Come lavare i capi d'abbigliamento con brillantini

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Se nel tuo guardaroba ci sono alcuni capi d'abbigliamento che contengono delle applicazioni particolari come dei brillantini, dovrai fare molta attenzione nel momento del lavaggio affinché questi non si stacchino o non si rovinino. Questa è una raccomandazione valida sia che si tratti di brillantini di grandi dimensioni che per quelli più piccoli. In questa guida ti spiegherò come lavare e mantenere belli i tuoi vestiti con brillantini. Basteranno pochi ma essenziali accorgimenti che vedremo nei passi successivi.

25

Occorrente

  • Capo con brillantini
  • Acqua fredda
  • Detersivo con sapone di Marsiglia
  • Piano per stendere il capo
  • Colla a caldo
  • Colla a freddo
35

Quando devi lavare il tuo capo d'abbigliamento con brillantini, evita di metterlo in lavatrice insieme al resto del bucato, perché in questo modo è facile che i brillantini si rovinino o si stacchino a contatto con gli altri capi o per effetto del movimento della lavatrice. Dovresti invece lavare a mano, in acqua fredda il tuo capo, utilizzando preferibilmente un detersivo delicato, come ad esempio quelli a base di sapone di Marsiglia. Per un'azione di lavaggio più profonda lascia il capo in ammollo per alcuni minuti e quando lo strizzi abbi cura di non toccarlo, soprattutto nelle parti in cui sono applicati i brillantini.

45

È sempre meglio evitare di stirare questo genere di capi, perché anche il calore del ferro da stiro può contribuire a staccare i brillantini. Per questa ragione una volta lavato il capo, è consigliabile non metterlo ad asciugare su un normale stendibiancheria, ma dovresti fare in modo che si asciughi al meglio e senza pieghe. Per fare questo, metti il vestito su un piano che ti consenta di aprirlo tutto, ad esempio se si tratta di una maglia distendendo completamente anche le maniche. In questo modo potrai notare che riuscirai a ridurre al minimo la formazione delle pieghe, soprattutto nelle zone del capo d'abbigliamento che restano più in vista.

Continua la lettura
55

Un altro accorgimento da adottare in fase di asciugatura è quello di sistemare i capo sempre con la parte dei brillantini rivolta verso l'alto. Se nonostante ciò con il passare del tempo alcuni brillantini si dovessero staccare, quando il capo è asciutto puoi riattaccarli utilizzando una goccia di colla a caldo. Se non hai la colla a caldo e devi riattaccare alcuni brillantini, ad esempio sui jeans, usa invece la colla fredda che normalmente viene utilizzata per il fai da te, premendo leggermente per farli aderire bene, agendo con estrema cautela se il capo è particolarmente delicato. In entrambi i casi elimina, se necessario, i fili di colla in eccesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere la resina per pareti

Normalmente quando si acquista o si prende in affitto un immobile, prima di tutto va ovviamente rinfrescato. Per quanto riguarda le pareti bisogna scegliete il rivestimento che si vuole utilizzare per la propria abitazione. Per la maggior parte delle...
Arredamento

Come scegliere una cornice in polistirolo

Se possedete delle foto particolari o dei poster ed intendete esporle in una cornice oppure se state effettuando una ristrutturazione della vostra abitazione, molti di voi non sanno che è possibile optare per una soluzione innovativa, ecologica e...
Esterni

5 idee creative per decorare il giardino con le farfalle

Avete un bel giardino dove amate passare il tempo libero? Vi piace stare all'aperto sorseggiando una bibita con i vostri amici? La bella stagione invita sempre a trascorrere dei bei momenti in mezzo al verde, e cosa c'è di meglio che decorare il vostro...
Economia Domestica

5 idee per il bouquet della sposa

Il matrimonio è uno dei giorni più importanti nella vita di una donna e, come è giusto che sia, tutto deve essere perfetto e curato nei minimi particolari. Forse non tutti sanno quale sia il significato del bouquet della sposa, né il suo valore che...
Arredamento

Arredare con gli strass

Se mostriamo interesse per tutto quello che luccica, anche se non è oro, possiamo far partecipe di questa nostra passione l'intera abitazione. In questo caso gli strass sono ideali per soddisfare la nostra esigenza. Leggendo con molta attenzione questo...
Arredamento

Come adornare la tavola con i fiori

Il momento in cui decidiamo d'invitare nella nostra casa qualcuno dei nostri amici. L'ordine della casa deve essere impeccabile. Il complemento d'arredo che si nota subito è certamente la tavola. Questa è necessario che sia ben ornata con qualunque...
Arredamento

Come decorare la casa con le candele

La casa prende un aspetto originale quando si trattano i particolari. Ovviamente per ogni tipo di arredamento vanno aggiunti accessori e decori. Questi devono adattarsi e dare un tocco di luminosità all'ambiente. Uno dei decori che viene spesso utilizzato...
Arredamento

10 must per una camera da letto sensuale

Siete stanchi della vostra camera da letto troppo classica e piena di fronzoli? Ormai siete cresciute, ma la vostra camera sembra sempre quella di un'adolescente? Vorreste renderla un po' più sensuale e misteriosa? In questa guida vi aiuteremo a farlo!...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.