Come lavare i panni in lavatrice

Tramite: O2O 21/09/2018
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Le faccende domestiche possono nascondere tanti ostacoli, per cui è fondamentale poterle affrontare con metodo e organizzazione. Questo ci permetterà di ottenere sempre dei risultati ottimali e , ovviamente, un impiego minore di tempo. In questa guida ci concentreremo principalmente su una di queste operazioni, ormai divenuta di uso quasi quotidiano: ovvero, andremo a focalizzare la nostra attenzione sull'utilizzo di un elettrodomestico che ha notevolmente migliorato la vita di chi si occupa delle faccende domestiche, ovvero la lavatrice. In questa guida andremo dunque a vedere come lavare i panni in lavatrice ed avere sempre un bucato perfetto.

29

Occorrente

  • Lavatrice
  • Sapone da bucato
  • Stenditoio
  • Mollette
39

Leggere le etichette dei vestiti

Innanzitutto bisogna imparare a leggere le etichette presenti nei vestiti. Se è presente un'icona che raffigura un contenitore con sopra una mano, vuol dire che il capo va lavato a mano. Se può essere lavato in lavatrice, invece, è presente un contenitore con sopra scritta la temperatura massima a cui il capo può essere lavato.

49

Dividere i capi per colore

Dividete i capi per colore: gli indumenti bianchi vanno assolutamente separati da tutto il resto, mentre i colorati possono andare insieme tra loro. Ma se si dovessero possedere dei capi nuovi, si presti attenzione che non stingano, altrimenti si potrebbe correre il rischio di macchiare tutti gli altri vestiti. Per fare la prova, dovrete immergerli in una bacinella con acqua calda ed una goccia di sapone. Strofinateli un po' e, se l'acqua si colora, dovrete lavarli a mano o, altrimenti, possono andare in lavatrice insieme ad altri capi dello stesso identico colore. I jeans possono essere lavati con i capi scuri molto tranquillamente.

Continua la lettura
59

Distinguere i materiali

Dopo questa separazione preliminare, bisognerà distinguere i materiali. I capi in lana e seta sono delicati e vanno lavati preferibilmente a parte. È meglio che si separino anche cotone e sintetico, per evitare che, durante il lavaggio, la diversa reazione dei capi all'acqua possa rovinare gli indumenti stessi. Dunque, prima di ogni lavaggio, controllate attentamente la composizione di ciascun capo.

69

Scegliere la giusta temperatura

Per quanto riguarda le temperature, è meglio evitare di andare oltre i sessanta gradi centigradi: sarebbe un inutile spreco di energia ed inoltre accorcerebbe la vita dei vestiti. Un lavaggio a trenta -quaranta gradi centigradi è più che sufficiente per pulire bene la maggior parte dei capi. Al limite si usino i sessanta gradi centigradi per i tappeti, visto che sono più sporchi. Per i capi delicati è meglio non andate sopra i trenta gradi centigradi.

79

Usare un detersivo liquido

Per i capi delicati si eviti di far fare la centrifuga e si opti per lavaggi piuttosto brevi, mentre si può fare il contrario per tutti gli altri capi. Meglio usare detersivo liquido e non in polvere per i lavaggi corti, altrimenti questo non si scioglierà abbastanza da pulire e detergere i capi come si dovrebbe.

89

Asciugare all'ombra

Infine, asciugate i panni, prelevandoli dall'apposito oblò della lavatrice. Non attendete molto tempo per effettuare questa operazione, non è mai troppo indicato far giacere i panni (soprattutto quelli più delicati, in lino o seta) all'interno della lavatrice. Dopo aver prelevato i panni dall'elettrodomestico, poneteli preferibilmente su uno stenditoio, in posizione orizzontale. Oppure appesi all'apposito filo tramite alcune mollette (da preferire quelle in legno). La cosa importante è che i panni, dopo il lavaggio, non vengano esposti ai raggi diretti del sole, per evitare che possano scolorirsi. Quindi vanno esposti all'aperto, in una zona calda e luminosa ma mai, come detto, in una posizione tale che possano essere toccati dai raggi solari. Queste, in estrema sintesi, le modalità migliori per avere sempre un bucato perfetto e pulito.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di procedere al lavaggio, dividete sempre i capi per colorazione e composizione dei tessuti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare e manutenere la lavatrice

Tutti quanti chi più chi meno siamo soliti utilizzare la lavatrice per pulire i nostri panni. La lavatrice è forse l'elettrodomestico più usato in casa, e il continuo utilizzo ne comporta un certo deterioramento nel tempo. Con il passare del tempo...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni con il sapone d'alga

Ai giorni nostri, seguendo i vari problemi ed argomenti giornalieri, sentiamo spesso parlare di sostenibilità. È presente in ogni settore, perché l’uomo di oggi, avverte la necessità di ritrovare nella natura quel che gli serve per la sua sopravvivenza....
Pulizia della Casa

Come lavare i capi di velluto in lavatrice

Il velluto è un tipo di tessuto molto morbido che si usa per indumenti caldi, ma anche per elementi di tappezzeria come la copertura dei divani e pesanti tendaggi. Si tratta di un tipo di stoffa molto delicato e soprattutto in fase di lavaggio si devono...
Pulizia della Casa

Come lavare in lavatrice

Che conquista la lavatrice! Pur essendo stata inventata, con i primi modelli rudimentali, alla fine del XVIII secolo, è nel Novecento che si piazza con prepotenza nel commercio degli elettrodomestici, complice l'evoluzione che stava avvenendo del ruolo...
Pulizia della Casa

Come lavare le coperte in lavatrice

Quando la stagione fredda è ormai lontana e il caldo sta bussando alle porte, è giunto il momento di lavare e riporre negli armadi tutte le coperte che ci hanno tenuto al caldo durante la stagione invernale. Lavare le coperte, specie quelle di lana,...
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini di piuma in lavatrice

Quanto tempo è che non lavate i vostri cuscini di piuma? Va fatto almeno due volte all'anno!Non preoccupatevi. I classici cuscini di piuma sono lavabili anche in lavatrice! Potete scegliere questa soluzione per lavare i cuscini di piuma con facilità...
Pulizia della Casa

Come lavare capi acrilici in lavatrice

Ecco qui una guida pratica e veloce, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di imparare come e cosa fare, per lavare i capi che sono acrilici, in lavatrice, senza però incorrere in errori e possibili disastri, che finirebbero per compromettere...
Pulizia della Casa

Come preparare un detersivo per lavare le scarpe di tela in lavatrice

Come si fa a preparare un detersivo per lavare nella maniera migliore le scarpe di tela all'interno di una comune lavatrice? Si tratta di un'operazione complicata o non c'è bisogno di essere così esperti? In questa guida vi spiegherò cosa bisogna fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.