gli abiti possono essere impostati per colore, per fase della giornata nella quale è indicato...
Pulizia della Casa

Come Lavare Una Tuta Da Sci

Le tute da sci sono da indossare sopra ad uno strato di vestiti che vi terranno la caldo, tenendovi al sicuro dall'acqua ed impedendo alla neve di arrivare a contatto con la pelle. Dopo aver passato del tempo sulle piste da sci, con la vostra famiglia,...
Economia Domestica

10 errori da evitare quando si è ospiti

Un invito a casa per pranzo, per cena o semplicemente per prendere un tè o un caffè può essere un'occasione di scambio e confronto. Che si tratti di amici intimi o di persone che a mala pena si conoscono, è importante sapersi comportare nel modo corretto...
Arredamento

Come allestire una mini-palestra in casa

A molti di noi capita che a causa della vita frenetica o dei molti impegni lavorativi o di casa, non abbiamo il tempo per poter svolgere attività fisica recandoci in una palestra o in piscina. Nonostante si abbia voglia di voler praticare qualche sport...
Arredamento

Come organizzare un'ampia cabina armadio

Possedere una cabina armadio in casa, soprattutto se di vaste dimensioni, è spesso una scelta migliore rispetto ai classici armadi. Da sempre nei film o nelle serie tv, le cabine armadio hanno fatto sognare in particolare tutte le donne. Forse non solo...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di sudore dagli abiti

Vestirsi bene è sicuramente molto importante, ma non basta per avere un buon aspetto. Oltre a ciò, infatti, occorre che il proprio odore sia il meno pesante possibile, specie se si lavora in ufficio. Tuttavia, anche quando si è a casa, non si può...
Pulizia della Casa

Come lavare i plaid in lana o in pile

Il pile è un tessuto sintetico moderno, inventato intorno agli '80 in una fabbrica tessile americana. E’ una fibra molto interessante, perché come la lana mantiene caldi e rispetto ad essa presenta addirittura anche molti vantaggi. Se avete sbadatamente...
Pulizia della Casa

10 cose che puoi anche non stirare

Fra le faccende domestiche meno apprezzate da tutti, uomini e donne, in tutto il mondo, rientra sicuramente un'incombenza per noi italiani irrinunciabile: stirare. Eppure in molti paesi, dal Messico alla Germania, è prassi comune non ricorrere al ferro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.