Come lavare i giacconi invernali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, riuscire a risparmiare anche qualche centesimo diventa davvero di fondamentale importanza. Tra le tante cose sulle quali è possibile risparmiare un po' vi è anche la lavanderia. Con un po di buona volontà e, qualche accorgimento in più, infatti, è possibile lavare da soli a casa propria dei capi che, magari, fino a qualche tempo fa finivano puntualmente in lavanderia. Tra questi si trovano certamente anche i giacconi invernali, vero e proprio incubo di tutti, specie alla fine e all'inizio della stagione. Tuttavia, come lavare i giacconi invernali in modo corretto e, senza rovinarli lo scoprirete proseguendo nella lettura di questa guida. Ribadiamo che quanto indicato va bene per tutti i giacconi invernali, a condizione che non siano di vera piuma d'oca. In quanto questa tipologia di giacconi prevedono un lavaggio particolare.

26

Occorrente

  • Detersivo liquido per capi delicati
  • Un omino (detto anche gruccia, appendiabiti)
  • gruccia
36

Innanzitutto, effettuiamo un controllo di primaria importanza, valutando bene l'etichetta all'interno e, verificando che i nostri giacconi si possano lavare in acqua. Poi, armiamoci di pazienza (ma non ci vuole molto tempo) e mettiamoci direttamente all'opera. Prendiamo un catino in plastica abbastanza grande, riempiamolo di acqua tiepida e aggiungiamo la giusta quantità di detersivo liquido per capi delicati (seguendo le dosi indicate sulla confezione). Agitiamo un po' con una mano in modo da sciogliere bene il detersivo all'interno dell'acqua.

46

A questo punto immergiamo all'interno il nostro giaccone, avendo cura di coprirlo interamente con l'acqua. Lasciamolo, quindi, in ammollo per una quindicina di minuti, scuotendolo di tanto in tanto. Se ci sono alcuni punti più sporchi (i classici punti tragici come gomiti, polsini, collo), insistere maggiormente, strofiniamoli leggermente finché lo sporco non si sarà tolto.

Continua la lettura
56

Infine, sciacquiamo abbondantemente sotto l'acqua corrente poi, facciamo sgocciolare l'acqua in eccesso e, mettiamolo in lavatrice per un ciclo di centrifuga delicata. Adesso prendiamo, l'omino, avendo cura di sceglierne uno largo quanto le spalle del giaccone, per non sformarlo, e appendiamolo ad asciugare. Nel caso in cui non ne disponiamo, anche una gruccia abbastanza larga, andrà bene. È importantissimo non metterlo mai in pieno sole né vicino a una fonte di calore.
Con questi accorgimenti di solito non è necessaria la stiratura, perché non si formano stropicciature. Il consiglio generale, comunque, è di lavare i giacconi sempre a mano e non in lavatrice. Infatti, anche il lavaggio con il programma più delicato può risultare alla lunga troppo aggressivo.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i piumoni invernali

Quando sta per iniziare la primavera, anche il cambio di stagione negli armadi è alle porte ed è il momento giusto per togliere e lavare i propri piumoni invernali impolverati e, spesso, macchiati. Ma con questa crisi, non tutti sfortunatamente hanno...
Pulizia della Casa

Come lavare le ciabatte di spugna

Subito dopo una doccia o un bel bagno caldo non esiste niente di meglio che avvolgersi nell'accappatoio: è decisamente rilassante in inverno quando uscire dalla doccia sembra una tortura. Chi possiede il set da bagno completo (magari regalato dai genitori)...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende da sole da esterno

Con questa guida voglio spiegarvi come lavare molto semplicemente le tende da sole da esterno, che spesso si sporcano per colpa dello smog e della polvere. Una tenda da sole, proprio perché esposta alle intemperie, necessita, almeno una volta l'anno...
Pulizia della Casa

Come lavare un piumino d'oca

Il piumino d'oca è uno dei capi essenziali per ripararsi dalle fredde temperature invernali e per mantenere sempre il corpo caldo. Come ogni indumento, anche il piumino ha la necessità di essere lavato dopo un po' di tempo, ma la procedura di lavaggio...
Pulizia della Casa

Come lavare le coperte di lana a mano e in lavatrice

Dopo un'intera stagione invernale e dopo aver dormito decine e decine di notti con le vostre coperte di lana arriverà il momento in cui dovrete lavarle. Quando le temperature cominceranno ad aumentare e sarà il momento del cambio di stagione sarà molto...
Pulizia della Casa

Come lavare il piumone

Con l'arrivo della bella stagione, ci si trova puntualmente alle prese con la riorganizzazione dell'armadio, per cui è necessario mettere via gli ingombranti e avvolgenti piumoni invernali per far posto alla biancheria primaverile ed estiva. È indispensabile...
Pulizia della Casa

Come lavare i guanti di pelle

Le operazioni di pulizia dei capi di abbigliamento sono tutt'altro che semplici e facili. Esse infatti possono celare tantissimi ostacoli e insidie che possono minare poi la buona riuscita finale della procedura. Infatti ogni capo necessita di un tipo...
Pulizia della Casa

Come lavare correttamente il pavimento di casa

Lavare il pavimento di casa è l'attività più temuta dalle casalinghe. Nello stesso tempo lavare il pavimento è necessario per tenere la casa pulita. Non dobbiamo però limitarci a lavare il pavimento di casa, ma a pulirlo correttamente. Infatti potrebbero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.