Come lavare i reggiseni con ferretto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete aperto la vostra lavatrice per stendere i panni ormai puliti e vi trovate, come brutta sorpresa, il vostro reggiseno preferito (magari quello acquistato ad un prezzo elevato) che si è rotto, ma non sapete come sia stata possibile un cosa del genere? Niente di più semplice, il ferretto che sostiene la coppa è fuoriuscito dal bordo laterale per colpa della velocità della centrifuga, mettendo a rischio anche il vostro elettrodomestico.
Qualora non abbiate assolutamente l'intenzione di comprare a breve una nuova lavatrice oppure ripetutamente dei reggiseni nuovi, dovrete solamente fare un pochino d'attenzione e seguire alla lettera tutti gli utili consigli fondamentali su come bisogna lavare correttamente i reggiseni con il ferretto, che vi fornirò dettagliatamente nei passaggi successivi di questa importante e pratica guida.

26

Occorrente

  • Bacinella
  • Detersivo per indumenti
36

Innanzitutto, non tutti i reggiseni sono uguali e, secondo la marca oppure la tipologia di reggiseno che acquistate, potrete valutarne anche la resistenza: naturalmente, i reggiseni di qualità saranno cuciti meglio e i loro ferretti saranno maggiormente resistenti, mentre un reggiseno che al mercato costa tra i "2,00€" e i "5,00€" avrà sicuramente una durata limitata.
Un'altra considerazione da fare è che, attualmente, le migliori aziende non adoperano più i ferretti, ma dei sostegni (anche in tessuto) in grado d'ottenere il medesimo risultato che assicurava il ferretto negli anni passati: fortunatamente, la tecnologia e gli studi sulle necessità femminili vanno sempre avanti.

46

Se possedete un reggiseno con il ferretto, dovete necessariamente detergerlo a mano, all'interno di una bacinella contenente dell'acqua tiepida (per non far rovinare i tessuti e sgrassarlo efficacemente) e una piccola quantità di detersivo per indumenti.
Precisamente, bisognerà schiacciare il reggiseno con le mani e strofinare le coppe l’una sull'altra per circa 120 secondi, sempre con molta delicatezza: successivamente, risciacquate il vostro reggiseno sotto l’acqua corrente, facendo attenzione a rimuovere bene tutto il sapone, per evitare delle allergie quando andrà a contatto con il corpo.

Continua la lettura
56

Essendo il reggiseno un indumento intimo, la sua pulizia approfondita sarà obbligatoria, altrimenti il seno della donna potrebbe incorrere in infezioni, eritemi ed ulteriori fastidi: se lavorate tanto e non avete proprio tempo oppure non avete mai toccato l’acqua e il sapone, potrete sempre utilizzare la lavatrice ad alcune condizioni: acqua fredda, niente centrifuga e lavaggio delicato.
In commercio, trovate anche dei salva reggiseno rotondi realizzati appositamente per inserire il reggiseno nella lavatrice: considerato che oggi questi elettrodomestici hanno una capienza di "5/7 kg", non saprei fino a che punto conviene sprecare un lavaggio solamente per un reggiseno e, quindi, sarà meglio bagnarsi leggermente le mani, per risparmiare l'energia elettrica e il detersivo per indumenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se doveste utilizzare la lavatrice, mi raccomando di non fare la centrifuga.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come piegare la biancheria intima

I cassetti della biancheria traboccano di calzini spaiati? Non riuscite a trovare lo slip coordinato a quel bel reggiseno di pizzo nero che volete indossare stasera?Se vi trovate in questa situazione è perché, come molte persone, ritenete che piegare...
Ristrutturazione

Come Riparare Un Motivo Decorativo In Gesso

Ci sarà sicuramente capitato di dover realizzare alcuni lavori all'interno della nostra abitazione per darle un aspetto nuovo e mantenerla sempre al passo con i tempi. Per l'esecuzione di queste attività generalmente preferiamo rivolgerci ad operai...
Pulizia della Casa

10 cose che puoi anche non stirare

Fra le faccende domestiche meno apprezzate da tutti, uomini e donne, in tutto il mondo, rientra sicuramente un'incombenza per noi italiani irrinunciabile: stirare. Eppure in molti paesi, dal Messico alla Germania, è prassi comune non ricorrere al ferro...
Pulizia della Casa

Come fare il bucato

In questa guida vi daremo indicazioni e consigli su come fare il bucato. Magliette scolorite, capi ristretti, biancheria ingrigita e magari anche tinta sono il risultato del vostro bucato? Spesso capita gli uomini che vivono soli, oppure alla sposine...
Pulizia della Casa

10 soluzioni per fare il bucato perfetto

Lavare ogni giorni i panni sporchi è un'attività a cui non possiamo rinunciare. Dei capi candidi e profumati si mantengono nel tempo e sono un vero piacere da indossare. Ma commettere degli errori in fase di lavaggio è più comune di quanto si creda....
Economia Domestica

Come piegare i calzini senza occupare troppo spazio

All'interno di una camera da letto, non possono di certo mancare degli armadi e delle cassettiere che contengono non solo i vostri abiti e le vostre magliette, ma anche gli indumenti intimi come ad esempio i calzini, gli slip e i reggiseni. Per non essere...
Pulizia della Casa

10 consigli per organizzare i cassetti

Armadi e cassetti che caos. Quante volte ci sarà capitato di vedere tutto alla rinfusa e non riuscire a trovare ciò che in quel momento stiamo cercando. Il sol pensiero di mettere in ordine ci getta nel panico totale, perché il rischio è quello di...
Pulizia della Casa

Come riordinare al meglio il guardaroba durante il cambio di stagione

Un armadio ben organizzato consente di mantenere anche la stanza ordinata. Se si ha voglia di organizzare l'armadio bisogna esaminare il guardaroba per decidere quali sono i capi di cui si ha bisogno. Successivamente si deve trovare il modo migliore per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.