Come intagliare il legno con un taglierino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e con un certo grado di dimestichezza manuale, è possibile realizzare un lavoro di intaglio del legno con un pratico taglierino, in modo da realizzare autonomamente un lavoro molto elegante e raffinato. Se pertanto siete interessati a scoprire come sia possibile intagliare il legno, seguite con attenzione i pochi passi di seguito, vi indicherò come procedere, con l'aiuto di un comodo e funzionale taglierino.

26

Occorrente

  • Taglierino
  • Lame
  • Disegni
  • Carta vetrata
  • Mordente
  • Carta carbone
  • Legno morbido
  • Fissativo
36

Il primo passo fondamentale per iniziare il lavoro, è decidere cosa esattamente intagliare, ovvero quale motivo scegliere per il legno (ad esempio fiori o cuori). Nei negozi di hobbistica in genere, è possibile trovare dei libri contenenti appositi modelli da poter prendere come punto di riferimento. Per realizzare il progetto inoltre, è necessario scegliere il giusto legno, considerando che in commercio ne esistono diversi tipi caratterizzati da particolari venature, eleganti e raffinate (se si tratta del primo lavoro di intaglio tuttavia, vi consiglio di optare per un legno morbido, come ad esempio il tiglio o il pino).

46

Con l'aiuto di un pezzo di carta carbone e di uno stilo, provvedete a tracciare sul legno il disegno che avete scelto. Per evitare che il disegno risulti sconnesso ovviamente, vi consiglio di non spostare il modello, fino a quando il disegno non risulti totalmente tracciato (per effettuare un disegno preciso, vi consiglio di incollare il modello con un pezzetto di scotch).

Continua la lettura
56

Dopo aver tracciato il disegno con la carta carbone, prendete il taglierino e cominciate ad incidere il disegno sul legno, in modo da creare un contorno pulito e raffinato. Adesso possiamo intagliare lo sfondo con l'aiuto di una lama inclinata, tagliando il legno intorno ai bordi del disegno (se ad esempio avete realizzato un fiore, cominciate a tagliare il legno intorno ai petali e alle foglie). Continuate ad intagliare il legno fino a quando non avrete inciso tutte le linee del disegno.

66

L'ultimo passo fondamentale per terminare il lavoro di intaglio del legno, è quello di aggiungere i dettagli necessari, ovvero di effettuare i contorni arrotondati, le venature e i diversi livelli al disegno. Una volta effettuato l'intaglio del disegno, vi consiglio di perfezionare il lavoro usando con delicatezza la carta vetrata (preferibilmente dalla grana fine). In questo modo, si creerà un intaglio uniforme e raffinato, soprattutto se aggiungerete al legno il mordente, capace di conferire al lavoro un certo grado di profondità (se desiderate potete anche proteggere il legno intagliato dagli agenti esterni, usando un fissativo di qualità).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rinnovare la casa con rivestimenti in legno

Pensi che casa tua richieda un rinnovo con rivestimenti in legno? Attenzione, se il raccordo non si rifinisce, la natura prenderà il sopravvento e alla fine rovinerebbe il legno in modo irreparabile. Pertanto, la rimozione di vernice partendo da zero...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un'abitazione in legno

In molti paesi dell'Europa del Nord uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione delle abitazioni è il legno. Costruire una casa in legno comporta diversi vantaggi, perché esso è un materiale particolarmente resistente e consente un buon...
Ristrutturazione

10 motivi per scegliere una casa in legno

Come vedremo nel corso di questa guida, la scelta di abitare in una casa in legno presenta indubbiamente numerosi vantaggi, nonostante lo scetticismo che da sempre si è avuto riguardo le case prefabbricate in legno. Se state pensando di optare per una...
Ristrutturazione

Come verniciare una casa in legno

Le case in legno sono molto diffuse nelle zone di montagna e sono soggette durante tutto l’anno a continue intemperie; questo provoca con il passare del tempo danni alla superficie del legno. Per evitare ciò, bisogna intervenire con un’apposita manutenzione...
Ristrutturazione

Errori da evitare nella progettazione di una casa in legno

Le case in legno, rimangono le case più calde e affascinanti. Il calore e l'accoglienza che una casa in legno può dare, sono imparagonabili alla freddezza di una casa in cemento piuttosto fredda e anonima. Le case in legno ricordano un po' le zone di...
Ristrutturazione

Come livellare un vecchio pavimento in legno

Se avete acquistato da poco una casa antica, sicuramente avrete ritrovato dei vecchi pavimenti in legno o dei soppalchi con delle lastre in legno enormi leggermente rovinate, che avranno bisogno di una cura particolare per tornare come nuove. Molto spesso...
Ristrutturazione

Come sverniciare ed eliminare i tarli da una sedia in legno

I mobili in legno possono diventare vittime dei tarli a causa di diversi motivi. Accade spesso infatti, che i tarli attacchino il legno e anche un mobile nuovo, può presentare questi fastidiosi insetti in varie parti. I tarli sono un pericolo per il...
Ristrutturazione

Come Riparare le finestre in legno

La manutenzione come ben sappiamo è necessaria per qualsiasi cosa, ma lo è in particolar modo per tutto quello che per forza di cose è esposto alle intemperie e agli agenti atmosferici. Le finestre sono sicuramente tra gli oggetti da considerare, specie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.