Come lavare i piatti con il limone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Oggi giorno, si sa, vengono utilizzati centinaia di prodotti chimici per la pulizia della casa (e non solo), creando così un danno ambientale non indifferente e provocando problemi di salute su noi stessi tramite l'inalazione di vapori chimici e tossici.
Per questo motivo è bene attuare dei piccoli accorgimenti che gioverebbero a tutti noi, come per esempio utilizzare dei prodotti naturali ed ecologici per la pulizia della casa.
Oggi vedremo, nello specifico, come lavare i piatti col semplice utilizzo del limone.

27

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto
  • Limoni
37

Eliminazione dei residui

La prima cosa da fare sarà sicuramente eliminare tutti i residui di cibo presenti nei piatti. Questa fase può essere svolta con l'utilizzo di tovaglioli: se non si vogliono creare ulteriori sprechi ai danni dell'ambiente, è bene utilizzare tovaglioli sporchi usati durante il pranzo / la cena e procedere all'eliminazione di questi gettandoli all'interno del contenitore dell'organico se nella vostra città è presente la raccolta differenziata. In tal modo i prodotti possono essere riciclati e riutilizzati facendo del bene agli alberi del nostro pianeta.

47

Creazione miscela sgrassante

A questo punto, si può creare una miscela unendo due prodotti semplici e facili da reperire: il bicarbonato di sodio e l'aceto. Le quantità potete gestirle voi stessi in base a quanti piatti avete da lavare, ma tenete in considerazione che il rapporto tra i due prodotti dovrebbe essere pari a 10 gr di bicarbonato per 100 ml di aceto.
Questa miscela vi permetterà di lavare e sgrassare i piatti e sostituirà il normale detersivo con benefici all'ambiente e alle vostre tasche.

Continua la lettura
57

Produzione succo di limone

A questo punto si può passare alla produzione del succo di limone la cui funzione sarà quella di lucidare e di fornire un buon odore ai vostri piatti.
Basterà spremere due o più limoni in base alla quantità di piatti presenti nel lavello e impregnare la spugna nel succo prodotto.
Utilizzare i prodotti naturali per la pulizia dei piatti aiuta moltissimo anche a tutti coloro che soffrono di secchezza dermica nella zona delle mani: questa può essere causata dal freddo ma anche e soprattutto dall'eccessivo utilizzo di prodotti chimici, aggressivi e assolutamente non adatti alla pelle e che dovrebbero essere usati solo indossando dei guanti protettivi.

67

Asciugatura delle pentole

È bene ricordare che è consigliabile procedere all'asciugatura di pentole e di tutti i prodotti in acciaio: ciò eviterà la formazione di quelle fastidiose macchie bianche determinate dall'aciugatura spontanea delle gocce d'acqua cariche di calcare.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al termine del lavaggio dei piatti utilizzare sempre una crema idratante sulle mani.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare piatti e stoviglie senza detersivo

In una società che è sempre più attenta a salvaguardare gli ecosistemi e l'ecologia, anche una piccola azione quotidiana, come lavare piatti e stoviglie senza usare detersivo chimico, eseguita da una moltitudine di persone, apporta un notevole aiuto...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti senza detersivo

Se abbiamo deciso di preparare una cena per gli amici, alla fine della serata ci ritroveremo sicuramente con molti piatti sporchi da lavare, che richiedono l'uso di un buon quantitativo di detersivo, soprattutto se sono particolarmente unti. Se vogliamo...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti a mano

Non tutti hanno la fortuna di avere in casa la famosa lavastoviglie, oppure può capitare che la stessa si sia rotta, e siamo costretti a dover ricorrere al lavaggio dei piatti, che abbiamo utilizzato per pranzo e per cena, completamente in modo tradizione...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con bicarbonato di sodio e aceto

L'utilizzo del bicarbonato di sodio e dell'aceto è un modo conveniente e rispettoso dell'ambiente per ottenere stoviglie pulite e brillanti. Il bicarbonato di sodio è molto efficace sulle macchie e può essere usato sui piatti sporchi per aiutare a...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con prodotti naturali

Ogni giorno vengono utilizzati per la pulizia della casa numerosi detersivi, ricchi di sostanze chimiche, nocive per la salute. Inoltre, questo alto consumo di prodotti comporta anche lo smaltimento, attraverso le fognature, di rifiuti potenzialmente...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti in ferro smaltato

Nelle cucine si sa che si può trovare di tutto e di più: pentole di ogni forma e di diversi materiali, stoviglie, utensili, elettrodomestici e tantissimo altro. Saper pulire ognuno di questi in modo adeguato, è indispensabile e necessario, infatti,...
Pulizia della Casa

Come Lavare I Piatti In Modo Veloce Ed Efficace

Uno dei primi mestieri casalinghi che impariamo sin dalla giovane età è quello di lavare i piatti, perché si tratta di un'esigenza quotidiana, per tenere la cucina in ordine e pulita, con le stoviglie pronte per essere utilizzate al prossimo pasto....
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di pesce da piatti e stoviglie

La voglia di mangiare pesce di solito è frenata dall'odore persistente che esso lascia in tutta la casa dopo la cottura. Quando si cucina il pesce, soprattutto durante la frittura o cottura alla griglia, l'odore che si genera è particolarmente forte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.