Come lavare e manutenere la lavatrice

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Tutti quanti chi più chi meno siamo soliti utilizzare la lavatrice per pulire i nostri panni. La lavatrice è forse l'elettrodomestico più usato in casa, e il continuo utilizzo ne comporta un certo deterioramento nel tempo. Con il passare del tempo è necessario manutenere la vostra lavatrice e lavare il suo interno cominciando dalla struttura in gomma dell'oblò arrivando fino ai tubi, passando per il cestello. Senza l'adeguata cura, l'apparato elettronico potrebbe cominciare ad emanare cattivi odori. In questa guida vedremo come lavare e manutenere la lavatrice, attraverso pochi e semplici passaggi spiegheremo daremo utili consigli. Mettiamoci all'opera.

29

Occorrente

  • Aceto
  • Candeggina profumata
  • Spugna
  • Detersivo
  • Lavatrice
39

Vi consigliamo di realizzare la manutenzione a cadenza semestrale, senza una regolare pulizia l'elettrodomestico perderebbe efficienza perché, anche se lentamente, si potrebbero generare depositi di detersivi residuali e incrostazioni di calcio, entrambe dannose per le tuberie. Sono possibili, anche maleodoranti ristagni d'acqua.

49

La pulizia è semplice: dovrete versare nel cestello, o direttamente nella vaschetta dei panni dell'aceto bianco; la quantità deve essere di circa un litro; e attivare la macchina per un intero ciclo di lavaggio a vuoto alla temperatura che normalmente usate per i panni delicati e comunque non superando a quaranta gradi.

Continua la lettura
59

L'aceto, pur non essendo un detersivo, è una sostanza ottima per sgrassare, disinfettare e soprattutto per eliminare i residui calcarei (che sono piuttosto difficili da scrostare, un normale detersivo per tubi, non avrebbe il successo sperato).

69

Una raccomandazione è quella di mantenere, tra un lavaggio e l' altro l' oblò aperto, o semichiuso, per permettere il passaggio dell'aria riducendo il ristagno dell'acqua all'interno, l'umidità e i cattivi odori, facendo così asciugare l'interno dell'elettrodomestico e preparandolo al nuovo risciacquo.

79

Il passaggio dell'aria permetterà l'assorbimento dei ristagni d'acqua presenti negli interstizi della gomma, ristagni che sono la prima causa di formazione di muffe e che originano il cattivo odore a volte presenti nei panni appena lavati, e piuttosto fastidioso da sentire.

89

Una manutenzione più leggera è consigliata a cadenza di tipo mensile: preparate un secchio con acqua tiepida e il detersivo adatto per panni delicati. Dopo aver mischiato, inserite nel recipiente una spugna e dopo averla imbevuta strizzatela. Ora passatela con cura nelle varie parti della lavatrice: l'oblò, il cestello, i tubi, le vaschette e tutto il resto. Attivate la macchina per un lavaggio a vuoto, versando un normale quantitativo di detersivo panni. Prima dell' ultimo ciclo di risciacquo aggiungete nell'apposito vano un disinfettante, possibilmente della candeggina sia delicata che profumata e lasciate che il ciclo di lavaggio termini. Ora la vostra lavatrice sarà pulita e profumata.
Per mantenere la propria lavatrice efficiente e pulita ci vuole davvero poco tempo, e grazie ai consigli di questa guida, saprete ora come fare. Non mi resta quindi che augurarvi buona lavoro.
Alla prossima.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dimenticate la manutenzione dei vostri apparati l'elettronici
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i capi di velluto in lavatrice

Il velluto è un tipo di tessuto molto morbido che si usa per indumenti caldi, ma anche per elementi di tappezzeria come la copertura dei divani e pesanti tendaggi. Si tratta di un tipo di stoffa molto delicato e soprattutto in fase di lavaggio si devono...
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini di piuma in lavatrice

Quanto tempo è che non lavate i vostri cuscini di piuma? Va fatto almeno due volte all'anno!Non preoccupatevi. I classici cuscini di piuma sono lavabili anche in lavatrice! Potete scegliere questa soluzione per lavare i cuscini di piuma con facilità...
Pulizia della Casa

Come lavare capi acrilici in lavatrice

Ecco qui una guida pratica e veloce, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di imparare come e cosa fare, per lavare i capi che sono acrilici, in lavatrice, senza però incorrere in errori e possibili disastri, che finirebbero per compromettere...
Pulizia della Casa

Come preparare un detersivo per lavare le scarpe di tela in lavatrice

Come si fa a preparare un detersivo per lavare nella maniera migliore le scarpe di tela all'interno di una comune lavatrice? Si tratta di un'operazione complicata o non c'è bisogno di essere così esperti? In questa guida vi spiegherò cosa bisogna fare...
Pulizia della Casa

Come lavare in lavatrice

Che conquista la lavatrice! Pur essendo stata inventata, con i primi modelli rudimentali, alla fine del XVIII secolo, è nel Novecento che si piazza con prepotenza nel commercio degli elettrodomestici, complice l'evoluzione che stava avvenendo del ruolo...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni in lavatrice

Le faccende domestiche possono nascondere tanti ostacoli, per cui è fondamentale poterle affrontare con metodo e organizzazione. Questo ci permetterà di ottenere sempre dei risultati ottimali e , ovviamente, un impiego minore di tempo. In questa guida...
Pulizia della Casa

Come lavare le coperte di lana a mano e in lavatrice

Dopo un'intera stagione invernale e dopo aver dormito decine e decine di notti con le vostre coperte di lana arriverà il momento in cui dovrete lavarle. Quando le temperature cominceranno ad aumentare e sarà il momento del cambio di stagione sarà molto...
Pulizia della Casa

Come lavare il piumino in lavatrice

Generalmente, l'arrivo della stagione invernale e delle temperature decisamente più rigide è sancito dalla comparsa di un indumento studiato appositamente per contrastare il freddo: stiamo parlando del piumino. Questo capo di abbigliamento è resistente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.