Come isolare un controsoffitto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il sottotetto è un elemento architettonico molto importante per determinare l'efficienza energetica della vostra casa e per proteggerla dai rumori molesti provenienti dall'esterno. Un attico che non è isolato infatti sarà freddo durante l'inverno e bollente d'estate, causando un maggiore dispendio energetico ed economico. Nella seguente guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come isolare un controsoffitto, fornendovi inoltre, tutte le informazioni necessarie e qualche utile suggerimento su come effettuare questa importante operazione nella maniera più rapida e comprensibile possibile. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • metro rigido
  • carta millimetrata
  • un rotolo di materiale isolante in fibra di vetro
  • mascherina
  • guanti di gomma
  • pannelli acustici
  • stucco
  • MLV
36

L'ispezionamento

Innanzitutto, la prima operazione da compiere per isolare un controsoffitto, è senza dubbio quella di recarsi nella soffitta o sul soppalco ed ispezionare con attenzione la zona da adibire all'isolamento. Se esso è già presente, ma è ancora possibile vedere chiaramente dei travetti, o se vi sono perdite, è necessaria una ristrutturazione completa. Dovrete quindi investire del denaro, ma avrete molti vantaggi nel lungo periodo. Cominciate col prendere le misure per stimare la quantità di materiale di cui avrete bisogno, utilizzando un metro rigido. Successivamente, riportate l'area corrispondente su un foglio di carta millimetrata.

46

Il ferramenta

Arrivati a questo punto, recatevi in un negozio di ferramenta o di bricolage e acquistate un rotolo di materiale isolante in fibra di vetro di misura adeguata. È possibile acquistare anche la versione in soffiato, ma sarà necessario affittare l'attrezzo apposito o chiamare un professionista. Per entrambe le soluzioni, dovrete attenervi a precisi parametri. Le cifre minime sono quelle raccomandate, ma il proprietario dell'immobile può incrementarle per un maggiore risparmio energetico.

Continua la lettura
56

La mascherina

Indossate una mascherina per non inalare accidentalmente delle polveri nocive e dei guanti di gomma. Installate le varie fasce tra le travi seguendo le istruzioni in dotazione, assicurandovi di chiudere alla perfezione tutti gli spazi tra le giunture. Fissate ciascun pannello acustico sotto i travetti del soffitto. Stuccate eventuali crepe o spazi intorno ai pannelli che passano tra il soffitto e il controsoffitto. Questa operazione aiuterà a esternalizzare ulteriormente il suono. Saldate il tutto sul lato inferiore dei travetti con del MLV, una speciale striscia trattata con colla vinilica da applicare con un rullo, quindi tagliate il MLV a misura con un taglierino affilato.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come coibentare il controsoffitto

La coibentazione è una tecnica di isolamento che può essere applicata sia per isolare termicamente due ambienti aventi temperature molto differenti, sia per isolare acusticamente una stanza in modo da renderla insonorizzata. In questa guida vedremo...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in cartongesso

Il controsoffitto in cartongesso è una soluzione che viene utilizzata spesso all'interno delle abitazioni in quanto apporta notevoli vantaggi. Esso infatti può risultare comodo per nascondere le imperfezioni del vecchio soffitto oppure per risparmiare...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare un controsoffitto in legno

Se in casa o in ufficio avete realizzato un controsoffitto in legno ed intendete renderlo impermeabile, potete usare alcuni materiali che si rivelano molto funzionali. Nello specifico si tratta di vernici, stucchi e pannelli, questi ultimi di polistirolo...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in fibra minerale

Un controsoffitto in fibra è composto da una serie di pannelli installati su un'impalcatura metallica. Solitamente dal colore chiaro, si possono acquistare anche colorati a seconda delle esigenze. Vengono spesso installati negli uffici per via della...
Ristrutturazione

Consigli per lucidare un controsoffitto in steatite

La scelta del soffitto di una casa non è affatto semplice. Infatti esistono tantissime soluzioni in commercio, a seconda delle esigenze. Una delle scelte più diffuse è quella di costruire una superficie piana per ridurre l'altezza dal pavimento. Questa...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto con faretti

Nel campo dell'architettura e della progettazione negli ultimi anni, i controsoffitti e i faretti a led sono diventati ormai elementi onnipresenti nelle case. Molto spesso un controsoffitto con faretti si presenta come valida alternativa per l'illuminazione...
Ristrutturazione

Come installare i faretti nel controsoffitto

I faretti sono dei tipi di illuminazione molto piccoli, che consentono di risparmiare spazio e di dare un ottima illuminazione sia ad un appartamento che ad ambienti esterni. Oltretutto, sono presenti in commercio anche con i led, che danno illuminazioni...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare un controsoffitto in cartongesso

Se nella nostra casa abbiamo optato la realizzazione di un controsoffitto in cartongesso ed intendiamo impermeabilizzarlo, l'operazione va fatta prima della posa definitiva, Tale accorgimento serve allo scopo di rendere la superficie del cartongesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.