Come lavare busti e tende

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per avere una casa perfettamente ospitale dev’essere arredata e mantenuta magnificamente. Difatti il nostro appartamento una volta completato con i mobili e accessori, in base ai nostri gusti e creatività, si deve giornalmente conservare e difendere tramite le piccole e semplici faccende domestiche, senza trascurare quelle più complesse da eseguire almeno due volte l’anno. Tra queste bisogna prendere in considerazione la pulizia dei nostri tendaggi e a tal proposito potremmo leggere questo contenuto per capire come lavare busti e tende senza rovinarli.

25

Prima di tutto è bene guardare la qualità della stoffa e dei busti per poi poter arrivare alla corretta pulizia. Se si ha un buon vaporetto in tutti i casi, lo si può utilizzare, perché è adatto per ogni tipo di superficie e tessuto. E’ importante sapere che oltre a non avere alcuna controindicazione, seguendo le diverse qualità esistenti in commercio, è un attrezzo utilissimo, facile da usare e, soprattutto sbrigativo. Difatti, riesce a pulire e disinfettare senza che il tutto si stacchi perché col semplice passaggio del tubo munito di apposite spazzole e di quant'altro indispensabile, manda quel vapore necessario a fare quel che ci serve, tenendo conto di ciò che è oggetto d’argomento.

35

Purtroppo non tutti hanno questo elettrodomestico in casa per diversi motivi, quali che alcuni preferiscono fare le faccende domestiche, comprese le straordinarie in modo tradizionale. In tal caso, si deve staccare la tenda, valutare la qualità del tessuto e procedere, di conseguenza, al lavaggio appropriato a mano o in lavatrice escludendo la centrifuga, lo stropicciamento e il dover strizzare che, oltre a danneggiare il tendaggio, non facilitano la rimessa a posto del tessuto. E’ sempre importante lavare le tende in maniera delicata, lasciandole in ultimo con quel po’ di acqua che, a peso, stirerà naturalmente la stoffa che in seguito potrebbe, come non aver bisogno di essere spianata e lisciata ulteriormente tramite ferro da stiro.

Continua la lettura
45

Conviene in tutti i casi, sia a mano che in lavatrice non usare alte temperature. E’ bene adottare il lavaggio massimo di 30 gradi, per poi stendere le tende, come si è scritto precedentemente, di lungo, senza creare pieghe inopportune che, certamente rendono la stiratura più difficile. Da tempo esistono tende a velo che si potrebbero, da bagnate, riattaccare al binario dopo averlo pulito con un detergente delicato, sempre seguendo la sua qualità. Per i bastoni di legno si possono usare i prodotti che, solitamente si impiegano per i mobili e nel caso in cui sono particolarmente sporchi, perché ubicati in cucina, tanto da avere in superficie tracce di grasso e vapore, è bene detergerli con pulente per parquet, proprio per non rovinarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare le tende di plastica

Le tende sono uno dei complementi d'arredo più diffusi al mondo. Ne esistono di diversi modelli adatti ad ogni tipo di utilizzo, per oscurare le finestre, come decorazione o per usi più utili, e sono realizzate con molteplici tipi di materiali adatti...
Pulizia della Casa

Come Lavare Le Tende Di Tessuto Sintetico

Può sembrare una sciocchezza ma il lavaggio delle tende è davvero molto importante. Se ci pensiamo bene le tende svolgono tantissime funzioni. Per prima cosa tutelano la nostra privacy proteggendoci da sguardi indiscreti. Ci proteggono anche dal sole...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende a mano

In tutte le case, le tende sono un supplemento fondamentale per l'arredamento interno, in quanto completa lo stile e definisce i dettagli degli ambienti domestici. Nei negozi di arredamento potete trovare moltissimi generi di tende, che si differenziano...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende da sole da esterno

Con questa guida voglio spiegarvi come lavare molto semplicemente le tende da sole da esterno, che spesso si sporcano per colpa dello smog e della polvere. Una tenda da sole, proprio perché esposta alle intemperie, necessita, almeno una volta l'anno...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende di lino a mano

Anche se tutti i capi di lino sono in genere dotati di un talloncino con le istruzioni per il lavaggio, è importante attenersi ad alcune regole ben precise quando l’operazione deve essere effettuata a mano anziché in lavatrice. In riferimento a ciò,...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende di nylon trasparenti

Il nylon è un tessuto sintetico, scoperto in seguito agli studi effettuati dal chimico americano Carothers. Il nylon ebbe larghissima diffusione nell'industria tessile nella quale ha portato innovazioni e progressi notevoli. Basti pensare che è stato...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende oscuranti

Di questi tempi è bene occuparsi in maniera particolare dell'aspetto generale della vostra abitazione, questo ovviamente comprende tutto l'arredamento, ma anche delle tende. Infatti queste ultime sono importantissime per la vostra comodità, ma anche...
Pulizia della Casa

Come trattare le tende in cotone

Nelle norme della pulizia straordinaria, le tende occupano un posto importante. Periodicamente è bene lavare i tendaggi, perché essi accumulano grosse quantità di polvere specialmente se realizzati con stoffe pesanti quali il velluto o il taffetà....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.