Come isolare la parte posteriore del calorifero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ottimizzare al meglio il riscaldamento della casa è importante per due finalità: la prima è quella di poter godere di un ambiente salubre, che sia sempre alla giusta temperatura; il secondo è quello di limitare la spesa, ottenendo comunque i massimi risultati. Qualora foste in possesso di un impianto centralizzato di riscaldamento, il calorifero, come saprete, diffonderà il calore sia davanti e sia anteriormente. Questo calore, se recuperato, potrebbe fornire un incremento di calore, altrimenti disperso.
Andiamo a spiegare come isolare la parte posteriore del calorifero.

27

Occorrente

  • Pannello di polistirene
  • colla di polistirene
  • guanti
  • chiavi inglesi
37

Le operazioni da compiere possono essere richieste ad un idraulico esperto, ma volendo, ed avendo una certa dimestichezza manuale, non è difficile compierle anche in autonomia. La prima cosa da fare è preventiva, ovvero si devono chiudere i rubinetti centrali che distribuiscono l'acqua nei termosifoni, per evitare che ci siano perdite e allagamenti. Successivamente, ci si devono procurare le chiavi idonee per potere smontare i termosifoni. Prima di poter procedere ad uno smontaggio, avrete la necessità di porre delle morbide pezze di stoffa nelle zone di dovrete successivamente andare ad agire con i ferri. In questo modo, eviterete di rovinare la vernice posta nei termosifoni.

47

Dopo aver smontato con accuratezza i caloriferi, li si deve deporre in un luogo sicuro, dove non diano fastidio. Si devono poi indossare dei guanti, e quindi passare al posizionamento della colla di polistirene, necessaria per far aderire il materiale isolante alla parete retrostante il termosifone rimosso. Si deve distribuire uno strato uniforme di colla, badando bene a creare uno spessore omogeneo, ma senza eccedere. Eventualmente si può rimuovere con un pezzo di carta di giornale la colla in eccesso. Ora, arrivati a questo punto della procedura, potrete andare a collocare il pannello formato di polistirene. La facciata che rimarrà rivolta nella zona esterna, dovrà essere ricoperta con molta precisione con un foglio d'alluminio. Il polistirene, è un ottimo isolante per il calore.

Continua la lettura
57

Una volta terminato il posizionamento, accertatisi che il foglio abbia fatto presa con la colla, si può riposizionare il termosifone. Il calorifero deve essere messo esattamente nel suo alloggio, e bloccato al muro con l'uso della chiave adatta, con la quale serrare le viti di bloccaggio. Ci si deve preoccupare poi di ricollegare i due tubi di entrata e uscita dell'acqua, posizionando adeguatamente le guarnizioni. Solo a questo punto si può riaprire il rubinetto dell'acqua centrale, per controllare che non vi siano perdite.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di questa guida, concernente gli stessi argomenti che abbiamo trattato all'interno di questi tre passi. Ecco il link dell'articolo: http://forum.edilclima.it/viewtopic.php?t=10007.
Spero che questa guida su come isolare la parte posteriore del calorifero sia utile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come isolare termicamente la propria casa

Nella progettazione o acquisto di una casa, l'isolamento termico è un aspetto fondamentale. Isolare termicamente la propria casa significa soprattutto risparmio energetico. Negli ultimi tempi questi argomenti si regolano con apposite norme. Bisogna attenersi...
Ristrutturazione

Come isolare le pareti dello scantinato

Isolare le pareti delle vostre case ed attività, si sa che apporta un notevole risparmio sulle bollette causato in gran parte dal fattore riscaldamento. Tale operazione deve però essere effettuata nel migliore dei modi altrimenti si rischierebbe di...
Ristrutturazione

Come isolare termicamente una parete in cartongesso

Isolare termicamente una parete di cartongesso non è un’operazione complicata, anche se necessita di particolari competenze.Un ambiente convenientemente isolato si mantiene più caldo in inverno e più fresco in estate, con elevati risparmi energetici....
Ristrutturazione

Come isolare un muro interno con una parete in cartongesso

Se avete una parete della casa che intendete isolare sia dal punto di vista termico che acustico, potete usare il cartongesso. Questo materiale è ideale per ottimizzare il risultato perché è ignifugo, si presenta perfettamente levigato e la posa avviene...
Ristrutturazione

Come isolare le pareti esterne della casa

Da diversi anni assistiamo ad una rinnovata sensibilità verso il tema del risparmio energetico. Stiamo assistendo ad un modo nuovo, rinnovato, di concepire le nostre abitazioni. Il mondo sta risentendo molto dell'impatto ambientale che le persone provocano,...
Ristrutturazione

Come isolare un cavo elettrico esterno

Un cavo elettrico è un elemento che contiene una parte metallica conduttrice. Mentre esternamente si riveste di materiale isolante. Solitamente si tratta della gomma e serve per il trasferimento dell'energia elettrica. A volte la struttura di un filo...
Ristrutturazione

Come isolare il lucernario

Il lucernario è un'ottima fonte di luce aggiuntiva in ambienti penalizzati dalla penuria di finestre e può anche rappresentare l'unica apertura di case mansardate.  Per sua natura è come una finestra ma, trovandosi sul soffitto, può anche comportare...
Ristrutturazione

Come isolare da solo le pareti della tua casa

Poter isolare le pareti della casa è il modo più efficace per ottimizzare i consumi in materia di riscaldamento domestico. È ormai noto che, gran parte del calore che sfruttiamo per riscaldare le nostre abitazioni, attraverso supporti quali termosifoni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.