Come lavare i tappeti di bambù

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per avere un arredamento originale ed etnico è consigliabile prestare attenzione alla scelta dei tappeti. In particolare i tappeti in bambù, sono sempre più presenti negli ambienti da arredare, perché fatti di un materiale leggero, elastico ma resistente al tempo stesso, non a caso soprannominato "acciaio verde". La pianta di bambù si adopera come materiale di costruzione nell'edilizia, come fibra tessile, come combustibile ed è molto usata nell' interior design. Di seguito troverete tutte le regole da seguire su come lavare questo tipo di tappeti.

27

Occorrente

  • Panno,scopa.acqua,saponi.
37

Il tappeto e le sue componenti

Questi tappeti non sono al 100% composti di solo bambù, molto spesso vengono lavorati con altri elementi naturali. Ad esempio il corcoro che è un'altra fibra tessile naturale maggiormente conosciuta col nome di juta. Questi tappeti possono avere una base in tessuto, ma abitualmente hanno soltanto in bordo in cotone o seta, in genere di diversi colori per assicurare i diversi gusti di chi lo acquista. Questi tappeti sono molto pratici ma eleganti al tempo stesso e possono stare bene in diversi ambienti della casa, dal salotto, alla cucina, al bagno. Pulire un tappetto di bambù è davvero semplice e non c'è bisogno di prodotti specifici perché si lava comodamente solo con acqua.

47

Pulire il tappeto: vari procedimenti

Per mantenere il tappeto di bambù come se fosse sempre nuovo, è necessario seguire solo alcune accortezze. Prima di tutto rimuovete tutti i giorni la sporcizia che vi si deposita sopra, in quanto lo sporco e la polvere eliminano la naturale lucentezza del bambù. Per farlo potete scuoterlo, oppure passarci una scopa, o un panno elettrostatico. È molto importante pulirlo frequentemente perché i granuli di polvere alla lunga possono graffiare la finitura del tappeto. Almeno una volta a settimana lavate il tappeto, passandoci un panno bagnato e asciugatelo subito onde evitare che si rovini. Oltre l'uso della semplice acqua, si può preparare una soluzione di aceto e acqua, che detergerà il bambù senza rovinarlo. L'uso dell'aceto permetterà anche di disinfettare il tappeto e non ultimo di ravvivare il colore del bordi in tessuto.

Continua la lettura
57

Come usare e proteggere i tappeti di bambù

Se posizionate il tappeto sotto mobili e tavolini proteggetelo dai graffi. In questo caso mettere sempre dei quadratini di feltro adesivi, che potete trovare anche al supermercato, sotto i piedi dei mobili. Se siete amanti degli animali, e ne avete in casa, cercate di tenere sempre corte le unghie delle loro zampe. Cercate inoltre di non camminare sul tappeto con le scarpe col tacco. Questo tipo di tappeto, proprio perché in legno, non esponetelo alla luce del sole, in quanto il legno sbiadirebbe, per cui non si consiglia di tenerlo in terrazzo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Pulizie ecologiche: ogni quanto lavare vetri, lenzuola e tappeti

Ogni giorno siamo esposti a centinaia di sostanze chimiche nell'aria, nell'acqua e nei prodotti che usiamo nelle nostre case. Questi ultimi tendono ad essere i peggiori trasgressori e sono alcuni dei più pericolosi, soprattutto se in casa ci sono dei...
Pulizia della Casa

Come lavare i tappeti a secco

State notando che il tappeto del salotto non possiede tonalità accese e brillanti, ma abbastanza scialbe e spente, e sprigiona un odore non piacevole? E oltre a questo non c'è il tempo o la pazienza per portarlo in lavanderia. Se si presenta questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti in modo ecologico

I tappeti sono degli indispensabili elementi di arredamento che non devono mancare nella vostra casa: che siano colorati, persiani, orientali, in fibre naturali o sintetiche, inoltre sono destinati a sporcarsi molto facilmente ed è quindi molto importante...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie dalla pelle, dal camoscio e dai tappeti

A differenza dei normali tessuti che si possono lavare normalmente in lavatrice per alcuni materiali il lavaggio è abbastanza difficile. Infatti, se si devono lavare tessuti come la pelle, il camoscio ed i tappeti per evitare di rovinarli è indispensabile...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie dai tappeti

Mettere dei tappeti in casa, è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo valorizzare a dovere il nostro salotto, la nostra camera da letto oppure il nostro studio, nel caso lo possedessimo. Tuttavia, i tappeti possono macchiarsi molto facilmente,...
Pulizia della Casa

Come lavare un tappeto a pelo lungo

Se scegliamo di arredare la nostra casa con dei tappeti, dobbiamo porci il problema della loro pulizia periodica. Se da un lato utilizziamo l'aspirapolvere per quelli classici, ci sono invece alcuni tappeti che necessitano di un lavaggio accurato per...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili in bambù

Per chi ama un arredamento esotico, sofisticato e dii grande impatto estetico, un posto d'onore potrebbe essere rappresentato dai mobili in bambù, un legno bello a guardarsi ma anche versatile perché può essere utilizzato per arredare non solo gli...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti

Se siete dei soggetti allergici saprete benissimo che la pulizia costante e regolare della casa è una cosa davvero molto importante. Cercare di eliminare il più possibile la polvere è uno degli aspetti più difficili quando si tratta di pulizie, specialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.