Come lavare gli stracci sporchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'igiene è fondamentale in ogni luogo, ma in casa va curata scrupolosamente per evitare che l'ambiente in cui si vive sia privo di germi e batteri. Se ci sono dei bambini molto piccoli, poi, è d'obbligo che tutto sia disinfettato e sterile. Per spolverare mobili ed oggetti ornamentali si possono usare i panni usa e getta, ma per il lavare, ad esempio, il pavimento o il piano cottura si ha bisogno di quelli di cotone od in microfibra riutilizzabili. Ecco come lavare gli stracci sporchi.

26

Occorrente

  • stracci
  • sapone di marsiglia
  • bicarbonato
  • aceto
  • ammoniaca
  • candeggina
  • detersivo liquido
36

Per igienizzare gli stracci sporchi potete scegliere diverse vie. Se prediligete i prodotti naturali potete lavarli a mano strofinando bene con del sapone di marsiglia ed un cucchiaino di bicarbonato. Se volete disinfettarli, dopo il lavaggio prendete una bacinella e metteteci all'interno due litri di acqua, mezzo bicchiere di alcool e mezzo bicchiere di aceto bianco. Mescolate ed immergete i vostri stracci. Lasciate in ammollo per almeno trenta minuti, dopodiché risciacquate bene. Se avete accumulato una bella quantità di stracci. .

46

Quando lo sporco si fa particolarmente ostinato, dovete per forza optare per altri tipi di detersivi. La prima cosa da fare è quella di metterli in ammollo per 30-40 minuti in acqua ed ammoniaca. Poi strizzate gli stracci accuratamente e riponeteli nel cestello della lavatrice e lavateli con la giusta dose di detersivo. Un'altra alternativa alle macchie difficili è la candeggina. In questo caso, dovete versare in una bacinella un'abbondante quantità di acqua calda e mezzo bicchiere di questo prodotto.

Continua la lettura
56

Ricordate sempre di stendere, ove possibile, gli stracci all'aria aperta di modo che si asciughino perfettamente. È importante che non rimangano umidi per evitare la formazione della muffa e la prolificazione dei batteri su di essi: durante le pulizie c'è il pericolo che vengano diffusi sulle superfici e sugli oggetti trattati.

66

Volendo è possibile lavare gli stracci sporchi, anche utilizzando l'aceto bianco e il limone; prendete una bacinella riempitela con l'acqua calda, aggiungete il limone e l'aceto bianco in parti uguali, miscelate e poi mettete gli stracci all'interno, lasciateli riposare per almeno mezz'oretta. Prendete il bicarbonato di sodio e cospargetelo sugli stracci umidi, attendete che il carbonato faccia posa (almeno 5 minuti). Sciacquate gli stracci sotto l'acqua corrente. Volendo al posto dell'aceto bianco potete utilizzare l'alcool denaturato e strofinarlo direttamente sulle macchie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Pulire Scopa, Stracci E Simili

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover effettuare delle pulizie presso la nostra abitazione, in modo ma mantenere tutti i vari ambiente sempre perfettamente puliti. Per eseguire queste operazioni sono necessari alcuni strumenti come...
Economia Domestica

Come pulire i vetri con i fogli di giornale

Avete i vetri delle finestre della vostra casa sporchi e non avete idea come pulirli in modo veloce ma efficace senza perdere molto tempo? La soluzione adatta per voi potrebbe essere quella di usare dei fogli di giornale. La pulizia dei vetri con i fogli...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa a legna

La ghisa è un materiale poroso quindi con il tempo le sue superfici si ricoprono di una notevole quantità di materiali che bisogna periodicamente eliminare. Pulire una stufa a legna è un'importante operazione di manutenzione, sia per un problema estetico,...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri con le patate

La pulizia della casa può a volte riservare svariate sorprese: con semplici ed economiche soluzioni, spesso è possibile ottenere risultati stupefacenti senza dover acquistare costosi prodotti. Un compito solitamente ritenuto piuttosto fastidioso, è...
Pulizia della Casa

Come Pulire Vetri E Specchi

In una casa i vetri sono la prima cosa che si sporca, soprattutto a causa della pioggia, e spesso anche con tutta la buona volontà e tutto l'olio di gomito del mondo, faticano a ritornare come prima dell'acquazzone. Questa guida, quindi, servirà a fornire...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la vernice spray dalle pareti

La vernice spray è un'ottima soluzione per dare il colore che preferite a qualsiasi tipo di materiale. Molto spesso, però, succede che, essendo appunto spruzzata dall'apposita bomboletta, la vernice schizzi accidentalmente anche su altre superfici o...
Pulizia della Casa

Come lavare gli strofinacci

Gli strofinacci sono degli elementi molto utili in cucina poiché grazie ad essi è possibile svolgere diverse opzioni, tra cui pulirsi le mani dopo aver preparato una pietanza, pulire le superfici ed il piano cottura, oppure possono essere utilizzati...
Ristrutturazione

Come imbiancare una stanza

E’ in arrivo la primavera ed e ideale per pitturare le nostre stanze, il clima caldo aiuta l’asciugatura quindi se avete in progetto di rinnovare casa non abbiate paura di prendere il pennello e farlo da voi. Non occorre esperienza ma tanta buona...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.