Come intonacare le pareti esterne

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Molto spesso le pareti di un giardino o di un terrazzo, diventano scure, rovinate e lesionate, a causa di diversi fattorie e l'intonaco può facilmente staccarsi. Le intemperie (pioggia, grandine, vento, ecc.) ad esempio, possono rovinare l'intonaco di una parete, ed è necessario procedere nuovamente ad una ritoccata. Per intonacare le pareti di un ambiente esterno, è importante provvedere a utilizzare le giuste strumentazioni, mantenendo così perfette le condizioni delle pareti. In questi passaggi, troverete le indicazioni perfette per poter intonacare le pareti esterne di qualsiasi ambiente. Per capire come eseguire il lavoro, vi serviranno le giuste spiegazioni e naturalmente il materiale adatto per eseguire questi lavoretti da soli.

27

Occorrente

  • Staggia
  • Malta di clace
  • Frattone metallico
  • Martello
  • Spatola
37

Eliminare il vecchio intonaco

Prima di procedere ad intonacare nuovamente le pareti esterne di un giardino, di un terrazzo o di qualsiasi altro luogo all'aperto, è opportuno rimuovere con estrema attenzione il vecchio intonaco presente sulle pareti. Il vecchio intonaco, soprattutto se rovinato o spaccato, va spesso via facilmente dalle pareti, quindi vi basterà soltanto staccarlo con una spatola, un martello e dare una spolverata generale alle pareti con una spazzola. Le pareti dovranno risultare grezze e più o meno lisce prima dell'applicazione del successivo intonaco e non dovranno avere livelli di spessore o disomogeneità sulla superficie.

47

Applicare la malta di calce

Se la superficie da intonacare è ampia, il lavoro sarà abbastanza faticoso, soprattutto se non siete esperti e siete solo dei principianti. Eseguite delle linee verticali di riferimento per applicare la calce nella maniera adeguata sulla superficie. Le linee, faranno da guida all'applicazione dell'intonaco e dovranno essere riempite poco per volta con la malta di calce (intonaco). Le linee di riferimento, vi daranno anche la possibilità di applicare la malta fino allo spessore giusto, senza creare pezzi di pareti più o meno spesse. Applicate la malta di calce con delicatezza utilizzando la cazzuola, livellando e lisciando la parete successivamente con la staggia.

Continua la lettura
57

Rifinire con il frattone metallico

Per finire, rifinite la superficie da intonacare con il frattone metallico, partendo sempre dalla parte alta della parete e scendendo fino alla fine del muro da intonacare. Grazie alla suola di spugna liscia presente sul frattone metallico, sarà possibile inumidire costantemente la parete di acqua ed ottenere così una superficie liscia. Lasciate asciugare la parete per qualche giorno e terminerete il lavoro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Applicate la calce rapidamente con la cazzuola.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come intonacare una parete

Nella guida che avrete l'occasione di poter leggere, andremo a occuparci di lavoro fai da te. Il titolo vi introduce perfettamente nella tematica che svilupperemo nei tre passi che seguiranno questo breve passo iniziale, in quanto andremo a spiegarvi...
Ristrutturazione

Come intonacare un comignolo

Se sul tetto della nostra casa abbiamo installato un comignolo di medie dimensioni per la cappa della cucina o per il camino, possiamo rivestirlo sia con piastrelle (specie il secondo) che con l'intonaco. In riferimento a quest'ultimo, è importante aggiungere...
Ristrutturazione

Rifacimento pavimentazioni esterne

Quando si svolgono lavori di ristrutturazione e si posseggono dei balconi o dei cortili da rivestire con una pavimentazione, allora bisogna fornire qualche giusto consiglio per il loro rifacimento. Infatti se si accorge della presenza di vegetazione,...
Ristrutturazione

Pareti: come decorare l'intonaco

Quando si eseguono dei lavori di ristrutturazione in casa propria, si spera sempre che vengano realizzati nel migliore dei modi. Le pareti, infatti, devono essere eleganti, accoglienti e dare l'idea dello stile della casa che circondano. Esistono moltissimi...
Ristrutturazione

Come eliminare crepe, fessure e macchie da pareti

Le crepe superficiali e le piccole fessure delle pareti sono un problema comune in molti appartamenti: spesso ci si rivolge a professionisti del mestiere, ma è bene sapere che queste possono essere riparate rapidamente con uno stucco acrilico o a base...
Ristrutturazione

Come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle

In questa pratica guida imparerete a capire come rendere le vostri pareti come nuove. Insomma, come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle. Quindi, se avete delle pareti con delle piastrelle, magari del bagno, da rinnovare, ecco come...
Ristrutturazione

5 idee creative per decorare le pareti

Le pareti di una casa, devono sempre essere abbinate non solo all'arredamento ma anche allo stile vero e proprio di un'abitazione. Decorare le pareti, è un lavoro abbastanza semplice, ma se non si ha abbastanza personalità e fantasia, possono restare...
Ristrutturazione

Consigli utili per risparmiare sulla tinteggiatura delle pareti

Se in casa abbiamo delle pareti che necessitano di essere tinteggiate, per evitare di acquistare un notevole quantitativo di pittura murale, è importante adottare alcuni accorgimenti sia sulle pareti che sui colori stessi. Si tratta quindi di alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.