Come lavare e sterilizzare i peluche

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I bambini sono dei veri collezionisti di piccoli animaletti di pezza, che accompagnano la loro infanzia per molto tempo. Spesso i peluche sono soggetti a mille peripezie, vengono sporcati, tirati, appoggiati in ogni dove e di tanto in tanto necessitano di un po' di pulizia. Le case sono pieni di simpatici animaletti di peluche di vario genere, in particolare le camerette dei bambini. Questi dolci e teneri amici con il passare del tempo assorbono molta polvere e soprattutto acari, perdendo la lucentezza e la morbidezza del manto, e diventando veicoli di allergie. In questa breve guida vi spiegherò come sterilizzare e lavare al meglio i peluche. Vediamo quindi come fare in maniera breve e veloce. Mettiamoci all'opera.

26

Occorrente

  • sapone neutro, aceto, federa di cuscino o sacchetto a rete, spugna, acqua fredda, busta di plastica.
36

Per prima cosa suddividete gli animali di pezza guardando l’etichetta. Mettete da una parte quelli in cui è previsto il lavaggio in lavatrice, e da un'altra parte i peluche che devono essere lavati a mano. Riempite la lavatrice con i peluche colorati, mentre quelli chiari metteteli da parte perché vanno lavati separatamente per evitare perdite di colore. Il lavaggio in lavatrice per gli animaletti di pezza non deve superare i 30 C° e il programma che va utilizzato è quello per capi delicati.

46

Avviate il lavaggio e mettete un detersivo non aggressivo per capi in lana e nella vaschetta per ammorbidente versate un po’ di aceto. Per evitare che i peluche si possano rovinare metteteli in un sacchetto a rete, oppure in una federa di cuscino. Quando il lavaggio in lavatrice sarà terminato prendete i pupazzetti di pezza e stendeteli in una zona ben arieggiata, se le giornate sono poco soleggiate occorrerà più di un giorno affinché si asciughino. Evitate di utilizzare l’asciugatrice perché rovinereste il manto dei peluche, in quanto tende ad indurire i peli.

Continua la lettura
56

Prendete i peluche in cui è previsto il lavaggio a mano e immergeteli in una bacinella con dell’acqua e sapone neutro bianco. Lasciate agire per quindici minuti e quando i pupazzi avranno assorbito per bene l’acqua e il sapone, tirateli fuori e risciacquate con tanta cura, senza strizzare. Metteteli fuori ad asciugare, non esponeteli direttamente al sole ma in una parte ventilata, altrimenti potrebbero scolorire. Una volta asciutti spazzolate i peluche con una spazzola con setole morbide. Per i pupazzi con piccoli sonagli bisogna applicare un lavaggio a secco, ovvero strofinate con una spugna imbevuta nell’acqua e nel sapone neutro il manto del peluche e poi fate asciugare.

66

Il rimedio più efficace per sterilizzare e ridare brillantezza ai vecchi peluche è quello di mettere i pupazzetti in delle buste di plastica, chiuderle per bene e conservarle nel congelatore per un giorno intero. Trascorso il tempo necessario, tirateli fuori dai sacchetti e spazzolateli per bene. I peluche riacquisteranno la loro brillantezza e grazie al freddo gli acari scompariranno.
Lavare un peluche non è tanto diverso dal lavare altri capi, seguendo poi i consigli di questa guida riuscirete a fare tutto nel più breve tempo possibile e fatto bene, cosicché potrete ridare il piccolo animaletto di pezza a vostro figlio, che potrà continuare a giocarci felicemente. Non mi resta che augurarvi buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i peluche

Probabilmente non lo sapete, ma una mamma casalinga saprà certamente affermarlo. Fra i lavori di casa più impegnativi e difficoltosi, oltre alla detersione dei pavimenti e delle stanze, c'è l'enorme fatica di lavare i peluche (animali di pezza, stoffa...
Pulizia della Casa

Metodi per sterilizzare le spugne da cucina

Uno degli oggetti che può davvero sorprendere per la grande quantità di batteri accumulata al suo interno, è la spugnetta da cucina. Le spugne da cucina, stando sempre a contatto con acqua e residui di cibo, possono diventare un vero e proprio covo...
Pulizia della Casa

Come pulire i peluche con il bicarbonato

I peluche sono dei graziosi oggetti costituiti da una particolare stoffa composta di fibre sintetiche o naturali, molto adatta per il gioco dei bambini. Spesso prendono la forma di personaggi fiabeschi o animaletti simpatici e rappresentano il passatempo...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare la biancheria

La sterilizzazione è un processo che garantisce a tutti gli oggetti che ne beneficiano, l'eliminazione di virus, batteri ed altri microrganismi potenzialmente dannosi per la salute, ed in grado di causare infezioni più o meno gravi. A tal proposito...
Pulizia della Casa

Come eliminare gli acari dai peluche

Nella nostra casa, tra le varie operazioni quotidiane, è molto importante igienizzare la stoffa e soprattutto i materiali in peluche. In queste fibre infatti, tendono ad annidarsi dei batteri, meglio conosciuti come acari, in grado di provocare allergie...
Pulizia della Casa

Come pulire e sterilizzare piatti e posate

Durante la vita di tutti i giorni utilizziamo più volte le stoviglie. Piatti, posate e bicchieri sono oggetti immancabili in casa. Sono necessari per mangiare in tranquillità e sicurezza, mantenendo alta l'igiene. Trattandosi di utensili per il cibo...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare i vasetti

Una delle cose più importanti quando si è grandi produttori di marmellata è essere molto accurati nella pulizia dei vasetti: di fatti, sono proprio questi ultimi la principale causa di perdita delle marmellate. La sterilizzazione è necessaria per...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare le bottiglie

Le bottiglie di vetro vuote costituiscono una tipologia di contenitore davvero utile e versatile: possono tornarvi utili per travasare del vino che vi è stato regalato, oppure per conservare dei succhi di frutta freschi appena preparati. Prima di riciclare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.