Come interessarsi alla cucina

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tutti voi, guardando qualche accattivante programma di cucina in televisione, vi sarete posti le fatidiche domande: “Preparare questi bei piatti, tanto scenici quanto invitanti, potrebbe davvero essere facile come sembra anche per me? ” e “Se tentassi, riuscirei a destreggiarmi tra padelle e tegami come fanno i cuochi di questa trasmissione? ”. Ebbene, entrambe le risposte ai vostri quesiti dipendono dal vostro livello di interesse e di amore per la cucina. Oggigiorno si incontrano moltissime persone, sia donne che uomini, sia adolescenti che adulti, che dichiarano con orgoglio di non avere mai messo mano ai fornelli, neppure una volta nella loro vita! Ma cosa fanno questi soggetti, nemici del grembiule, in caso di emergenza? Certo, esistono gli spaghetti istantanei, i cibi pronti e gli intramontabili panini farciti, eppure non potranno sempre andare avanti con il junk food e con un regime alimentare ipercalorico. Principalmente si tratta di una questione di salute e poi, andiamo, non esiste hamburger con le patatine fritte che regga il confronto con le lasagne al forno! Insomma, prima o dopo tutti si trovano con un mestolo in mano e un ricettario davanti agli occhi, ma non tutti ci sono portati per natura e non tutti trovano subito la giusta ispirazione. Per coloro che vogliono lasciarsi alle spalle la dieta “pizza&merendine” e ambiscono a scalare la vetta da “pasticcioni principianti” a “cuochi provetti”, ecco alcuni suggerimenti su come iniziare a interessarsi alla cucina.

26

Cambiate mentalità

Entrare in un universo di impasti, arrosti, soffritti e bolliti da neofita significa cambiare mentalità. Inizialmente, se avete delle difficoltà, non cercate una giustificazione evocando la mancanza di una qualche capacità, innata e irrecuperabile, ma datevi una spiegazione riconoscendo il radicamento di un certo punto di vista, errato e immotivato. Sì, tutto il discorso verte proprio sul mutamento di questa vostra prospettiva distorta. Infatti, se immaginate che le pentole siano vostre nemiche, se credete che imbandire un pranzo non faccia al caso vostro, se pensate che cuocere un boccone caldo sia solo una necessità, non potete andare da nessuna parte. Anzitutto, dovete ammettere che cucinare può essere più di una semplice esigenza: cucinare è un hobby, non è un obbligo, è un piacevole passatempo da fare da soli come in compagnia.

36

Trovate aiuti e spunti

Sebbene siate alle prime armi, esistono molti mezzi per supportare anche i più sprovveduti tra voi e per darvi una mano a crearvi una cultura culinaria personale. Trovate aiuti e spunti leggendo libri, guardando tutorial, vedendo programmi, affiancando i parenti e gli amici che sanno cucinare, prima collaborando con loro e poi imitando quello che hanno fatto.

Continua la lettura
46

Siate determinati

Non buttatevi giù quando sbaglierete! I primi tempi saranno costellati di fiaschi e insuccessi, ma tenete duro, è capitato a tutti! Siate determinati e considerate ogni flop come una buona occasione per mettervi alla prova e per migliorarvi sempre di più. Tutti hanno la stoffa per farcela!

56

Siate fantasiosi

La vostra immaginazione non ha limiti: sfruttatela a più non posso! Sperimentate nuove ricette, azzardate strani accostamenti, inventate qualcosa di unico e gustoso. La vostra cucina deve diventare una fucina di incredibili idee e ottime pietanze. Ricordate: la voglia scaturisce dalla quantità di impegno che ponete nel fare da mangiare per voi e per chi amate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 dritte per usare al meglio un termometro da cucina

Molti sono gli utensili da cucina che vengono utilizzati non solo per cuocere gli alimenti, ma anche per crearne alcuni di vario tipo come ad esempio dolci, primi piatti o secondi deliziosi. Tra i vari attrezzi da poter utilizzare all'interno della propria...
Economia Domestica

Come risparmiare gas in cucina

Le bollette di gas e luce hanno un'incidenza notevole nel bilancio familiare: una delle stanze che ci impegna di più finanziariamente è la cucina perché è proprio qui che si concentrano gli apparecchi che funzionano a gas (caldaia e cucina). Il gas...
Economia Domestica

Come ridurre i livelli di umidità in cucina

La cucina è uno degli ambienti domestici più soggetti all'umidità, a seguito della presenza di acqua che alimenta il lavello ma anche del vapore generato dalla cottura dei cibi. Per evitare che possa danneggiare mobili e pareti, è quindi necessario...
Economia Domestica

Come scegliere gli elettrodomestici per la cucina

Scegliere buoni elettrodomestici per la cucina è molto rilevante. Il loro acquisto è un investimento importante sia sotto il profilo economico che per la durata, infatti se ben scelti resteranno in cucina per tanti anni e saranno i responsabili di buona...
Economia Domestica

Come usare le diverse fruste da cucina

Generalmente la frusta è un utensile da cucina denominato anche "Whip Wire" che viene utilizzato soprattutto nella preparazione dei cibi oppure per mescolare ed amalgamare composti o miscele a base di uova, latte, zucchero e farina. La maggior parte...
Economia Domestica

5 trucchi per organizzare la cucina

La cucina può essere considerata il centro della casa, ma rischia di diventare un girone infernale se non la si organizza per bene. Che sia arredata in maniera molto spartana o assolutamente estrosa, la cucina è una stanza dove si lavora, e tale deve...
Economia Domestica

5 modi per riutilizzare l'olio da cucina usato

L'olio è, di sicuro, l'alimento che utilizziamo di più in cucina, presente in quasi tutte le ricette, sia dolci che salate. Un buon olio è, però, anche costoso ed è importante, per il risparmio delle spese domestiche, non sprecarlo. Ci sono vari...
Economia Domestica

Come usare al meglio la cappa della cucina

La cappa della cucina viene posizionata sopra il fornello e il suo scopo principale è quello di eliminare i fumi, gli odori e il vapore prodotti dalla cottura dei cibi. Di norma, viene acquistata al momento in cui si compra la cucina ed è abbinata all'arredamento....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.