Come lavare il velcro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il velcro è un materiale molto utile, che permette una chiusura veloce e regolabile. Con il tempo però la tenuta può venire meno perché purtroppo inizia a sporcarsi. Infatti capita che polvere, peli e capelli si annidino tra gli uncini. In questo modo non hanno più presa nella lanina dell'altro lato e la chiusura non è più efficace. Se passiamo il capo in lavatrice spesso il problema non si risolve, perché lo sporco rimane impigliato. Dopo vari tentativi andati a vuoto ci verrebbe quasi da sostituire tutto il velcro. Ma non demordiamo, perché esistono dei validi modi per lavare il velcro. Lo rimetteremo a nuovo e la chiusura tornerà ad essere efficace come un tempo. Non è un lavoro complicato ma occorre seguire il giusto procedimento. Vediamo tutti i passaggi da seguire per pulire perfettamente il velcro.

27

Occorrente

  • ago per cucire
  • pinzette per le sopracciglia
  • scotch
  • spazzola adesiva per tessuti
  • spazzola in metallo
  • spazzolino da denti
  • sapone
37

Per prima cosa procediamo alla rimozione manuale dei peli e dei capelli. Cerchiamo di afferrare tutto quello che possiamo con le mani, come se togliessimo i capelli dalla spazzola. Possiamo aiutarci anche con un ago, passandolo tra gli uncini. Così solleveremo i peli incastrati e potremo afferrarli con le mani. Un altro metodo consiste nell'utilizzare delle pinzette, come quelle per le sopracciglia. Con estrema calma afferriamo i peli e i capelli uno per volta per sfilarli via. Abbiamo completato il primo passaggio.

47

Rimuoviamo ora il grosso della polvere. Generalmente la polvere non dà problemi con la chiusura, ma può formare una fastidiosa patina che va a legarsi con peli e capelli. Ovviamente non possiamo passare un panno perché si incastrerebbe negli uncini. Prendiamo quindi del nastro adesivo e attacchiamolo al velcro. Quando lo stacchiamo portiamo via anche gran parte della polvere. Ancora più efficaci sono le spazzole adesive per i tessuti, che risultano perfette per attirare peli e capelli.

Continua la lettura
57

Se conviviamo con un cane o con un gatto avremo sicuramente a casa una spazzola in metallo per pulire il loro pelo. Possiamo usarla per pulire il velcro, passando i denti direttamente tra gli uncini. In questo modo toglieremo gran parte dei residui rimasti. In alternativa possiamo utilizzare anche uno spazzolino da denti, anche se non afferra bene come la spazzola in metallo.

67

Per pulire lo sporco di grasso e unto dobbiamo lavare il velcro con l'acqua e il sapone. In questo caso dobbiamo necessariamente usare uno spazzolino, altrimenti lo sporco non si laverà ma rimarrà incastrato tra gli uncini. Spazzoliamo con cura e risciacquiamo semplicemente sotto l'acqua corrente. Quindi mettiamo ad asciugare dopo aver strizzato. Il nostro velcro risulta ora pulito e la chiusura tornerà efficace come quando era nuova.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In commercio esistono delle spazzole specifiche per la pulizia del velcro
  • Quando laviamo il velcro in lavatrice chiudiamolo per evitare che lo sporco si accumili tra gli uncini
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come misurare una tenda oscurante

La tenda oscurante è il miglior modo per preservare da sguardi indiscreti specie per vetrate molto ampie di appartamenti a pian terreno. È anche un modo per proteggere la casa dai raggi del sole, mantenere gli ambienti freschi durante l'estate e risparmiare...
Ristrutturazione

Come nascondere una porta in una cameretta

Quando abbiamo il bisogno di arredare la cameretta dei nostri bambini, dobbiamo sempre concentrarci sui colori e sui materiali in grado di soddisfare le loro necessità. Alcune volte, l'esistenza di qualche elemento architettonico indesiderato (quale,...
Ristrutturazione

Come rinnovare un vecchio divano

Il divano è un componente che assume un ruolo centrale nelle nostre case. Ci accompagna per lunghi anni nella quotidianità, ma con il passare del tempo avrebbe bisogno di qualche rinnovamento. La tappezzeria ha cominciato a scolorire o peggio ha accusato...
Ristrutturazione

Come proteggere dall'usura gli scalini di una scala

In molte delle nostre case è presente una scala, che può portare, da un piano all'altro, interno alla casa stessa, oppure può trovarsi all'ingresso. Di qualsiasi materiale sia composta, è importante averne cura, perché purtroppo con il tempo si va...
Pulizia della Casa

Come sganciare le tende a pacchetto

Le tende a pacchetto, si possono ormai ammirare non più solo negli uffici, ma anche nelle abitazioni private, per la loro estetica che rende più chic la casa. Vanno abbinate a seconda dell'ambiente e laddove c'è troppa luce, la schermano in modo adeguato,...
Arredamento

Come arredare con le tende a pacchetto

Le tende a pacchetto possono essere raccolte allo stesso modo di quelle avvolgibili, ma hanno la particolarità di chiudersi appunto a "pacchetto", formando un leggero rigonfiamento costituito dalla stoffa stessa. Quando infatti la tenda viene dispiegata,...
Arredamento

Come rivestire una cassapanca

Come vedremo nei pochi passi di questo tutorial, rivestire oggetti e complementi di arredo può sembrare difficile e poco economico. In realtà, seguendo una serie di consigli utili, è possibile rivestire con facilità oggetti apparentemente inutili...
Economia Domestica

Come sturare la vasca da bagno

La manutenzione della nostra casa e di tutti i suoi componenti di arredo e funzionali, richiede tempo e costanza. La vita frenetica e intensa, però, ci fa trascurare alcune accortezze che prevengono problemi di difficile soluzione. È il caso dello scarico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.