Come lastricare un patio

Tramite: O2O 30/12/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il patio consiste in uno spazio caratterizzato da determinate peculiarità: può trattarsi di un porticato o di un loggiato, tramite cui si accede negli interni di una qualsiasi tipologia di edificio; tale spazio presenta normalmente parti coperte e altre scoperte, spesso abbellite con una fontana, con qualche statua, delle aiuole o con altri elementi decorativi per esterni. Come si può lastricare correttamente un patio, scegliendo il materiale adatto? Se disponete di un poco di manualità in questo genere di lavori, seguite i prossimi passi: potrete trovarvi qualche utile suggerimento.

26

Occorrente

  • lastre di pietra, malta (sabbia mista a cemento), una livella, una pala, un rotolo di nastro da delimitazione e diversi paletti.
36

Preparare l'occorrente

Un patio ben lastricato rappresenta un elemento di grande importanza per la propria casa, poiché riesce spesso a costituire una specie di prolungamento di un ambiente adiacente. Tale spazio può essere utilizzato per creare un piccolo salotto o per consumare qualche pasto all'aperto, ma anche per posteggiare una bici oppure per ricoverare i giocattoli dei bambini. Per ottenere una pavimentazione particolarmente resistente e bella da vedere, una buona soluzione può essere quella di lastricare il vostro patio con lastre di pietra di diverse dimensioni, un materiale perfetto per gli spazi esterni. Dopo aver misurato l'area da rivestire, recatevi presso un Centro per il 'fai da te' e acquistate la necessaria quantità di rivestimento, chiedendo eventualmente un consiglio al venditore. Vi servirà poi della malta (scegliete il preparato di sabbia mista a cemento), una livella, una pala, un rotolo di nastro da delimitazione e diversi paletti.

46

Livellare il terreno

Per lastricare correttamente il patio, dovete innanzitutto delimitare lo spazio da trattare, utilizzando un numero sufficiente di paletti e applicando il nastro da delimitazione. È però necessario che il terreno da rivestire sia adeguatamente livellato, ma bisogna avere cura di non limitarsi semplicemente a spianarlo (usando la pala): occorre provvedere a praticarvi una pendenza di un paio di centimetri per metro, utilizzando la livella; si tratta di un passo indispensabile per far defluire l'acqua utilizzata per le pulizie o quella trasportata dalla pioggia.

Continua la lettura
56

Completare il lavoro

Preparate la malta utilizzando la miscela già pronta di sabbia e cemento, aggiungendovi la necessaria quantità d'acqua indicata sulle istruzioni riportate sulla confezione; stendete quindi l'impasto ottenendo uno strato di circa due centimetri. Ora iniziate a sistemarle le lastre di pietra in varie misure in maniera tale da ricoprire tutti gli spazi e procedete avanzando poco a poco sino a ricoprire tutti gli spazi, anche i più piccoli (cercate di non lasciare parti vuote!). Terminare il lavoro estraendo i paletti precedentemente inseriti nel terreno e fate asciugare completamente il lavoro: il pavimento del vostro patio adesso è perfetto
.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete anche scegliere diverse tipologie di materiali , ma la robustezza della pietra la rende particolarmente indicata per gli estrni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come lastricare un cortile

Andare a lastricare il proprio cortile, produce ottimi vantaggi. Nel mercato è presente una svariata gamma di materiali differenti per andare a realizzare pavimentazioni di diverso tipo. Prima di andare a lastricare il cortile, bisogna verificare che...
Esterni

Come costruire un tetto per il patio

Solitamente, in una bella casa con giardino l'organizzazione degli spazi è davvero importante. La maggior parte delle abitazioni che possiedono uno spazio esterno sono anche provviste di un patio. Si tratta sostanzialmente di una piccola area che si...
Esterni

Come lastricare un portico

Se avete una casa rurale con annesso un portico che intendete restaurare, potete farlo posando delle piastrelle di vario genere come ad esempio in pietra naturale o con dei mattoni. Il lavoro non è difficile, e richiede soltanto l'utilizzo di alcuni...
Esterni

Come Lastricare Su Terra Alla Giapponese

Il giardino, parte integrante di un'abitazione ha bisogno di particolari cure sia d'inverno che d'estate, quando in compagnia dei nostri amici ci gustiamo un bel gelato, seduti comodamente in un'altalena. Negli ultimi anni, complice il crescente apprezzamento...
Esterni

Come lastricare un vialetto per il passaggio auto

Lastricare un vialetto per il passaggio della propria auto in totale autonomia, è un'opera abbastanza semplice da eseguire; inoltre, realizzando la lavorazione con le proprie mani, è possibile ottenere un notevole risparmio evitando le spese di manodopera....
Esterni

Come arredare un giardino in stile nordico

Se avete un ampio giardino ed intendete arredarlo con un design decisamente originale e soprattutto in gran voga, potete optare per quello in stile nordico. Si tratta infatti di una tipologia di allestimento in cui mobili, suppellettili, decorazioni e...
Esterni

Guida ai pavimenti per esterni

Capita alle volte di dover dare una bella sistemata alla propria abitazione, rinnovando magari qualche parte ormai rovinata dal tempo, o di eseguire dei lavori straordinari di manutenzione e provvedere così a sostituire alcuni pezzi. Molto spesso l'esterno...
Esterni

Come riverniciare gli scuri delle finestre

In questa guida, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo mettere in pratica un lavoretto fai da te, davvero unico e speciale! Cercare di capire come e di cosa abbiamo bisogno, per poter riverniciare gli scuri delle finestre è un modo sia facile che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.