DonnaModerna

Come lavare i capi colorati in lavatrice

Tramite: O2O 27/07/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Prima di fare il bucato con i capi colorati, bisogna separarli a seconda del colore e della consistenza del tessuto, scegliendo per ognuno il giusto ciclo di lavaggio. Gli indumenti chiari devono essere separati da quelli scuri; l'errore peggiore che si possa commettere è proprio quello di mescolare i capi dai colori vivaci con quelli chiari. I tessuti colorati, specie quelli nuovi, perdono un po' di colorazione durante il ciclo di lavaggio e i tessuti chiari tendono ad assorbire la tinta. Tutti aspetti che occorre sempre tenere nella massima considerazione se non si vuole irreparabilmente rovinare i propri capi di abbigliamento durante il loro lavaggio. In questa guida vi illustraremo dunque come lavare i capi colorati in lavatrice. Vediamo in che modo procedere per un bucato pulito e sicuro.

29

Occorrente

  • Candeggina
  • Detersivo neutro
  • Ammorbidente per capi colorati
39

Analizzate le caratteristiche dei singoli capi di abbigliamento

La prima cosa da capire è che ciascun capo ha una sua specifica caratteristica di lavaggio. Per ognuno di questi, dunque, la tecnica di lavaggio dovrà essere differente ed attentamente rispettata. I capi pesanti, ad esempio, come i jeans e gli asciugamani, devono essere lavati con un ciclo diverso rispetto a quello utilizzato per i capi delicati. La biancheria intima femminile deve essere trattata con un ciclo delicato, ma nel caso in cui non è possibile eseguire un carico supplementare, è consigliato metterla in un sacchetto speciale per proteggerla. È importante anche leggere l'etichetta sugli indumenti prima del lavaggio, poiché alcuni di questi possono essere lavati solo a secco, mentre altri (ad esempio i capi di lana) richiedono un lavaggio speciale con un detersivo specifico.

49

Scegliete la giusta impostazione di lavaggio

Un altro aspetto da curare con particolare attenzione è quello relativo alla scelta dell'impostazione giusta. Le lavatrici, infatti,dispongono di diverse opzioni di temperatura dell'acqua e modalità di lavaggio. In particolare, occorrerà sempre utilizzare l'acqua calda per gli indumenti di colore chiaro particolarmente sporchi, mentre bisognerà impostare invece l'acqua fredda per gli abiti scuri, i cui colori sono più propensi a stingere. I capi in cotone richiedono sempre l'acqua fredda, in quanto sono soggetti al restringimento. Attenersi scupolosamente a queste indicazioni, significherà rispettare le caratteristiche compositive di ciascun capo, che dunque non potrà mai essere deteriorato durante il ciclo di lavaggio in lavatrice.

Continua la lettura
59

Leggete le istruzioni sulla confezione del detersivo

Se si usa la candeggina per i capi bianchi, è consigliato riempire prima il cestello d'acqua per un terzo, poi aggiungere la candeggina e successivamente il detersivo. La quantità del detersivo dipende dalle dimensioni del carico. Un'altra buona norma è quella di leggere sempre le istruzioni sulla confezione del detersivo, poiché alcuni di questi sono molto concentrati e richiedono solo piccole dosi. Vi raccomandiamo inoltre di non usare candeggianti a base di cloro sui tessuti colorati. Se la lavatrice non possiede una vaschetta specifica per la candeggina, quest'ultima dovrà essere diluita con acqua, prima che venga a contatto con i vestiti da lavare.

69

Fate il test dell'asciugamano bianco

Un altro utile consiglio da seguire è quello di porre particolare attenzione quando occorre lavare un capo colorato che sia appena stato acquistato e quindi sia nuovo di zecca. Infatti, sarà proprio durante i primi lavaggi che perderà più colore. Prima di decidere di metterlo in lavatrice assieme ad altri indumenti per il lavaggio, è buona cosa effettuare una piccola prova: inumidite il tessuto di cui è composto il capo in un angolo, per poi strofinarci sopra, con delicatezza, un asciugamano bianco. Se l?asciugamano rimane macchiato, sarà bene che l?indumento venga lavato da solo.

79

Controllate la durezza dell'acqua

Infine, anche la durezza dell'acqua può influenzare in modo netto l'utilizzo della candeggina. È necessario, dunque, testarla su una parte nascosta dell'indumento. Se si desidera usare l'ammorbidente, è bene aggiungetelo durante il ciclo di risciacquo. Se lavatrice ha un dispenser specifico per l'ammorbidente, riempirlo all'inizio del lavaggio e mai in un secondo momento. Il liquido sarà infatti rilasciato automaticamente al momento giusto.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i capi di velluto in lavatrice

Il velluto è un tipo di tessuto molto morbido che si usa per indumenti caldi, ma anche per elementi di tappezzeria come la copertura dei divani e pesanti tendaggi. Si tratta di un tipo di stoffa molto delicato e soprattutto in fase di lavaggio si devono...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi a mano

Il bucato è un compito indispensabile e spetta a tutti. Oggi grazie alla lavatrice, lavare i capi è diventato un lavoro semplice e poco faticoso. Infatti questo elettrodomestico è dotato di programmi che permettono di lavare anche il capi più delicati...
Pulizia della Casa

Come suddividere i capi in lavatrice

La lavatrice, si sa, rappresenta per tutti uno degli elettrodomestici più utili nella vita di tutti i giorni. Per un bucato ben fatto, è necessario tuttavia adottare alcuni piccoli accorgimenti. Grazie ad un buon utilizzo della lavatrice, infatti, eviterete...
Pulizia della Casa

Come lavare a mano i capi delicati senza rovinarli

Lavare a mano i capi delicati è il modo migliore per non rovinarli e, nella maggior parte dei casi, il più indicato per mantenere le fibre sempre perfettamente elastiche e per mantenerle più a lungo nel tempo. Come sappiamo benissimo, infatti, la lavatrice...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi bianchi con la candeggina

Il lavaggio di un capo di biancheria è una cosa molto seria. Un errore di valutazione può compromettere irrimediabilmente il colore e la qualità del tessuto. Per garantire il candore ai capi bianchi si ricorre alla candeggina. Si tratta di una soluzione...
Pulizia della Casa

Come lavare ed asciugare i capi di lino

In genere i tessuti pregiati in commercio sono di raso e lino, e quest'ultimo in particolare è una fibra tessile molto morbida, flessibile e resistente. Dato il suo alto prezzo spesso le persone preferiscono altri tessuti più economici come ad esempio...
Pulizia della Casa

Come lavare correttamente i capi bianchi

Prima di prendere in considerazione come lavare correttamente i capi bianchi è fondamentale sapere la qualità del tessuto con cui sono stati confezionati: cotone, lana oppure fibre sintetiche. Logicamente i capi in cotone sono molto semplici da trattare;...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni in lavatrice

Le faccende domestiche possono nascondere tanti ostacoli, per cui è fondamentale poterle affrontare con metodo e organizzazione. Questo ci permetterà di ottenere sempre dei risultati ottimali e , ovviamente, un impiego minore di tempo. In questa guida...