Come intonacare una parete

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nella guida che avrete l'occasione di poter leggere, andremo a occuparci di lavoro fai da te. Il titolo vi introduce perfettamente nella tematica che svilupperemo nei tre passi che seguiranno questo breve passo iniziale, in quanto andremo a spiegarvi come intonacare nel migliore dei modi una parete. Possiamo incominciare a sviluppare le nostre tematiche nell'immediato.
Che sia la pittura di un muro, la riparazione di un tubo che perde, la realizzazione di un impianto elettrico oppure l'intonacare una parete, molte volte questi lavoretti possono essere svolti con un po' di sano fai-da-te senza necessariamente dover ricorrere ad un professionista del settore. Questo oltre a farvi risparmiare un bel po' di soldi, che di questi tempi non fa mai male, vi darà anche moltissima soddisfazione.

27

Occorrente

  • malta
  • livella
  • metro
  • asta di alluminio o legno
  • nebulizzatore
37

La composizione dell'intonaco

Prima di tutto, per poter andare a intonacare bene una parete, dovrete incominciare creando la malta, stando ben attenti alla sua composizione. Per quanto riguarda l'intonacatura degli interni, la composizione consigliata è formata dal 75 per cento di sabbia e dal 25 per cento di cemento e calce. Dovrete valutare che la sabbia dovrà essere pulita dai sassolini e che dovrete abbondare con l'utilizzo della calce rispetto al quantitativo di cemento. L'impasto deve essere realizzato con acqua pulita ed assolutamente non salata: se l'impasto viene fatto a mano, l'acqua andrà aggiunta alla sabbia ed alla calce solo dopo che queste saranno già state perfettamente amalgamate. Se, invece, utilizzerete la betoniera, che vi darà la possibilità di creare impasti di buona qualità in minor tempo, allora l'acqua dovrà essere introdotta per prima.

47

La misurazione della parete

Il passaggio successivo, sarà quello della presa delle misure per la lavorazione della parete. Dovrete ricordarvi di creare delle fasce indicative verticali, che vi guidino nella lavorazione della parete interessata. Lo spessore verrà determinato dai bollini di riferimento. Dovrete spianare la malta per poi regolarizzarla tramite l'utilizzo di un'asta di legno o di alluminio. Per quanto riguarda la livella, invece, essa verrà poggiata sui predetti bollini. Coprirete così tutte le zone della parete delimitate dalle fasce verticali, senza lasciare nulla scoperto e creando uno strato abbastanza omogeneo e liscio.

Continua la lettura
57

L'uniformatura dell'intonaco

Nello step successivo del progetto, dovrete andare a rendere l'intonaco uniforme. Per farlo, dovrete par salire la fascia-livella lungo le fasce, tramite dei movimenti a zig zag. Tramite la livella, avrete l'opportunità di controllare la direzione esatta del lavoro che state effettuando per l'intonacatura della parete. Ultimate le operazioni, dedicatevi ai ritocchi: con l'aiuto di un nebulizzatore, inumidite ripetutamente la superficie dell'intonaco ed applicate i giusti interventi definitivi.
Eccovi un link utile sulla tematica: http://www.lavorincasa.it/intonacare-una-parete/.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire una parete in cartongesso

L' ambiente domestico è il classico esempio di luogo privato dove poter esprimere la propria personalità, definendo in modo pressoché personale la divisione degli spazi interni e il tipo di struttura che dovrà adempiere alla funzione di dimora. A...
Ristrutturazione

Come realizzare un muro a cappotto

L'isolamento a cappotto rappresenta una modalità in grado di garantire una minore dispersione termica, consentendo agli ambienti interni dell'abitazione di godere di un maggiore comfort termico, e proteggendo, contemporaneamente, i muri stessi, dai danni...
Ristrutturazione

Come Sigillare Con Cartongesso O Muratura Il Vano Di Un Camino

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Ristrutturazione

Come raschiare l'intonaco con la spatola

Se abbiamo una parete che dobbiamo intonacare ex novo perché magari si presenta sensibilmente danneggiata dall’umidità, è importante asportare quello vecchio in modo da procedere con una nuova fase di stuccatura, ed ottenere la superficie liscia...
Ristrutturazione

Come rimuovere l'intonaco superficiale ammalorato

L'umidità che affligge le pareti, alla lunga, può ridurre le capacità di un'abitazione di isolare gli interni dal clima esterno e facilitare la formazione di muffa. L'umidità di risalita, in particolar modo, può far emergere attraverso le murature...
Ristrutturazione

Come stendere l'intonaco sul muro

A volte si può decidere di intonacare un muro della propria casa, ma non si ha un'idea di cosa fare. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli e delle corrette informazioni su come stendere l'intonaco. Fare questa operazione è abbastanza...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una vecchia casa

Se intendiamo ristrutturare una vecchia casa quindi sostituendo completamente la pavimentazione delle varie stanze e rifinendo i muri perimetrali, possiamo intervenire con il fai da te, utilizzando alcuni attrezzi e il materiale necessario. A tale proposito,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro con un cappotto esterno

Se la casa ha problemi di umidità si può risolvere l'inconveniente con il sistema di isolamento termico a cappotto. È una tecnologia avanzata di protezione termica degli edifici, sia nuovi che vecchi. Per fare questa operazione ed avere la garanzia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.