Come lastricare un portico

Tramite: O2O 15/01/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete una casa rurale con annesso un portico che intendete restaurare, potete farlo posando delle piastrelle di vario genere come ad esempio in pietra naturale o con dei mattoni. Il lavoro non è difficile, e richiede soltanto l'utilizzo di alcuni materiali ed attrezzi specifici. A tale proposito, ecco un guida su come lastricare un portico.

26

Occorrente

  • Pietre o mattoni
  • Malta e cemento
  • Cazzuola
  • Frattazzo
  • Intonaco
  • Collante
  • Flex
  • Flatting opaco
  • Stucco murale
36

Posare l'intonaco

Dopo aver scelto la tipologia di copertura, per prima cosa è necessario restaurare le pareti e la pavimentazione del portico, usando un mix a base di malta e cemento che vi consente di eliminare eventuali fessure o cavità. Detto ciò dopo averne atteso l'essiccazione, procedete con la posa di un intonaco che oltre a rendere le superfici lisce e setose, serve anche come base per la posa dei laterizi che avete scelto. In entrambi i casi, l'uso di una cazzuola e di un frattazzo sono vivamente consigliati.

46

Tagliare e sagomare i mattoni

Se la scelta dei materiali per lastricare il portico è ricaduta sui mattoni, per la posa è necessario tagliarli di varie forme per renderli adattabili alla superficie, senza creare un particolare ingombro, che tra l'altro potrebbe restringere eccessivamente l'intero perimetro della struttura. Premesso ciò, dopo la posa dell'intonaco che funge da primer, potete procedere con il taglio dei mattoni rossi (usando un flex) rendendoli con la faccia a vista. Nello specifico si tratta di dividerli giusto in 3 parti, in modo da ottenere altrettanti listelli con uno spessore di 5 centimetri cadauno. Questi ultimi vi serviranno per rivestire le parti lineari del portico e la pavimentazione, mentre per seguire le linee della volta e gli spigoli, potete procedere come di seguito descritto oppure visualizzando il video annesso. Quest'ultimo nello specifico può ritornare utile proprio per la tipologia di taglio dei mattoni, accuratamente descritta.

Continua la lettura
56

Procedere con la posa dei mattoni

Una volta che avete a disposizione un gran numero di mattoni e di diverse sagome, non vi resta che applicare sul retro di ogni singolo pezzo del collante e procedere con la posa alternata quindi tipica proprio di quelli con faccia a vista. La distanza tra ognuno dei listelli la potete personalizzare, ed il consiglio in merito è di procedere in base alla grandezza della parete allargandovi con le fughe se sono piuttosto ampie, oppure restringendole se la parete è di piccole dimensioni. Per terminare il lavoro che vi consente di lastricare il portico, non vi resta che stuccare tra le giunture dei mattoni, e poi impermeabilizzarli con del flatting opaco trasparente.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come riscaldare un portico

Se c'è una cosa difficile a cui dire addio è sicuramente l'estate, durante la quale è possibile trascorrere tante all'aperto nel portico di casa. Tuttavia, con alcune aggiunte, c'è la possibilità e la speranza di estendere l'uso di questo spazio...
Esterni

Come chiudere un portico

La casa è quell'ambiente che più di tutti riflette il modo di essere di coloro che vi soggiornano. Per avere un'abitazione sicura e funzionale, bisogna spesso intervenire con qualche lavoro di riqualifica. Quando si trattano lavori di ristrutturazione,...
Esterni

Come scegliere un tavolo per il portico

Saper arredare il nostro portico è importante, dobbiamo farlo accogliente creare un'atmosfera calda e comoda per le nostre giornate di relax o per le nostre serate in compagnia di amici. Uno degli arredi più utile e di design è il tavolo.Nel scegliere...
Esterni

Come lastricare un vialetto per il passaggio auto

Lastricare un vialetto per il passaggio della propria auto in totale autonomia, è un'opera abbastanza semplice da eseguire; inoltre, realizzando la lavorazione con le proprie mani, è possibile ottenere un notevole risparmio evitando le spese di manodopera....
Esterni

Come addobbare un albero di natale esterno

Un albero di Natale allestito in giardino, sul terrazzo oppure in qualsiasi altro luogo esterno, riesce sempre a trasmettere una particolare e affascinante magia: l'incanto inizia quando le luci del giorno se ne vanno e le brillanti decorazioni iniziano...
Esterni

Come togliere la muffa dalle pareti esterne

La muffa è un cattivo nemico per la salute delle case. Si insinua ovunque e segue linee d'umidità che non sospetteremmo neanche potessero esistere. Se la muffa inizia a stabilirsi in un muro, è difficile da estirpare perché prima o poi finirà per...
Esterni

Come impermeabilizzare una scala esterna

Le scale esterne, soprattutto quelle di legno sono in genere una caratteristica propria delle delle abitazioni con piscine, vasche idromassaggio, ponti o portici sollevati. Ad ogni modo, gli agenti atmosferici rappresentano una potenziale minaccia e possono...
Esterni

Come scegliere l'albero di Natale da esterno

Il Natale è ormai alle porte ed è giunto anche il momento di pensare all'albero, a come addobbarlo, illuminarlo ma soprattutto a dove posizionarlo. L'offerta è piuttosto ampia, a partire da quelli veri fino ad arrivare a quelli artificiali. In questa...