Come installare un impianto doccia emozionale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La doccia emozionale è un nuovo modo di concepire la doccia, che diventa un angolo della propria abitazione tutto dedicato al relax e che sfrutta i colori, la musica, il getto d' acqua, i profumi. È un modo per coinvolgere i cinque sensi ed avere beneficio dalla cromoterapia, dai suoni, dagli odori e dall'acqua stessa, che sia calda o fredda. Vediamo quindi come è possibile installare un impianto doccia emozionale a casa vostra. Naturalmente, provvedendo da soli all'installazione di questa meravigliosa e piuttosto apprezzata doccia non solo potrete apprendere delle utili ed interessanti tecniche, ma avrete anche l'opportunità di usufruire di un importante risparmio economico, dal momento che in questo modo non avrete bisogno di rivolgervi ad un tecnico professionista per effettuare tale lavoro di manutenzione. Ovviamente, in questo spiacevole tempo di crisi poter risparmiare il proprio denaro risulta essere davvero fondamentale. Ad ogni modo, qualora non foste esperti in questa tipologia di lavori, il consiglio è quello di chiedere aiuto a un tecnico, i modo tale da non danneggiare la struttura. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Trapano, avvitatore, gesso, viti, pinza, matita, metro, una livella, pannelli di cartongesso.
36

Applicare la plafoniera

Per eseguire questo lavoro occorre innanzitutto procurarsi il materiale necessario. In particolare vi serviranno un trapano, un avvitatore ed una pinza per collegare i fili della luce al led. Verificate innanzitutto la corrispondenza dei fori che dovrete praticare sul soffitto con la plafoniera e segnateli aiutandovi con un pennarello oppure con una matita. Praticate con il trapano i fori in base alla traccia che avete disegnato e posizionate la plafoniera fissandola perfettamente al soffitto con l'avvitatore.

46

Collegare i fili

Successivamente sarà necessario andare a collegare i fili delle luci al led, fissandoli con la pinza e preservandoli dall'acqua mediante il nastro isolante. Se è disponibile anche l'erogatore manuale di essenze profumate potete fissarlo sulle mattonelle o al muro, con il silicone trasparente. La seconda fase del lavoro risulta essere più laboriosa, in quanto dovrete andare a costruire un contro soffitto da posizionare sulla vostra doccia.

Continua la lettura
56

Posizionare i pannelli

A questo punto procuratevi una struttura in ferro nella quale poter fissare i pannelli di cartongesso, delle viti, un metro, un trapano, un avvitatore e una livella. Disegnate la guida per fare i buchi dove dovrà essere fissata la struttura di sostegno e dove posizionerete i pannelli di cartongesso, da fissare con le viti. Ora, nell'angolo esterno della doccia fissate una presa per le luci al led e al centro del pannello praticate un foro largo circa 20 cm, dal quale uscirà il doccione. Fissate quindi un pannello frontale che servirà a chiudere il contro soffitto e coprite le viti con lo stucco; infine, fate asciugare. Prima di finire il lavoro dovrete chiudere la parte bassa del contro soffitto con un pannello al quale avrete praticato un'apertura ovale al centro. Infine, stuccate, lasciate asciugare e scartavetrare i residui in eccesso, quindi tinteggiate. Ora non vi resta altro da fare che posizionare le luci al led e il lavoro è finalmente concluso: potrete godere sin da subito della vostra uova doccia emozionale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare una doccia idromassaggio

Se stiamo pensando di rinnovare il nostro bagno eseguendo alcuni lavori come la sostituzione dei rivestimenti e dei sanitari, sicuramente in questi casi preferiamo rivolgerci ad operai esperti in modo da essere sicuri che i lavori vengano eseguiti alla...
Ristrutturazione

Come installare un box doccia a soffietto

La doccia sostituisce perfettamente la vasca da bagno, in ambienti poco spaziosi. Prima dell'acquisto verificare le esigenze personali e l'ampiezza della stanza. Quindi valutare il piatto. La sagoma va scelta in base allo spazio disponibile. Successivamente,...
Ristrutturazione

Consigli sulla scelta di un impianto idraulico

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di impianti idraulici. Nello specifico, come avrete già potuto capire grazie alla lettura del titolo che accompagna la guida, ora andremo a offrirvi una serie di Consigli sulla scelta di un impianto idraulico....
Ristrutturazione

Come aggiungere la doccia in bagno

Quando si acquista un'abitazione con più di un bagno, spesso in uno dei due servizi non è presente la doccia. La doccia è indispensabile per chiunque, soprattutto per chi ha una famiglia numerosa e ha la necessità di avere due bagni con tutti i comfort....
Ristrutturazione

Come sostituire la vasca con un box doccia

Spesso decidiamo che è arrivato il momento di cambiare l'arredamento, per praticità, perché siamo stufi di un vecchio mobile, o magari ci siamo appena trasferiti in una nuova casa e ciò comporta una ristrutturazione. Qualunque sia la motivazione,...
Ristrutturazione

Come costruire una doccia con blocchi di vetro

Una doccia in blocchi di vetro è una preziosa aggiunta per il bagno in quanto, oltre a renderlo più bello ed elegante, lo rende anche visivamente più grande e luminoso poiché la luce naturale passa attraverso i blocchi e viene riflessa nell'ambiente....
Ristrutturazione

Come sostituire un piatto doccia

A volte può capitare che il piatto doccia del proprio bagno debba essere sostituito in quanto troppo danneggiato. Per farlo è possibile affidarsi ad un professionista, ma se non volete spendere eccessivo denaro e avete un minimo di manualità potete...
Ristrutturazione

Come realizzare un doccia in muratura

Le docce in muratura normalmente vengono installate quando la casa è di proprietà, poiché una volta fissate non possono essere rimosse a meno che non si vogliano sostituire. Le docce in muratura possono essere realizzate con i materiali che più si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.