Come lavare busti e tende

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Per avere una casa perfettamente ospitale dev’essere arredata e mantenuta magnificamente. Difatti il nostro appartamento una volta completato con i mobili e accessori, in base ai nostri gusti e creatività, si deve giornalmente conservare e difendere tramite le piccole e semplici faccende domestiche, senza trascurare quelle più complesse da eseguire almeno due volte l’anno. Tra queste bisogna prendere in considerazione la pulizia dei nostri tendaggi e a tal proposito potremmo leggere questo contenuto per capire come lavare busti e tende senza rovinarli.

24

Prima di tutto è bene guardare la qualità della stoffa e dei busti per poi poter arrivare alla corretta pulizia. Se si ha un buon vaporetto in tutti i casi, lo si può utilizzare, perché è adatto per ogni tipo di superficie e tessuto. E’ importante sapere che oltre a non avere alcuna controindicazione, seguendo le diverse qualità esistenti in commercio, è un attrezzo utilissimo, facile da usare e, soprattutto sbrigativo. Difatti, riesce a pulire e disinfettare senza che il tutto si stacchi perché col semplice passaggio del tubo munito di apposite spazzole e di quant'altro indispensabile, manda quel vapore necessario a fare quel che ci serve, tenendo conto di ciò che è oggetto d’argomento.

34

Purtroppo non tutti hanno questo elettrodomestico in casa per diversi motivi, quali che alcuni preferiscono fare le faccende domestiche, comprese le straordinarie in modo tradizionale. In tal caso, si deve staccare la tenda, valutare la qualità del tessuto e procedere, di conseguenza, al lavaggio appropriato a mano o in lavatrice escludendo la centrifuga, lo stropicciamento e il dover strizzare che, oltre a danneggiare il tendaggio, non facilitano la rimessa a posto del tessuto. E’ sempre importante lavare le tende in maniera delicata, lasciandole in ultimo con quel po’ di acqua che, a peso, stirerà naturalmente la stoffa che in seguito potrebbe, come non aver bisogno di essere spianata e lisciata ulteriormente tramite ferro da stiro.

Continua la lettura
44

Conviene in tutti i casi, sia a mano che in lavatrice non usare alte temperature. E’ bene adottare il lavaggio massimo di 30 gradi, per poi stendere le tende, come si è scritto precedentemente, di lungo, senza creare pieghe inopportune che, certamente rendono la stiratura più difficile. Da tempo esistono tende a velo che si potrebbero, da bagnate, riattaccare al binario dopo averlo pulito con un detergente delicato, sempre seguendo la sua qualità. Per i bastoni di legno si possono usare i prodotti che, solitamente si impiegano per i mobili e nel caso in cui sono particolarmente sporchi, perché ubicati in cucina, tanto da avere in superficie tracce di grasso e vapore, è bene detergerli con pulente per parquet, proprio per non rovinarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Consigli per alleggerire il carico di lavoro nelle faccende di casa

Le giornate ricche di impegni e povere in tempo non aiutano di sicuro ad ammortizzare durante i giorni il carico delle faccende domestiche. Cosicché talvolta si tende a rimandare e ad accumulare tante cose da fare. Di seguito vedremo però come, con...
Pulizia della Casa

Come Sbrigare Le Faccende Domestiche Con I Bambini In Casa

La nascita di un bambino è l'evento più importante nella vita di una donna. Ma come moglie e mamma, la donna ha sempre mille cosa da conciliare. Il più grande dei suoi crucci è quello di tenere sempre la casa in ordine e badare al proprio bebè. Queste...
Pulizia della Casa

Come utilizzare il bicarbonato nelle faccende domestiche

Uno dei principali utilizzi del bicarbonato di sodio è quello di favorire il processo digestivo, diluito con un po' di limone. Tuttavia, gli usi di questo composto sono svariati, grazie all'alto potere disinfettante e schiarente che presenta. Infatti,...
Pulizia della Casa

Come usare il limone nelle faccende domestiche

Il limone, oltre che per preparare una rinfrescante limonata casalinga, può essere utilizzato per la pulizia della casa. Si tratta infatti di un ottimo alleato per svariati lavori domestici, compreso il bucato. Il succo di limone, da solo ed in combinazione...
Pulizia della Casa

Come stirare in modo corretto

Tra le varie faccende domestiche che ci troviamo a sbrigare ogni giorno, troviamo la stiratura del bucato. Per alcune di noi questo lavoretto di casa risulta davvero noioso e stressante, perché ci costringe ad eliminare fastidiose pieghe sui tessuti....
Pulizia della Casa

10 idee per risparmiare tempo nelle pulizie di casa

Fare le pulizie di casa si sa, non è un'attività esattamente piacevole. Ogni donna vorrebbe ridurre al minimo il tempo che occorre per terminare le faccende domestiche e dedicarsi così ad altre attività indubbiamente più entusiasmanti. Se anche voi...
Pulizia della Casa

Come usare l'alcool nelle faccende di casa

Negli ultimi tempi si va sempre più diffondendo l'uso dei metodi naturali per la pulizia della casa, in quanto oltre ad essere efficaci, non sono aggressivi come i prodotti che giornalmente usiamo. Tuttavia, forse non tutti lo sanno, ma l'alcool può...
Pulizia della Casa

Come sistemare i capi da stirare

Le faccende domestiche possono rappresentare per alcuni un vero e proprio problema. In realtà, come tutte le cose, esse necessitano di metodi giusti e appropriati per eseguirle senza intoppi o ostacoli. In questa guida ci focalizzeremo su una particolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.