Come isolare un garage

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi "isolare" a livello termico una stanza, non è certo un problema. In commercio si possono reperire tantissimi materiali e bisogna scegliere con attenzione ciò di cui si ha bisogno. È importate distinguere i vari materiali e sapere di cosa si ha bisogno, cercando di capire quali di loro sia il più adatto a risolvere il problema che si ha di fronte. Vediamo allora alcuni consigli su come procedere con i lavori per isolare al meglio un garage.

26

Occorrente

  • Poliespanso in lastre
  • quadriletti in legno
  • tasseli da muro
  • silicone trasparente
  • Attrezzatura protettiva : occhiali, guanti in pelle
  • Attrezzatura per la lavorazione: seghetto da legno, trapano, pistola per il silicone, stracci in cotone, avvitatore elettrico
36

Prendere le misure del locale

Per prima cosa bisogna prendere prendere le misure di tutto il locale che vogliamo isolare. Per essere sicuri delle misure, dopo aver misurato tutti i lati scrivete i risultati su un foglio. Per maggiore sicurezza rilevare le misure sempre due volte. In seguito bisogna recarsi presso una struttura specializzata in materiale isolante e procedere con l'acquisto. Gli articoli principale da acquistare sono le lastre in poliespanso. Si tratta di un materiale molto simile al polistirolo, ma molto più denso e rigido. Avremmo inoltre bisogno di quadriletti in legno, dallo spessore del poliespanso in modo da realizzare un telaio dove in seguito andremo ad appoggiare eventuali pareti di ricopertura. Se non si ha nessuna esperienza nel fai da te, per i prossimi passaggi è consigliabile farsi aiutare da una persona esperta.

46

Indossare le adeguate protezioni

Dopo aver preparato tutto l'occorrente, è necessario indossare le adeguate protezioni che ci permetteranno di lavorare in assoluta sicurezza ovvero gli occhiali protettivi e i guanti in pelle, solo dopo si può cominciare la costruzione del telaio. Supponiamo che a lavoro finito vorremmo rivestire le pareti con del cartongesso, di conseguenza il telaio che andremo a realizzare dovrà essere costruito in base alle misure della larghezza del cartongesso stesso, in modo che al momento del montaggio, le lastre possano combaciare con i quadriletti di legno. La costruzione del telaio dovrà essere effettuata parete per parete, non è infatti consigliato cominciare il lavoro in un punto per poi passare ad un altro e così via.

Continua la lettura
56

Inserire le lastre di poliespanso

Quando il nostro telaio sarà ultimato, possiamo procedere ad inserire al suo interno le lastre di poliespanso attaccandole al muro con del silicone trasparente. Quando tutto il materiale sarà posizionato, lasciamo che il silicone faccia presa per almeno una giornata. L'isolamento del garage è quindi per il momento terminato, adesso bisogna solo valutare attentamente se procedere con la ricopertura oppure no. Se non si vuole ricoprire il tutto con del cartongesso, si possono dipingere le pareti semplicemente con una mano di tempera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare un garage

Il garage è una parte della nostra abitazione che viene riservata per poter parcheggiare la nostra auto. In alternativa il garage può essere utilizzato come deposito per oggetti che possono essere utili in qualsiasi momento. Ma se decidiamo di ristrutturarlo...
Ristrutturazione

Come costruire le fondamenta per un garage

Costruire le fondamenta per un garage può essere un lavoro impegnativo, ma è qualcosa che può essere fatto anche da persone non esperte. È opportuno, però, seguire delle istruzioni prima di cominciare il lavoro, ma soprattutto è bene avere idea...
Ristrutturazione

Come isolare le pareti della tua casa

Isolare le pareti della casa è il modo più efficace per ottimizzare i consumi in materia di riscaldamento domestico. È ormai noto che, gran parte del calore che sfruttiamo per riscaldare le nostre abitazioni, attraverso supporti quali termosifoni...
Ristrutturazione

Come isolare termicamente una parete in cartongesso

Isolare termicamente una parete di cartongesso non è un’operazione complicata, anche se necessita di particolari competenze.Un ambiente convenientemente isolato si mantiene più caldo in inverno e più fresco in estate, con elevati risparmi energetici....
Ristrutturazione

Come rifare il tetto ad un garage

Il tetto in generale subisce delle erosioni a causa di agenti atmosferici che incombono. Quando poi però comincia ad invecchiare, può iniziare a curvarsi e potrebbero verificarsi delle perdite. Nel caso del tetto di un garage lo indebolirebbero, danneggiando...
Ristrutturazione

Come isolare un muro interno con una parete in cartongesso

Se avete una parete della casa che intendete isolare sia dal punto di vista termico che acustico, potete usare il cartongesso. Questo materiale è ideale per ottimizzare il risultato perché è ignifugo, si presenta perfettamente levigato e la posa avviene...
Ristrutturazione

Come restaurare un vecchio garage

Il garage, comunemente chiamato anche "box", è uno spazio molto importante dell'abitazione. Infatti, esso non solo consente di parcheggiare una o più automobili, ma a seconda della capienza, anche di scaricare o depositare momentaneamente eventuali...
Ristrutturazione

Come trasformare un garage in una camera

L'aumento della richiesta di alloggi soprattutto nelle grandi città, ha fatto si che a risentirne fossero appunto gli ambienti i quali vengo sempre più ristretti per lasciare posto ad un numero di abitazioni maggiore all'interno dello stesso palazzo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.