Come lavare i bicchieri di cristallo in lavastoviglie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La lavastoviglie è decisamente un aiuto incredibile per le mansioni di pulizia in cucina, specialmente se gli oggetti da lavare, magari dopo un pranzo o una cena numerosa, sono tanti. Sebbene sia consigliabile lavarli a mano, per la loro delicatezza, potrebbe però capitare la necessità di lavarli in lavastoviglie. Magari proprio a fronte di un grande numero di bicchieri di cristallo difficile da smaltire tutti a mano. Come comportarsi dunque per lavare senza rischi questi delicati e spesso costosi oggetti? Generalmente è bene fare una prova preventiva anziché lavare tutto il set in una volta sola. I risultati infatti possono cambiare non solo per tipo di macchinario usato, ma anche di bicchiere. Meglio rischiare di macchiarne uno solo, dunque, che tutti quanti. Vediamo tutti gli accorgimenti necessari.

26

Occorrente

  • Lavastoviglie
  • Manuale della lavastoviglie
  • Detersivi delicati
36

Distanziare i bicchieri

La delicatezza dei bicchieri di cristallo, li sottopone a rischi maggiori di filature o vere e proprie rotture, specialmente quando si tratta di spessori molto fini. Lavarli in lavastoviglie tuttavia è possibile, a patto di dare ad ogni bicchiere il giusto spazio. Posizioniamoli in maniera tale da evitare che tocchino qualsiasi altra stoviglia, o siano in contatto fra di loro. In questo modo ridurremo drasticamente le occasioni di botte accidentali. In merito al ripiano su cui porli, invece, la scelta è indifferente: ovunque stiano comodamente in piedi e ben stabili.

46

Usare il programma delicato

Un’attenzione fondamentale, nel lavare i bicchieri di cristallo in lavastoviglie, va data al programma di lavaggio scelto. La maggior parte delle lavastoviglie ha infatti un programma preciso per questo genere di lavaggi delicati, atto a ridurre le temperature e accorciare la durata stessa del ciclo. Leggiamo quindi con molta attenzione il manuale della macchina, alla ricerca della soluzione più indicata come lavaggio delicato.

Continua la lettura
56

Usare il detersivo adatto

Uno dei timori principali del lavare i bicchieri di cristallo in lavastoviglie, a parte il rischio di rottura, è la possibilità di ritrovarli macchiati o opachi. Con qualche piccolo accorgimento possiamo scongiurare questo rischio e tenerli perfetti e sani. Le macchie dipendono infatti dalla durezza dell’acqua, e l’eventuale dose di calcare che essa trasporta. Una semplice manutenzione e pulizia regolare della lavastoviglie, come ad esempio l’inserimento del sale da cucina nell’apposito scomparto, aiuta già molto. Anche la scelta del detersivo dev’essere mirata: delicato ed eventualmente dotato di brillantante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Effettuiamo una regolare pulizia della lavastoviglie, e assicuriamoci dei valori di durezza della nostra acqua per regolarci col sale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i bicchieri di cristallo

I bicchieri di cristallo tanto raffinati, eleganti, quanto delicati, per questo molto spesso vengono conservati con cura in vetrina e, inutilizzati soprattutto per timore di rovinarli graffiandoli o addirittura facendoli cadere. Tuttavia nelle grandi...
Pulizia della Casa

Come lavare i bicchieri con la lavastoviglie

Fino a qualche a tempo fa la lavastoviglie era considerata quasi un lusso, un accessorio in più utile soprattutto per le famiglie numerose. Oggi gli impegni di lavoro, il poco tempo che si può dedicare alle faccende domestiche, oltre ad una maggiore...
Pulizia della Casa

Come ridare brillantezza ai bicchieri

I bicchieri generalmente contengono ogni genere di bevande e liquori, per cui sono soggetti a macchiarsi e a lasciare degli aloni che se non sempre vanno via a primo lavaggio. Continuando nella lettura di questo interessante articolo attingeremo degli...
Pulizia della Casa

5 metodi per tenere pulita la lavastoviglie

Molti pensano che tenere pulita la lavastoviglie sia un lavoro assolutamente superfluo in quanto essa provvede a lavare piatti, pentole e posate e dunque al suo interno agiscono sempre detergenti, motivo per il quale dovrebbe essere sempre pulitissima....
Economia Domestica

10 regole per utilizzare al meglio la lavastoviglie

Gli impegni lavorativi sottraggono tempo al lavoro a casa e pertanto sono necessari strumenti o elettrodomestici che permettano di accelerare alcune operazioni o eseguendole, in alcuni casi, per conto nostro. Ecco perché anche la lavastoviglie in passato...
Pulizia della Casa

Consigli per pulire la lavastoviglie

La lavastoviglie è ormai divenuto un elettrodomestico molto utilizzato dalle famiglie italiane. Questo si fa apprezzare per la praticità e la semplicità del suo uso. Avere piatti, posate e scodelle sempre pulite e in così breve tempo è infatti il...
Pulizia della Casa

Come impostare i tempi di accensione di una lavastoviglie

La nostra casa è colma di elettrodomestici grandi e piccoli, che ci aiutano a svolgere i lavori più noiosi e che se fatti a mano richiederebbero molto tempo. Uno di questi elettrodomestici è la lavastoviglie, che piano piano sta diventando un apparecchio...
Pulizia della Casa

Come togliere il cattivo odore dalla lavastoviglie

Potrebbe sembrare strano che un elettrodomestico che serve a pulire debba avere bisogno di essere pulito. Di fatti, ogni volta che la lavastoviglie viene utilizzata, la schiuma di sapone e i pezzi di cibo possono rimanere intrappolati al suo interno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.