Come lavare i cuscini in pula di farro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I cuscini in pula di farro ricoprono un ruolo fondamentale durante l'allattamento di un bambino. I cuscini in pula di farro, infatti riescono a donare benessere sia alla mamma che al bambino. La forma dei cuscini in pula di farro consente una postura ideale e comoda per entrambi. Inoltre contribuiscono a creare un'atmosfera di intimità e serenità. Durante l'utilizzo dei cuscini in pula di farro può capitare di sporcarli. Se non puliamo tempestivamente eventuali macchie, con il tempo potrebbe sentirsi un po' di cattivo odore. I cuscini in pula di farro richiedono un lavaggio accurato. Con un lavaggio comune potrebbero rovinarsi definitivamente. In questa guida vediamo come procedere per lavare i cuscini in pula di farro.

27

Occorrente

  • Prodotti per sterilizzare i capi in lavatrice
  • Spugna
  • Acqua
  • Bicarbonato di sodio
  • Talco
  • Vapore
37

Lavaggio in lavatrice

Il lavaggio dipende dall'entità della macchia. Se si tratta di una macchia superficiale basterà rimuovere soltanto la fodera. Laviamola normalmente a mano oppure in lavatrice. Ricordiamoci di sterilizzare la fodera dei cuscini in pula di farro con prodotti specifici. Li troviamo senza problemi in commercio. Scegliamo quelli per il lavaggio a freddo o a caldo. In questo modo garantiremo il massimo igiene a chi utilizzerà i cuscini in pula di farro.

47

Lavaggio a secco

Se la macchia si infiltra nei cuscini e raggiunge la pula di farro non basta lavare solamente la fodera. Esistono diversi modi per lavare i cuscini in modo adeguato. Possiamo mettere i cuscini in lavatrice, ma solamente a freddo. In questo modo eviteremo che il calore danneggi le fibre interne. L'asciugatura, soprattutto in inverno, richiede diversi giorni, almeno tre o quattro. Se non possiamo privarci dei cuscini in pula di farro per così tanto tempo ricorriamo ad un'alternativa. Per accorciare i tempi eliminiamo lo sporco superficiale con una spugna. Successivamente facciamo un primo lavaggio a secco. Utilizziamo acqua, bicarbonato di sodio e talco. Con questi ingredienti creiamo una crema.

Continua la lettura
57

Lavaggio con vapore

Il secondo metodo è quello più consigliato perché consente una sterilizzazione corretta e una asciugatura rapida. Il metodo in questione riguarda l'uso del vapore, come ad esempio quello usato per distruggere gli acari da divani e tappeti. Indifferentemente dal metodo di lavaggio dei cuscini in pula di farro si raccomanda di non strizzarli mai. In caso contrario i cuscini in pula di farro perderebbero la loro tipica forma anatomica, e la loro funzionalità. Seguendo questi consigli riguardo il lavaggio i cuscini in pula di farro rimarranno confortevoli, morbidi e profumati a lungo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitiamo di strizzare i cuscini di pula di farro, soprattutto dopo il lavaggio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come preparare la farina di riso

La farina di riso potrebbe essere un'ottima alternativa per chi ha delle intolleranze o allergie alimentari, come ad esempio la celiachia; se i vostri ospiti hanno determinate esigenze alimentari, infatti, non dovete preoccuparvi: potete acquistare farine...
Economia Domestica

Come organizzare il menù settimanale

L'organizzazione di un menù settimanale, permette di risparmiare tantissimo tempo, a differenza di quanto si possa pensare. La programmazione di un menù settimanale oltre a questo aspetto, permette di variare un po' la dieta e l'alimentazione. Questo...
Economia Domestica

Come coservare i cibi nella dispensa

Organizzare la propria dispensa vuol dire tenere tutto sotto controllo e a portata di mano, sapere quali sono i prodotti in scadenza e quelli che possono sostare ancora per qualche mese; nella dispensa vanno conservati i prodotti che si mantengono a temperatura...
Economia Domestica

Come rifornire una dispensa vegetariana

La cultura vegetariana si sta diffondendo sempre di più. Sempre più persone hanno adottato questo stile di mangiare che, anche se salutare nasce da presupposti etici molto solidi. Ma al contrario di quanto si possa pensare, chi sceglie la dieta vegetariana...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Economia Domestica

Come lavare un giubbino in ecopelle

Sembra la cosa più facile del mondo, ma lavare un indumento richiede spesso molta attenzione. Non solo riguardo alle modalità di lavaggio, ma anche per ciò che concerne i prodotti da utilizzare. Il problema diventa ancora più consistente quando si...
Arredamento

10 idee per rinnovare il salotto

Il salotto, in inglese “living room”, è come un biglietto da visita che presentiamo ai nostri ospiti. L’ “antipasto” che parla di noi, ed apre l’ipotetico tour della casa. Per questo motivo, è uno degli ambienti solitamente più visitati...
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini in schiuma di lattice

I cuscini in schiuma di lattice si caratterizzano per la loro adattabilità, fattore che li rende utilizzabili in presenza di numerose patologie a carico della colonna vertebrale. Si presentano comodi, versatili e facilmente utilizzabili da chiunque....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.