Come installare un sensore di movimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per questioni di sicurezza, delle volte è utile tenere sott'occhio o per la privacy su un particolare oggetto di interesse. Grazie al nuovo mondo della tecnologia, è possibile, attraverso diversi strumenti e oggetti che permettono di sorvegliare ed essere avvertiti di possibili movimenti. In questa guida punteremo la nostra attenzione sull'uso di un particolare dispositivo che può in certo modo salvaguardare ciò che desideriamo. Vedremo infatti in maniera chiara come poter installare un sensore di movimento in pochi passaggi. Ovviamente la guida si presenta solo come una semplice manuale illustrativo a scopo di presentare l'argomento. Se foste dei principianti all'esordio in questo tipo di lavoro vi consiglio di non intraprenderlo.

26

Occorrente

  • Sensore di movimento
  • Trapano
  • Dado di bloccaggio
36

Il primo passo per installare un sensore di movimento è sicuramente quello di trovare un sensore che si adatta al proprio sistema di illuminazione. Ovviamente, il montaggio del sensore di movimento dipende da alcuni fattori condizioni. Il sensore può includere knockout: se il sensore non include un "knockout", ovvero un foro preesistente, è necessario forarlo con un trapano e con una punta da 3 millimetri. Girare l'interruttore sulla posizione OFF, togliere l'apparecchio dalla sua sede e testare i collegamenti prima di rimuoverli. Se il tester indica che non vi è tensione, estrarre i cappucci di protezione e separarli l'uno dall'altro. È importante non dimenticare di scollegare anche il cavo della messa a terra.

46

In secondo luogo bisogna trovare un punto sulla sua superficie in cui è possibile installare il sensore. Si può utilizzare il trapano per creare il buco d'accesso e livellare eventuali bordi taglienti. Dopo che si è creato il buco è importante anche fare in modo che non rimanga all'interno nessuna limatura di metallo, controllando e in tal caso rimuovere.
Infilare la bussola di gomma e l'albero motore, facendo scorrere i suoi cavetti attraverso il foro d'accesso. Usare il dado di bloccaggio in dotazione per fissare il tutto.

Continua la lettura
56

Vi sono tre fili presenti: uno nero, uno bianco e un altro rosso. Collegare il cavetto bianco del sensore a quello del cablaggio principale. Il nero va collegato a quello rosso e quindi al nodo principe. Fissare il fascio con un cappuccio di protezione e avvolgere il dado bloccante con del nastro isolante. Ricollegare la messa a terra e bloccare l'impianto tenendolo sempre con le spalle al muro e invertendo le misure adottate per rimuoverlo. Girare l'interruttore su ON, posizionare la levetta corrispondente nella direzione che si desidera e impostare il livello di sensibilità. Infine, bisogna vedere se al passaggio di una persona il sensore è funzionante. A questo punto della guida non rimane altro da fare che mettersi a lavoro con i consigli qui elencati.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come Dare Movimento Ad Un Muretto In Pietra

Un muretto in pietra è un elemento decorativo per il giardino. Non è difficile costruirne uno, anche piccolo. È possibile far crescere attorno al muretto in pietra dei fiori colorati. Un muretto può segnare un confine, delimitare il giardino, oppure...
Esterni

Come installare un cancello automatico

Possedere un cancello automatico per il proprio giardino o la propria abitazione rappresenta senza dubbio un grande vantaggio. Praticità e funzionalità estrema sono infatti i pregi più importanti di questa struttura così indispensabile. Ne esistono...
Esterni

Come installare la roccia decorativa sulle pareti esterne

È tempo di ristrutturare le pareti esterne della nostra casetta. Ogni volta pensiamo e ripensiamo al colore da scegliere. Alla fine scegliamo i classici colori anonimi. Poi arriva l'idea. Perché non installare la roccia decorativa sulle pareti esterne?...
Esterni

Come installare una fontana da giardino

Se si possiede una casa con un grande giardino, e la si vuole abbellire con qualche oggetto ornamentale, non c'è niente di meglio di una bella fontana, per arricchire gli spazi vuoti e creare una sorta di movimento. Tuttavia prima di poter installare...
Esterni

Come installare le tende da sole motorizzate

Le tende da sole sono un ottimo elemento utile ad isolare al meglio un'abitazione che possiede delle grandi vetrate. Le tende da sole infatti permettono di proteggere terrazzi ed infissi dai danni provocati dal sole e dalla pioggia. Spesso però le tende...
Esterni

Come installare una pergotenda da sole

Se si sta avvicinando la bella stagione è tempo di pensare a preparare il patio di casa al riparo dal sole per potersi godere l'aria aperta anche a pranzo. Non è un sogno, ma occorre solo realizzare una copertura con una pergotenda da sole per rendere...
Esterni

Come installare un congelatore sul terrazzo

Immaginate una bella serata d'estate. Gli amici, una bella grigliata in terrazzo, delle lucine per creare l'atmosfera... E un bel cocktail ghiacciato.Sapete cosa renderebbe questa serata davvero perfetta? Un bel congelatore sul terrazzo, perfetto per...
Esterni

Come installare l'erba sintetica sul tetto

L’erba sintetica è da sempre vista come una brutta copia dell’erba naturale, tuttavia risultano essere sempre più numerosi i risvolti positivi che derivano dall'installazione di erba sintetica. Infatti, coprire una porzione di cemento in giardino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.