Come lavare a mano le pentole

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

È sempre più ampia la diffusione di elettrodomestici tecnologicamente avanzati per le pulizie di casa. Sono un aiuto non da poco, poiché permettono di ottimizzare al meglio i tempi. Inoltre, permettono di fare meno fatica nelle faccende domestiche. Nonostante ciò, per determinate operazioni, è indispensabile un intervento manuale. In questa guida, vi forniremo una serie di indicazioni utili per poter lavare perfettamente pentole e padelle a mano. Non sempre è necessario usare troppo olio di gomito. Bastano i giusti prodotti ed attrezzi per la pulizia per ottenere ottimi risultati. Scopriamo insieme, passo dopo passo, come procedere nel dettaglio.

27

Occorrente

  • Limone
  • Polvere di pomice
  • Aceto
  • Bicarbonato
  • Detersivo
  • Spray per forno
  • Sale grosso
  • Olio
  • Farina gialla
  • Candeggina
  • Spicchio d'aglio
  • Bucce di patata
37

Analizziamo per prime le pentole di alluminio. Se sono nuove, prima di utilizzarle per cucinare, fate bollire al loro interno del latte. In seguito, per evitare che anneriscano, aggiungete qualche goccia di succo di limone all'acqua che bolle. Per renderle lucide, dovete passarle con mezzo limone o sfregarle con polvere di pomice. Se vi accorgete che il fondo delle pentole è coperto di calcare, impiegate una soluzione composta da acqua ed aceto o succo di limone. Se sono incrostate, fate bollire un dito di aceto per alcuni minuti finché lo sporco non si stacca. In alternativa, lasciate le pentole per una notte con il fondo coperto di bicarbonato. Se l'incrostazione è molto tenace, copritela con la schiuma dello spray per il forno.

47

Vediamo, adesso, le pentole in acciaio inox. Per renderle lucide impiegate l'aceto caldo ed un prolungato risciacquo. Per quelle a pressione dovete aver cura di aggiungere all'acqua di cottura qualche goccia di limone. Tale accorgimento non le farà divenire scure all'interno. Asciugatele bene e non chiudetele ermeticamente per evitare le formazione di cattivi odori. Le pentole di rame, invece, potete pulirle con una pasta costituita da quattro cucchiai di farina gialla ed un bicchiere di aceto. Per interventi su pentole teflonate, non usate oggetti che possano scalfirne il rivestimento. Se sono appena acquistate, passatele nell'olio.

Continua la lettura
57

Le pentole di ferro vanno sfregate con sale grosso, pulite con carta da pane o da cucina. Se avete delle pentole smaltate e di porcellana che sono diventate scure, potete sbiancarle facendo bollire acqua e perborato al loro interno. In alternativa usate acqua e candeggina. I tegami di coccio, se sono nuovi, dovete sfregarli dentro e fuori con uno spicchio d'aglio. Dovete, poi, riempirli d'acqua e portarli lentamente ad ebollizione. Non dovete lavarli con acqua troppo calda e, di tanto in tanto, è opportuno che facciate bollire del latte per pulirli bene. Per deodorare le pentole, fate bollire delle bucce di patata. Non utilizzatele se la vernice interna è scrostata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordarsi che i rimedi naturali sono sempre da preferire ai detersivi e altroi prodotti chimici
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i piatti a mano

Non tutti hanno la fortuna di avere in casa la famosa lavastoviglie, oppure può capitare che la stessa si sia rotta, e siamo costretti a dover ricorrere al lavaggio dei piatti, che abbiamo utilizzato per pranzo e per cena, completamente in modo tradizione...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi a mano

Su tutti i capi che acquistiamo, è presenta una piccola etichetta che ci indica quando l'abito può essere lavato in lavatrice, e quando invece si deve necessariamente lavare a mano, per non rovinare il tessuto delicato o anche per non danneggiare qualche...
Pulizia della Casa

Come lavare a mano i capi delicati senza rovinarli

Lavare a mano i capi delicati è il modo migliore per non rovinarli e, nella maggior parte dei casi, il più indicato per mantenere le fibre sempre perfettamente elastiche e per mantenerle più a lungo nel tempo. Come sappiamo benissimo, infatti, la lavatrice...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende di lino a mano

Anche se tutti i capi di lino sono in genere dotati di un talloncino con le istruzioni per il lavaggio, è importante attenersi ad alcune regole ben precise quando l’operazione deve essere effettuata a mano anziché in lavatrice. In riferimento a ciò,...
Pulizia della Casa

Come lavare i vestiti a mano

Ci troviamo in un secolo in cui le invenzione tecnologiche hanno la meglio. Molte di queste sono davvero utili e hanno contribuito a migliorare la qualità della vita. Una di queste è la lavatrice, che ci permette di risparmiare tempo e fatica. Ma cosa...
Pulizia della Casa

Come lavare il bucato a mano

La lavatrice è stata inventata solo nel 1874, prima di questa invenzione per avere i capi belli puliti si faceva a mano. Molto spesso però alcuni capi di abbigliamento vengono più puliti se lavati a mano o possiamo trovarci con la lavatrice rotta e...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni bianchi a mano

La lavatrice, che grande invenzione! Il genio che l'ha ideata ha semplificato e ridotto notevolmente il lavoro di molte casalinghe, migliorando senza dubbio la qualità della vita. Quando però l'elettrodomestico non è perfettamente funzionante o si...
Pulizia della Casa

Come lavare le coperte di lana a mano e in lavatrice

Dopo un'intera stagione invernale e dopo aver dormito decine e decine di notti con le vostre coperte di lana arriverà il momento in cui dovrete lavarle. Quando le temperature cominceranno ad aumentare e sarà il momento del cambio di stagione sarà molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.