Come lavare gli stracci sporchi

Tramite: O2O 04/02/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'igiene è fondamentale in ogni luogo, ma in casa va curata scrupolosamente per evitare che l'ambiente in cui si vive sia privo di germi e batteri. Se ci sono dei bambini molto piccoli, poi, è d'obbligo che tutto sia disinfettato e sterile. Per spolverare mobili ed oggetti ornamentali si possono usare i panni usa e getta, ma per il lavare, ad esempio, il pavimento o il piano cottura si ha bisogno di quelli di cotone od in microfibra riutilizzabili. Ecco come lavare gli stracci sporchi.

27

Occorrente

  • stracci
  • sapone di marsiglia
  • bicarbonato
  • aceto
  • ammoniaca
  • candeggina
  • detersivo liquido
37

Immergere gli stracci in alcol e aceto

Per igienizzare gli stracci sporchi potete scegliere diverse vie. Se prediligete i prodotti naturali potete lavarli a mano strofinando bene con del sapone di marsiglia ed un cucchiaino di bicarbonato. Se volete disinfettarli, dopo il lavaggio prendete una bacinella e metteteci all'interno due litri di acqua, mezzo bicchiere di alcool e mezzo bicchiere di aceto bianco. Mescolate ed immergete i vostri stracci. Lasciate in ammollo per almeno trenta minuti, dopodiché risciacquate bene. Se avete accumulato una bella quantità di stracci. .

47

Utilizzare ammoniaca o candeggina

Quando lo sporco si fa particolarmente ostinato, dovete per forza optare per altri tipi di detersivi. La prima cosa da fare è quella di metterli in ammollo per 30-40 minuti in acqua ed ammoniaca. Poi strizzate gli stracci accuratamente e riponeteli nel cestello della lavatrice e lavateli con la giusta dose di detersivo. Un'altra alternativa alle macchie difficili è la candeggina. In questo caso, dovete versare in una bacinella un'abbondante quantità di acqua calda e mezzo bicchiere di questo prodotto.

Continua la lettura
57

Asciugare gli stracci alla perfezione

Ricordate sempre di stendere, ove possibile, gli stracci all'aria aperta di modo che si asciughino perfettamente. È importante che non rimangano umidi per evitare la formazione della muffa e la prolificazione dei batteri su di essi: durante le pulizie c'è il pericolo che vengano diffusi sulle superfici e sugli oggetti trattati.

67

lavare gli stracci con acqua, limone e aceto

Volendo è possibile lavare gli stracci sporchi, anche utilizzando l'aceto bianco e il limone; prendete una bacinella riempitela con l'acqua calda, aggiungete il limone e l'aceto bianco in parti uguali, miscelate e poi mettete gli stracci all'interno, lasciateli riposare per almeno mezz'oretta. Prendete il bicarbonato di sodio e cospargetelo sugli stracci umidi, attendete che il carbonato faccia posa (almeno 5 minuti). Sciacquate gli stracci sotto l'acqua corrente. Volendo al posto dell'aceto bianco potete utilizzare l'alcool denaturato e strofinarlo direttamente sulle macchie.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Pulire Scopa, Stracci E Simili

Pulire la propria abitazione è un'azione che molte donne compiono quasi quotidianamente. Per eseguire questi periodici interventi è necessario utilizzare alcuni strumenti come strofinacci, scopa, detersivi di vario tipo, che si possono facilmente reperire...
Pulizia della Casa

Come tenere in ordine scope, secchi e stracci

I tempi moderni sono purtroppo caratterizzati dalla vita frenetica e dalla claustrofobia degli spazi. Il lavoro e la famiglia tengono impegnate le persone per gran parte della giornata, lasciandole poco tempo per potersi occupare della propria casa, che...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi a mano

Su tutti i capi che acquistiamo, è presenta una piccola etichetta che ci indica quando l'abito può essere lavato in lavatrice, e quando invece si deve necessariamente lavare a mano, per non rovinare il tessuto delicato o anche per non danneggiare qualche...
Pulizia della Casa

Come lavare i maglioni di lana più delicati

A volte si è indecisi su come lavare i maglioni di di lana più delicati. Un ottimo sistema per far durare più a lungo questi maglioni è quello di eseguire il giusto lavaggio. Inoltre è fondamentale il modo con cui si fanno asciugare e si stirano....
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti a mano

Non tutti hanno la fortuna di avere in casa la famosa lavastoviglie, oppure può capitare che la stessa si sia rotta, e siamo costretti a dover ricorrere al lavaggio dei piatti, che abbiamo utilizzato per pranzo e per cena, completamente in modo tradizione...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con bicarbonato di sodio e aceto

L'utilizzo del bicarbonato di sodio e dell'aceto è un modo conveniente e rispettoso dell'ambiente per ottenere stoviglie pulite e brillanti. Il bicarbonato di sodio è molto efficace sulle macchie e può essere usato sui piatti sporchi per aiutare a...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti senza detersivo

Se abbiamo deciso di preparare una cena per gli amici, alla fine della serata ci ritroveremo sicuramente con molti piatti sporchi da lavare, che richiedono l'uso di un buon quantitativo di detersivo, soprattutto se sono particolarmente unti. Se vogliamo...
Pulizia della Casa

Come lavare i giacconi invernali

In un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, riuscire a risparmiare anche qualche centesimo diventa davvero di fondamentale importanza. Tra le tante cose sulle quali è possibile risparmiare un po' vi è anche la lavanderia. Con un po'...