Come lavare il nylon

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il nylon è un tessuto elastico e richiede cure molto semplici, tuttavia per mantenere i tessuti in buone condizioni, è molto importante prendersi cura di essi. Tutti i capi di abbigliamento, al momento dell’acquisto presentano un etichetta attaccata, in cui spesso vengono descritte anche le condizioni di lavaggio dell’indumento. Nel caso dei tessuti sintetici come il nylon, questa etichetta potrà tornare utile in futuro, quindi fate attenzione a non perderla. Nel caso venga comunque smarrita, nel seguente articolo verranno illustrate le condizioni principali per lavare in sicurezza il nylon.

24

E’ innanzitutto importante tenere a mente che i tessuti in nylon dovranno essere lavati separatamente rispetto agli altri tessuti, in quanto il nylon tende ad attirare il colorante, e quindi rischiereste di sbiadire tutti gli altri vestiti.
La candeggina senza cloro è un ottimo detergente per lavare i tessuti in nylon. Si può anche aggiungere mezza tazza di ammoniaca per fermare la dissolvenza del colore. Se vi sono delle macchie particolarmente ostili sugli abiti, avrete bisogno di un trattamento con una pasta spessa, fatta di sapone oppure con del detergente e acqua. Dovrete strofinare la pasta delicatamente sul capo, con le dita o con un pennello, e lasciare in ammollo per alcuni minuti.
Il lavaggio in lavatrice è il metodo più efficace per rimuovere lo sporco, ma occorre tenere presente che i capi più delicati andranno lavati a mano.

34

Se laverete i panni in lavatrice, impostate la macchina su un ciclo delicato. Ricordatevi che utilizzare un ammorbidente aiuterà a diminuire l’elettricità statica dei tessuti. Terminato il lavaggio, riducete la temperatura, la torsione e la strizzatura, o in alternativa rimuovete i panni prima del ciclo di centrifuga finale.
Successivamente, se potete, evitare l’asciugatrice oppure utilizzatela con delle basse temperature, poiché diversamente i vostri indumenti rischierebbero di restringersi.

Continua la lettura
44

Il nylon presenta numerosi vantaggi: essendo un tessuto leggero non necessita di stiratura, è resistente a muffe e tarme, ed è un molto liscio e lucente. E’ inoltre molto resistente agli agenti atmosferici, infatti è in grado di proteggere dall’umidità, dal freddo e dal vento.
Se avete un capo che necessita comunque di una stiratura, prima di stirarlo poggiateci sopra un asciugamano, e impostate sul ferro da stiro la temperatura più bassa, in quanto il calore rischia di danneggiare il tessuto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come sbiancare il nylon

Il nylon è un tessuto che tende a diventare giallo nel tempo, anche quando viene trattato con cura. Questo tessuto, soprattutto quando è bianco è un vero e proprio magnete in grado di attirare salsa, caffè e qualsiasi altro materiale liquido. Se si...
Pulizia della Casa

Come lavare piatti e stoviglie senza detersivo

In una società che è sempre più attenta a salvaguardare gli ecosistemi e l'ecologia, anche una piccola azione quotidiana, come lavare piatti e stoviglie senza usare detersivo chimico, eseguita da una moltitudine di persone, apporta un notevole aiuto...
Pulizia della Casa

Come lavare le tendine di casa e renderle perfette

Tende e tendine svolgono un ruolo tutt'altro che marginale all'interno della propria casa, difatti esse sono caratterizzate da una duplice valenza: questa è, da un lato, di tipo esornativo (vale a dire decorativo), in quanto esse contribuiscono a rendere...
Pulizia della Casa

Come lavare correttamente il pavimento di casa

Lavare il pavimento di casa è l'attività più temuta dalle casalinghe. Nello stesso tempo lavare il pavimento è necessario per tenere la casa pulita. Non dobbiamo però limitarci a lavare il pavimento di casa, ma a pulirlo correttamente. Infatti potrebbero...
Pulizia della Casa

Come lavare le federe dei cuscini

Lavare le federe dei cuscini può essere a volte abbastanza difficile. Tutto dipende dalla tipologia delle macchie e dal tessuto con cui è fatta la federa stessa. Le federe possono essere dei tessuti più disparati, si va dal cotone fino alla seta passando...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi a mano

Su tutti i capi che acquistiamo, è presenta una piccola etichetta che ci indica quando l'abito può essere lavato in lavatrice, e quando invece si deve necessariamente lavare a mano, per non rovinare il tessuto delicato o anche per non danneggiare qualche...
Pulizia della Casa

Come lavare la lana dei cuscini

La lana, fin dall’antichità, è stato uno dei prodotti più utilizzati nell’abbigliamento e per le imbottiture di materassi e cuscini. Oggi sono poco utilizzati, perché si preferiscono cuscini in altro materiale, come il lattice, le piume d’oca...
Pulizia della Casa

Come lavare i maglioni di lana più delicati

A volte si è indecisi su come lavare i maglioni di di lana più delicati. Un ottimo sistema per far durare più a lungo questi maglioni è quello di eseguire il giusto lavaggio. Inoltre è fondamentale il modo con cui si fanno asciugare e si stirano....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.