Come lavare i piatti senza detersivo

Tramite: O2O 26/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo deciso di preparare una cena per gli amici, alla fine della serata ci ritroveremo sicuramente con molti piatti sporchi da lavare, che richiedono l'uso di un buon quantitativo di detersivo, soprattutto se sono particolarmente unti. Se vogliamo evitarne l'uso, c'è la possibilità di lavarli in modo efficiente utilizzando dei prodotti naturali ed ecologici, che non contengono in alcun modo saponi e additivi, ma che sono in grado di garantire comunque un risultato ottimale sia dal punto di vista igienico che in termini di brillantezza. Con i passaggi seguenti andremo proprio a vedere come si deve procedere per lavare i piatti senza utilizzare il detersivo.

26

Occorrente

  • Limoni 2
  • Bicarbonato di sodio 30 gr.
  • Aceto bianco 250 ml.
  • Spugnette abrasive
36

Pulire i piatti con aceto

Innanzitutto, conviene pulire tutti i piatti con della carta da cucina, andando così a eliminare i residui di cibo o eventuale sugo, successivamente si procede con le operazioni che in genere vengono affidate ad un detersivo e che sono la scrostatura, la sgrassatura e la profumazione. Questi tre risultati possiamo ottenerli semplicemente utilizzando dei prodotti naturali come il bicarbonato di sodio, l'aceto e il succo di limone.

46

Pulire i piatti col bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è sicuramente un ottimo sgrassante: per utilizzarlo ne mettiamo un buon quantitativo su una spugnetta abrasiva che generalmente usiamo per lavare i piatti e andiamo a strofinare in modo tale da scrostare tutti i residui di cibo rimasti attaccati. Una volta terminata l'operazione li metteremo da parte e passeremo alla fase successiva. In questo caso, prendiamo una pentola abbastanza larga, ci versiamo dell'acqua e la facciamo bollire per circa 5 minuti. Trascorso questo lasso di tempo, versiamo all'interno un certo quantitativo di aceto bianco e lo facciamo ribollire per altri 5 minuti. Adesso riprendiamo i piatti messi da parte e usiamo sempre la stessa spugnetta, questa volta imbevuta di acqua e bicarbonato. In questo caso, l'aceto svolgerà la funzione sgrassante insieme al bicarbonato, ed entrambi saranno in grado di eliminare tutti i grassi sia di olio che di cibo, ma soprattutto faranno andare via i cattivi odori.

Continua la lettura
56

Pulire i piatti col limone

A questo punto, non ci resta altro da fare che sciacquare i piatti sotto l'acqua corrente, utilizzando una spugna imbevuta nel succo di limone: questo svolge la funzione di disinfettarli, ma ha anche il compito di profumarli, sostituendosi al classico detersivo profumato che spesso usiamo. Un ulteriore risciacquo dei piatti sotto l'acqua corrente consentirà di metterli bagnati o asciugati nello scolapiatti, con la certezza di averli lavati e sopratutto igienizzati. Con questo metodo semplice e fatto con prodotti che generalmente abbiamo in casa, saremo sicuramente in grado di sostituire le funzioni di un normale detersivo, con il vantaggio di aver risparmiato dei soldi, salvaguardato l'ambiente, ma anche le nostre mani, soprattutto se siamo allergici alle sostanze che lo compongono.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come preparare un detersivo per lavare le scarpe di tela in lavatrice

Come si fa a preparare un detersivo per lavare nella maniera migliore le scarpe di tela all'interno di una comune lavatrice? Si tratta di un'operazione complicata o non c'è bisogno di essere così esperti? In questa guida vi spiegherò cosa bisogna fare...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti a mano

Non tutti hanno la fortuna di avere in casa la famosa lavastoviglie, oppure può capitare che la stessa si sia rotta, e siamo costretti a dover ricorrere al lavaggio dei piatti, che abbiamo utilizzato per pranzo e per cena, completamente in modo tradizione...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti in ferro smaltato

Nelle cucine si sa che si può trovare di tutto e di più: pentole di ogni forma e di diversi materiali, stoviglie, utensili, elettrodomestici e tantissimo altro. Saper pulire ognuno di questi in modo adeguato, è indispensabile e necessario, infatti,...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con bicarbonato di sodio e aceto

L'utilizzo del bicarbonato di sodio e dell'aceto è un modo conveniente e rispettoso dell'ambiente per ottenere stoviglie pulite e brillanti. Il bicarbonato di sodio è molto efficace sulle macchie e può essere usato sui piatti sporchi per aiutare a...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti in polpa di cellulosa

I piatti in polpa di cellulosa sono biodegradabili, in quanto sono realizzati con degli elementi naturali (come ad esempio la canna da zucchero), presenti nel tronco degli alberi di alcune piante; questi tipi di piatti presentano svariate proprietà come...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con prodotti naturali

Ogni giorno vengono utilizzati per la pulizia della casa numerosi detersivi, ricchi di sostanze chimiche, nocive per la salute. Inoltre, questo alto consumo di prodotti comporta anche lo smaltimento, attraverso le fognature, di rifiuti potenzialmente...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con il limone

Oggi giorno, si sa, vengono utilizzati centinaia di prodotti chimici per la pulizia della casa (e non solo), creando così un danno ambientale non indifferente e provocando problemi di salute su noi stessi tramite l'inalazione di vapori chimici e tossici....
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti di coccio

Se in casa avete un set di piatti di coccio che utilizzate spesso per cuocere alcuni alimenti nel forno a microonde o semplicemente per servire in tavola svariati tipi di cibo, è importante sapere come lavarli. Questa tipologia di materiale in sostanza...