Come lavare il pavimento

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Lavare il pavimento è forse l'azione quotidiana più diffusa nelle case di tutto il mondo. Visto che parliamo di igiene, si tratta di un gesto molto importante il benessere fisico di tutta la famiglia. Ma proprio la consuetudine con la quale sarai abituata/o a farlo potrebbe farti sottovalutare alcuni accorgimenti interessanti. Ecco quindi una piccola guida su come lavare il pavimento correttamente, in cui troverai piccole accortezze che potrebbero farti risparmiare tempo ed ottimizzare la disinfezione dell'ambiente in cui vivi.

26

Occorrente

  • Straccio/mocio
  • Due secchi d'acqua
36

Pianifica il lavoro

Per prima cosa dovresti pianificare il lavoro da fare. Per essere certi di raggiungere ogni punto della superficie del pavimento, dovresti avere a disposizione quanta più superficie libera a terra. Dovrai quindi posizionare le sedie sul tavolo in modo che non ti siano d'intralcio e spostare i divani ed mobili leggeri dalle loro posizioni abituali in modo da avere campo libero per muoverti. È anche consigliabile spolverare il pavimento con la scopa prima di andarlo a lavare con il mocio. A questo punto ti occorre proprio quest'ultimo (oppure uno spazzolone con uno straccio) e due secchi pieni di acqua.

46

Utilizza due secchi distinti

Nelle righe precedenti ho specificato l'utilizzo di due secchi d'acqua per un semplice scopo: uno conterrà l'acqua pulita (meglio se calda) ed il detersivo, mentre l'altro ovviamente quella sporca. Inizia con l'inumidire il mocio nel secchio che hai adibito all'acqua pulita per poi iniziare a passarlo sulla superficie; ogni qualche metro fermati e risciacqua il mocio/ straccio nel secchio dell'acqua sporca, ricordandoti poi di ripassarlo nuovamente in quella pulita. Tieni sempre le finestre ben aperte e fai circolare liberamente l'aria nell'ambiente per velocizzare l'asciugatura e per evitare di inalare troppi odori "chimici" dai detersivi. Per controllare se il pavimento è stato pulito bene dovrai semplicemente guardarlo in controluce.

Continua la lettura
56

Presta attenzione ai detersivi

Lavare il pavimento è di per sé un procedimento semplice, ma ciò che fa la differenza sono i prodotti che userai. Per un pavimento comune e poco sporco sarà sufficiente un normale detergente o sapone. Se invece il pavimento presenta venature di sporco grasse o resistente (frequenti in cucina) ti consiglio di utilizzare del bicarbonato di sodio o dell'aceto: il primo ha un potere igenizzante mentre il secondo è un efficace sgrassante. Anche nel caso tu possegga un parquet di legno l'aceto si potrebbe rivelare molto efficace, purché non esageri nelle dosi e non si scelga un aceto troppo aggressivo!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricavati il tempo necessario
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Lavare Il Pavimento In Mattonelle

Nella maggior parte delle case il pavimento è composto da mattonelle e, non sempre la loro pulizia si dimostra semplice come si potrebbe pensare. Tuttavia, in base al tipo di mattonelle cambia anche il metodo di pulizia. Spesso non basta semplicemente...
Pulizia della Casa

Come lavare un pavimento in quarzite

Rivestire le superfici soggette a calpestio con quarzite rappresenta una scelta vincente per giustificate ragioni: durevole, resistente sia al calore che ai graffi, esteticamente molto bella, è una pietra di notevole pregio. La quarzite è una roccia...
Pulizia della Casa

Come lavare un pavimento in granito

Svilupperemo questa guida su un tema che ritengo possa essere interessante per diversi lettori. Come indicato già nel titolo della nostra guida, ora vi spiegheremo in pochi passi come lavare un pavimento in granito. Possiamo cominciare nell'immediato...
Pulizia della Casa

Come pulire il pavimento in ceramica

Con l'arrivo della primavera, e delle belle giornate, potremo finalmente pulire in maniera integrale, tutte le stanze della nostra abitazione. Queste giornate, sono le giornate ideali per poter aprire le finestre, fare entrare aria pulita, e far cambiare...
Pulizia della Casa

Come pulire il pavimento in graniglia

La graniglia è un materiale utilizzato per produrre pavimenti di aspetto ottocentesco, davvero molto belli ed eleganti. Si ottiene da una composizione di cemento e scaglie di marmo, le quali sono aggiunte alla fine del composto e quindi arrotolate sulla...
Pulizia della Casa

Come liberarsi del fango dal pavimento

Chi abita a piano terra sa molto bene quanto sia facile portare sporco, ma soprattutto fango, se prima di arrivare alla porta d'ingresso si attraversa un vialetto con alberi e aiuole. Basta la rugiada o un po' di pioggia e le scarpe diventano un nemico...
Pulizia della Casa

Come lucidare un pavimento di marmo

La pulizia è fondamentale per garantire l'igiene in casa e molto particolare è quella del pavimento, sopratutto se è in marmo. Il pavimento di marmo infatti va tenuto con molta cura se si vuole evitare che si righi o diventi opaco. Proprio per questo...
Pulizia della Casa

Come Mantenere Il Pavimento Pulito Più A Lungo

Qualche volta può succedere che si lava a fondo il pavimento e di trovarlo sporco dopo poche ore. È difficile spiegare perché ciò accade, ma per evitare che questo problema si verifichi periodicamente è opportuno trovare dei validi rimedi. Leggendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.