Come laccare gli oggetti di casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un'ottima idea per rinnovare l'ambiente e dare vita a dei mobili ormai vecchi è laccare gli stessi e anche gli oggetti di casa. Tutto ciò porterà una ventata di freschezza e se ben realizzato darà alla casa un aspetto curato, fresco e di grande stile. Le lacche in commercio sono economiche e semplici da applicare, dunque non è necessario avvalersi dell'ausilio di un professionista che provveda alla stesura della vernice, è fondamentale, però, preparare le superfici che riceveranno il trattamento, al fine di raggiungere un risultato soddisfacente e soprattutto durevole. In questa guida vedremo come fare, per laccare mobili e oggetti in legno.

27

Occorrente

  • carta vetrata a trama 400, 300 e 150
  • colla di coniglio
  • gesso di Bologna
  • gommalacca cerata in scaglie
  • lacca di rivestimento
  • alcool etilico a 95°
  • farina fossile a base di silicio
  • olio di oliva extravergine
  • pennellessa
  • pennello piatto
37

Passare la carta vetrata sull'intera superficie

Con un foglio di carta vetrata a trama 400 trattate l'area interessata, fino a quando non risulterà liscia ed uniforme al tatto. Con una spazzola, apposita, poi, rimuovete ogni traccia di segatura e polvere.
Fatta questa prima operazione, il giorno prima della laccatura preparate il collante. Versate in una bacinella un misurino di colla di coniglio e unite un bicchiere d'acqua calda. Miscelate il composto ed applicatelo con un pennello piatto. Fate asciugare la colla per circa 12 ore, poi trattate nuovamente il legno, ma questa volta con la carta vetrata a grana 200.
Ora dovete impastare lo stucco. Mescolate in un contenitore un misurino di gesso di Bologna e uno di colla di coniglio.

47

Preparare la lacca

Amalgamate poi lo stucco fino a quando non sarà diventato di una consistenza semiliquida e priva di grumi: stendetelo con un pennellino pulito su tutta superficie. Sabbiate ancora il legno, con una carta vetrata 150.
A questo punto preparate la lacca. Prendete la gommalacca cerata in scaglie e scioglietela in una soluzione di alcool etilico a 95 gradi: la proporzione è di 1:10. Proteggetevi con dei guanti da lavoro e una mascherina. Preparate la miscela all'aperto.
Travasate la gommalacca ottenuta in un contenitore piatto e versate la lacca nel colore scelto.

Continua la lettura
57

Passare la lacca con la penellessa

Applicate il colore utilizzando una pennellessa piatta. Fate asciugare e procedete con la seconda e la terza mano. L'ultimo passaggio consiste nella lucidatura, che eseguirete stendendo su tutta la zona uno strato sottile di farina fossile a base di silice (chiamata anche farina Tripoli). Distribuitela con movimenti circolari e con una leggera pressione. Quando il lucido è asciutto, tamponate con un batuffolo di cotone imbevuto di olio di oliva.

67

Prestate attenzione agli oggetti intarsiati o curvi

Le forme lisce e dritte sono facili da trattare, gli oggetti come, soprammobili che presentano curve e rientranze richiedono un lavoro più preciso, soprattutto nella fase di scartavetratura. Assicuratevi di arrivare anche nelle zone più nascoste, in modo da realizzare una laccatura uniforme. Realizzate la laccatura in tarda primavera o in estate dal momento che la lacca ha un odore sgradevole, gli oggetti trattati hanno bisogno di prendere aria per molti giorni.
Ricordatevi di pulire spesso le superfici trattate con un panno di pelle che ne preserverà la lucentezza. Avrete realizzato un ottimo lavoro e avrete rinnovato mobili e suppellettili spendendo poco e riavendo in cambio soddisfazione e oggetti nuovi.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Preparate adeguatamente la superficie in legno prima di procedere con i vari passaggi della laccatura
  • Abbiate cura dei pennelli, pulendoli correttamente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una casa con oggetti di design

Arredare casa con oggetti di design, significa arredarla con gusto e minuziosità. Per valorizzare tali oggetti, bisogna, chiaramente, collocarli in un determinato modo. Si consiglia, innanzitutto, di scegliere pochi oggetti, senza appesantirne, il carico...
Arredamento

Come arredare con oggetti riciclati

Arredare utilizzando oggetti riciclati può essere un'idea divertente per aiutare l'ambiente realizzando una casa ecosostenibile. Infatti molti designer contemporanei compongono elementi d'arredo molto particolari e creativi a partire proprio da materiali...
Arredamento

Come utilizzare oggetti rotti

A tutti capita di avere degli oggetti rotti in casa. La cosa migliore da fare, a seconda degli oggetti in questione, è quella di non buttarli, bensì di riciclarli, magari in modo creativo, dando così vita a oggetti differenti, che possano essere riutilizzati....
Arredamento

Come arredare con gli oggetti di antiquariato

Le decorazioni e gli arredi vintage consentono di dare un tocco di personalità agli ambienti della propria casa. Le persone che conoscono l'antiquariato non hanno alcuna difficoltà ad arredare la propria abitazione. È opportuno rivolgersi ad un antiquario...
Arredamento

Come arredare con oggetti di modernariato

Il termine "modernariato" è stato coniato recentemente ed è il risultato di due parole: moderno ed antiquariato. Quando si parla di modernariato, ci si riferisce dunque a tutti quegli stili ed oggetti di antiquariato nati nell'epoca moderna, ovvero...
Arredamento

Come arredare con oggetti in resina

Il processo creativo legato all'arredamento della propria abitazione deve tener conto di una serie di elementi e fattori. Quest'ultimi il più delle volte, o comunque nelle fasi preliminari dell'arredamento, vengono sottovalutati. Per cui arredare è...
Arredamento

Come realizzare oggetti di design con ceppi di legno

Nei prossimi paragrafi vi consiglieremo come realizzare oggetti di design con ceppi di legno, infatti alcuni tipi di legno sono particolarmente adatti per creare oggetti e accessori per l'arredamento del design d'interno della vostra casa. Con uno o più...
Arredamento

Come scegliere gli oggetti in corallo

Il corallo è un materiale davvero splendido che impreziosisce oggetti di ogni tipo. Il suo nome deriva dal greco "Korallion" e in antichità si utilizzava per creare gioielli e accessori ornamentali, come suppellettili e ramage. Quanto ai gioielli, anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.