Come lavare i materassi di lana

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato di voler pulire i materassi presenti nella nostra abitazione perché, con il passare del tempo, questi tendono ad accumulare polvere e sporcizia.
Se non abbiamo mai effettuato questa operazione, per riuscirci, potremo provare a cercare su internet delle guide che ci mostrino tutte le varie tecniche e prodotti da utilizzare in base alla tipologia di materasso in nostro possesso, per riuscire a pulirlo in maniera perfetta.
In questo modo potremo trovare in pochissimo tempo la migliore tecnica di pulizia per i nostri materassi in funzione delle nostre esigenze.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a lavare correttamente i nostri materassi in lana.

26

Occorrente

  • Materasso di lana
  • Fodere di cotone
36

Rimozione lana

La lana dei materassi è racchiusa in speciali fodere di cotone molto fitte e resistenti, divise in sezioni tramite dei legacci che servono per tenerla ferma all'interno e richiusi da cerniere con cuciture. Se ci sono le cerniere, basterà aprirle, altrimenti bisognerà scucire una parte del materasso, slegare i legacci e far fuoriuscire tutta la lana per poi lavare le fodere in lavatrice avviando il programma per la biancheria in cotone.

46

Lavaggio della lana

La lana interna può essere lavata in lavatrice, disponendola in piccole quantità in sacchetti di stoffa, che potranno venire ricavati dalle fodere dei cuscini con le cerniere a zip. Il programma da utilizzare sarà quello per i tessuti delicati, con poco detersivo e un pizzico di ammorbidente. Non laviamo la lana in lavatrice senza prima averla inserita in sacchetti di tessuto ben sigillati: se si dovesse liberare la lana nel cestello potrebbe danneggiare la lavatrice ed otturare lo scarico.

Continua la lettura
56

Asciugatura della lana

Per asciugare la lana, mettiamo i sacchetti nell'asciugatrice. Se non l'abbiamo, riversiamo il contenuto dei sacchetti in una cesta di vimini o altro materiale naturale ed asciughiamola al sole, rigirandola spesso. Questa operazione va fatta per bene, perché i ristagni di umidità darebbero un cattivo odore provocando la formazione di muffe.

66

Sistemazione della lana

Quando sarà ben asciutta, dovremo provvedere a ridare sofficità ai fiocchetti di lana, che saranno tutti attorcigliati. Possiamo o pettinarli leggermente con un pettine molto largo o, più velocemente, separarli con le dita, dando dei pizzicotti e tirando. Riponiamo la lana, così lavata, nella fodera pulita dei materassi, cercando di riempire bene e in modo uniforme tutti gli spazi. Ogni volta che si compone una sezione, tiriamo il relativo legaccio fino a riempire tutto il materasso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i maglioni di lana più delicati

A volte si è indecisi su come lavare i maglioni di di lana più delicati. Un ottimo sistema per far durare più a lungo questi maglioni è quello di eseguire il giusto lavaggio. Inoltre è fondamentale il modo con cui si fanno asciugare e si stirano....
Pulizia della Casa

Come lavare un tappeto in lana

La lana è una fibra naturale calda e morbida. Si utilizza soprattutto per la creazione di molti indumenti. Ma i suoi usi si estendono anche alla realizzazione di coperte. Oppure per imbottire i piumoni ed i cuscini. Pertanto anche nell'arredamento della...
Pulizia della Casa

Come Lavare I Capi Di Lana

La lana è un tessuto tanto pregiato quanto delicato, e proprio per questo motivo, vorrei darvi alcuni suggerimenti indispensabili su come lavare nella maniera corretta i capi di lana, per evitare di sformare e rovinare gli stessi durante questo processo....
Pulizia della Casa

Come lavare le coperte di lana a mano e in lavatrice

Dopo un'intera stagione invernale e dopo aver dormito decine e decine di notti con le vostre coperte di lana arriverà il momento in cui dovrete lavarle. Quando le temperature cominceranno ad aumentare e sarà il momento del cambio di stagione sarà molto...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi in lana d’angora

I capi realizzati con la lana d'angora sono molto pregiati. Si tratta di una lana estremamente soffice e sottile che, per essere lavorata ha la necessità dell'aggiunta di filo di seta o di cotone. Proprio per questo motivo il capo sarà molto più costoso...
Pulizia della Casa

Come lavare i plaid in lana o in pile

Il pile è un tessuto sintetico moderno, inventato intorno agli '80 in una fabbrica tessile americana. E’ una fibra molto interessante, perché come la lana mantiene caldi e rispetto ad essa presenta addirittura anche molti vantaggi. Se avete sbadatamente...
Pulizia della Casa

Come lavare le sciarpe in lana

Le sciarpe di lana sono molto utilizzate nei mesi invernali, in quanto proteggono dal freddo: trascorso questo periodo giunge il momento di dare una bella rinfrescata. Ma come fare a lavarle senza rovinarle? Molto spesso la paura di sbagliare il lavaggio,...
Pulizia della Casa

Come lavare un Cappotto Di Lana

In questo articolo vedremo come lavare un cappotto di lana. Il momento di sistemare gli armadi e quello di lavare i cappotti che avrete messo durante l'inverno, arriva sempre. Occorrerà, prima di tutto, leggere sopra l'etichetta di ogni capo. I cappotti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.