Come lavare i piatti a mano

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Non tutti hanno la fortuna di avere in casa la famosa lavastoviglie, oppure può capitare che la stessa si sia rotta, e siamo costretti a dover ricorrere al lavaggio dei piatti, che abbiamo utilizzato per pranzo e per cena, completamente in modo tradizione e cioè a mano. Proprio per questo motivo, abbiamo pensato di proporre una guida sul come lavare i piatti a mano, in maniera tale da farlo in modo corretto ed anche per risparmiare acqua, detersivo e quindi senza sprecare nulla. Lavare i piatti può sembrare un compito abbastanza scontato, ma non lo è affatto per chi non lo ha mai fatto prima. Oggi, in moltissime cucine è presente una lavastoviglie, ma nei casi in cui fosse assente o se il numero di stoviglie da lavare non giustificasse il suo utilizzo, ecco che ricorrere al lavaggio a mano può essere, ancora oggi, la soluzione migliore. Per la maggior parte delle donne, il dover lavare le stoviglie è un'attività poco piacevole ma il vedere splendere piatti e bicchieri, a seguito di un lavaggio ben fatto, può essere anche gratificante; e se l'attività di lavare i piatti viene svolta regolarmente, alla fine non diventerà neanche un peso. Vediamo, quindi, come lavare i piatti a mano.

28

Occorrente

  • Detersivo per piatti
  • guanti
  • acqua calda
38

La prima cosa da fare è riempire una parte del lavello con acqua calda. È consigliabile indossare un paio di guanti, che vi aiuteranno a resistere la temperatura alta dell'acqua e nello stesso tempo proteggeranno le vostre mani dall'azione del detersivo. Qualsiasi detersivo per piatti va bene se usato con acqua molto calda, non è necessario perciò acquistarne uno costoso. Dopo aver tolto dai piatti tutti i residui di cibo bisogna immergerli uno alla volta nel lavello con l'acqua calda e lasciarli, almeno per un minuto, in ammollo dopo aver aggiunto del detersivo per piatti, meglio se concentrato.

48

Con una spugna, insaponare ciascun piatto con un movimento circolare, appoggiandoli man mano nell'altra parte del lavello. Ricordate di risciacquare periodicamente la spugna per evitare il proliferare di germi e batteri al suo interno. Sterilizzare la spugna immergendola in una soluzione fatta di candeggina e acqua calda ad ogni fine lavaggio. Insaponate le stoviglie con questa successione: prima i bicchieri e le tazze, poi i piatti e per ultimo le pentole.

Continua la lettura
58

Se i piatti sono sporchi di pesce o di uova, è meglio lavarli alla fine in modo da lasciarli il più a lungo possibile in ammollo in acqua molto calda. Una volta insaponati tutti i piatti sciacquateli sotto l'acqua corrente, meglio se calda. A questo punto siamo arrivati all'asciugatura dei piatti: questa può essere fatta in due modi.

68

Il primo metodo consiste nell'asciugare i piatti all'aria mettendoli man mano che si sciacquano nello scolapiatti. Quando sono asciutti si completa il lavoro passando uno straccio per togliere ogni traccia di acqua. L'altro metodo, invece, consiste nell'asciugare i piatti con uno strofinaccio da cucina man mano che questi vengono sciacquati.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizza l'acqua di cottura della pasta: ha un alto potere detergente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i capi a mano

Su tutti i capi che acquistiamo, è presenta una piccola etichetta che ci indica quando l'abito può essere lavato in lavatrice, e quando invece si deve necessariamente lavare a mano, per non rovinare il tessuto delicato o anche per non danneggiare qualche...
Pulizia della Casa

Come lavare piatti e stoviglie senza detersivo

In una società che è sempre più attenta a salvaguardare gli ecosistemi e l'ecologia, anche una piccola azione quotidiana, come lavare piatti e stoviglie senza usare detersivo chimico, eseguita da una moltitudine di persone, apporta un notevole aiuto...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con bicarbonato di sodio e aceto

L'utilizzo del bicarbonato di sodio e dell'aceto è un modo conveniente e rispettoso dell'ambiente per ottenere stoviglie pulite e brillanti. Il bicarbonato di sodio è molto efficace sulle macchie e può essere usato sui piatti sporchi per aiutare a...
Pulizia della Casa

Come lavare il bucato a mano

La lavatrice è un'elettrodomestico che è stato inventato solo nel 1874, per cui prima di questa invenzione per avere i capi belli puliti era necessario lavarli rigorosamente a mano. Molto spesso, però, alcuni capi di abbigliamento risultano essere...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende di lino a mano

Anche se tutti i capi di lino sono in genere dotati di un talloncino con le istruzioni per il lavaggio, è importante attenersi ad alcune regole ben precise quando l’operazione deve essere effettuata a mano anziché in lavatrice. In riferimento a ciò,...
Pulizia della Casa

Come lavare la seta a mano

I tessuti si contraddistinguono tra loro per diverse caratteristiche strutturali, come ad esempio in base alla trama ed al tipo di filamento con cui vengono realizzati. Tra questi uno dei più pregiati ma anche difficile da lavare è la seta, che viene...
Pulizia della Casa

Come lavare i vestiti a mano

Ci troviamo in un secolo in cui le invenzione tecnologiche hanno la meglio. Molte di queste sono davvero utili e hanno contribuito a migliorare la qualità della vita. Una di queste è la lavatrice, che ci permette di risparmiare tempo e fatica. Ma cosa...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni bianchi a mano

La lavatrice, che grande invenzione! Il genio che l'ha ideata ha semplificato e ridotto notevolmente il lavoro di molte casalinghe, migliorando senza dubbio la qualità della vita. Quando però l'elettrodomestico non è perfettamente funzionante o si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.