Come lavare gli strofinacci

Tramite: O2O 19/07/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Gli strofinacci sono degli elementi molto utili in cucina poiché grazie ad essi è possibile svolgere diverse opzioni, tra cui pulirsi le mani dopo aver preparato una pietanza, pulire le superfici ed il piano cottura, oppure possono essere utilizzati come sottopentola e per sollevare le pentole bollenti. Proprio per questo motivo, possono sporcarsi facilmente ed accumulare grasso, per cui necessitano di un lavaggio continuo per rimanere sempre igienizzati altrimenti potrebbero rovinarsi irrimediabilmente, oltre essere dei portatori di germi e batteri. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come lavare gli strofinacci.

25

Lavaggio a mano

Se avete intenzione di lavare i vostri strofinacci a mano, potrà innanzitutto essere utilizzato del comune sapone di Marsiglia, ottimo poiché è in grado di eliminare con l'ausilio di acqua mediamente calda qualsiasi macchia, anche quelle più ostinate. In alternativa, si potrà utilizzare del sapone per bucato in polvere. In questo caso, però, è consigliabile comunque evitare il sapone liquido; quindi, è bene ricorrere ad un sapone compatto o, come già detto, quello in polvere. Dopo aver strofinato gli stracci come sopra indicato, questi dovranno essere immersi in una bacinella piena d'acqua abbastanza calda, con dentro un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Ricordate che il loro ammollo dovrà durare per almeno 2 ore.

35

Lavaggio strofinacci bianchi e colorati

Se lo strofinaccio è di colore bianco, potrà essere aggiunta all'acqua una minima dose di candeggina delicata (non più di un tappo). Se invece si tratta di tessuti colorati, o comunque caratterizzati dalla presenza di righe, disegni o fantasie varie, è opportuno utilizzare esclusivamente del sapone tradizionale e del bicarbonato per strofinare. Fatto questo, basterà lavare gli strofinacci in acqua corrente e stenderli in una zona priva di raggi diretti del sole.

Continua la lettura
45

Lavaggio in lavatrice

Se invece desiderate lavare gli strofinacci in lavatrice, provvedete ad acquistare presso un comune centro commerciale della soda per il bucato. Questa, agevolerà notevolmente la pulizia degli stracci e vi consentirà di igienizzarli al massimo (in alternativa potrete utilizzare anche in questo caso il bicarbonato). Provvedete adesso ad effettuare il lavaggio finale, inserendo il detersivo nella vaschetta. Il lavaggio così indicato, dovrà essere effettuato a 50 gradi. Ricordate che anche per il lavaggio in lavatrice, valgono le stesse regole relative all'uso o meno della candeggina delicata.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare correttamente il pavimento di casa

Lavare il pavimento di casa è l'attività più temuta dalle casalinghe, nello stesso tempo è necessario per tenere la casa pulita. Non dobbiamo però limitarci a lavare il pavimento di casa, ma a pulirlo correttamente. Infatti potrebbero accadere degli...
Pulizia della Casa

Come lavare le federe dei cuscini

Lavare le federe dei cuscini può essere a volte abbastanza difficile. Tutto dipende dalla tipologia delle macchie e dal tessuto con cui è fatta la federa stessa. Le federe possono essere dei tessuti più disparati, si va dal cotone fino alla seta passando...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi a mano

Su tutti i capi che acquistiamo, è presenta una piccola etichetta che ci indica quando l'abito può essere lavato in lavatrice, e quando invece si deve necessariamente lavare a mano, per non rovinare il tessuto delicato o anche per non danneggiare qualche...
Pulizia della Casa

Come lavare i maglioni di lana più delicati

A volte si è indecisi su come lavare i maglioni di di lana più delicati. Un ottimo sistema per far durare più a lungo questi maglioni è quello di eseguire il giusto lavaggio. Inoltre è fondamentale il modo con cui si fanno asciugare e si stirano....
Pulizia della Casa

Come lavare le coperte in lavatrice

Quando la stagione fredda è ormai lontana e il caldo sta bussando alle porte, è giunto il momento di lavare e riporre negli armadi tutte le coperte che ci hanno tenuto al caldo durante la stagione invernale. Lavare le coperte, specie quelle di lana,...
Pulizia della Casa

Come lavare a secco i vestiti in casa

Quando si devono lavare dei vestiti realizzati con tessuti delicati, per evitare i costi della lavanderia, dei detersivi e il consumo di energia elettrica (quando si utilizza la lavatrice), è possibile farlo in casa seguendo però delle specifiche linee...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di cotone

Eccoci qui, pronti a proporvi una guida, veramente molto utile ed anche interessante, per imparare come poter lavare, nella maniera più corretta possibile, le lenzuola di cotone.Eseguire il lavaggio delle lenzuola della nostra camera da letto o anche...
Pulizia della Casa

Come lavare in casa le tende con risultati da lavanderia

Le tende a parete oppure a soffitto sono adatte per qualsiasi ambiente e per ogni tipo di finestra. La maggior parte di esse si può lavare tranquillamente in lavatrice; in questo modo si risparmia un po' di tempo e del danaro. Leggendo questo tutorial...