Come installare una porta reversibile

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le porte reversibili sono ideali per chi vive in appartamenti di piccole dimensioni, visto che hanno un raggio d'apertura notevolmente più ridotto rispetto alle tradizionali porte. Sono inoltre progettate per una completa facilità di installazione: si possono montare in poco tempo ed è possibile installarle per aprirle sia a sinistra che a destra, a seconda come si preferisce. Anche gli accessori impiegati nell'installazione sono pochi e di facile reperibilità: tutto ciò che serve, infatti, è un martello, un cacciavite e una livella, nonché un minima dose di abilità nel fai-da-te. Il risultato sarà ottenere una porta elegante e senza tempo. Premesso questo, vediamo insieme seguendo i consigli di questa guida come installare una porta reversibile.

25

Rispettare le fasi di montaggio

Questo tipo di porta è disponibile in commercio in diversi materiali: dal laminato al legno e persino in metallo laccato, adatto anche per uno studio professionale o per una qualsiasi altra attività lavorativa. Come già accennato, l'assemblaggio non è difficile e richiede soltanto una certa attenzione nel rispettare le descrizioni e le fasi di montaggio ben definite, illustrate nel manuale in dotazione.

35

Fissare le cerniere con le viti fischer in dotazione nel kit

La porta come quella tradizionale si compone di una telaio senza battenti per le due ante, e le cerniere sono di tipo snodabile in grado di ruotare a 180 gradi su se stesse. Questa è la caratteristica principale che consentirà la reversibilità in due posizioni ben definite. Dopo aver installato quindi il telaio da ancorare al muro e i battenti, si procederà con la posa delle cerniere, fissandole con dei fischer in dotazione nel kit, facendo particolare attenzione a scegliere la coppia giusta per ogni lato. Dopo questa operazione, si provvederà con l'installazione della maniglia che rispetto a quella tradizionale, ha il cliché di chiusura uguale e contrario sui due lati, invece del classico angolo retto.

Continua la lettura
45

Chiudere le ante centrali sulla parte superiore

Le porte reversibili hanno anche una funzione supplementare: esistono infatti delle tipologie che, dopo l'apertura totale verso l'interno o l'esterno, si possono piegare su se stesse ugualmente su due lati, e quindi sono in grado di ottimizzare maggiormente lo spazio in caso di necessità. Questo tipo di montaggio per quanto riguarda le ante laterali avviene come nel primo caso, mentre quelle centrali vanno fissate con delle aste verticali, che serviranno per consentire uno snodo migliore. Dopo il fissaggio alle ante laterali, quelle centrali vanno poi chiuse sulla parte superiore con un apposito tappo, che impedirà la fuoriuscita delle aste di metallo dalla loro sede.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare una porta basculante

Siam ben felici di proporre questa guida, molto pratica ed anche unica, attraverso il cui aiuto concreto, poter imparare velocemente come installare, una porta basculante, nella propria abitazione. Così facendo, potremo essere in grado di risparmiare...
Ristrutturazione

Come installare una porta a vetri scorrevole

Decidere di installare una porta a vetri scorrevole in casa, non deve trasformarsi in un incubo! È un lavoro che possiamo tranquillamente realizzare da soli, senza gli oneri gravosi di un installatore. Certo occorre possedere una buona manualità e una...
Ristrutturazione

Come installare una porta basculante nel garage

Se avete intenzione di sostituire la serranda del vostro garage con una porta basculante, potete farlo in modo semplice seguendo attentamente le istruzioni del kit di montaggio, ed utilizzando alcuni attrezzi per il fissaggio di viti ed il serraggio di...
Ristrutturazione

Come installare una porta a soffietto

Le porte a soffietto venivano utilizzate nelle case costruite negli anni '50 e '60 con l'obiettivo di risparmiare spazio, e consentire un movimento agevole in ambienti ristretti. Questa tipologia di struttura è costituita da due pannelli incernierati...
Ristrutturazione

Come montare una griglia sulla porta del bagno

È molto importante che ogni stanza della propria abitazione, come il bagno e la cucina, siano ben aerati specialmente se sono sprovvisti di finestre. In questa guida vi saranno forniti degli utili suggerimenti su come montare una griglia sulla porta...
Ristrutturazione

Come sostituire una porta interna

Può capitare, a causa dell'usura, di danni di diversa entità oppure di un'imminente ristrutturazione, che si renda necessario sostituire le porte del vostro appartamento. L'operazione relativa alla loro sostituzione può sembrare complessa, tanto che...
Ristrutturazione

Come installare sensori magnetici a porte e finestre

Al giorno d'oggi è molto importante avere una casa a prova di ladro. Uno dei tanti sistemi esistenti per proteggere la propria casa dalle intrusioni di ladri, consiste nell'installare un sistema di sensori magnetici a circuito chiuso. Questi sensori...
Ristrutturazione

Come smontare il telaio di una porta di legno

Quando decidete di ristrutturare casa, o sostituire le porte, sostanzialmente avete due possibilità: rivolgervi ad un professionista, che ovviamente eseguirà un lavoro a regola d'arte, oppure armarvi di buona volontà e ricorrere al caro fai da te....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.