Come installare un impianto di rilevamento fumo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In caso di incendio, la presenza di fumo è una delle cause di decesso e di danni alla salute. A garantire la sicurezza in caso in caso di incendio ci pensano alcuni dispositivi specifici. Si chiamano rilevatori di fumo e hanno il compito di dare l'allarme in modo tempestivo. Il compito dei rilevatori di fumo quindi è quello di salvarci la vita. Essendo degli apparecchi facenti parte di un sistema di sicurezza devono possedere dei requisiti dettati dalla norma europea. L'efficacia dei rilevatori di fumo sta nella rapidità e velocità dell'allarme sonoro. Nei casi d'incendio la percentuale di decessi dovuti ai gas nocivi del fumo è molto alta poiché l fumo, nell'aria, si muove velocemente rendendo l'intossicazione molto rapida.
Vediamo dunque, con questa guida, come installare un impianto di rilevamento fumo.

26

Occorrente

  • Trapano
  • Rilevatore di fumo
36

Il numero minimo di dispositivi di rilevamento fumo da installare in un edificio è di almeno uno a piano. Per maggiore sicurezza si preferisce installare un rilevatore di fumo ad ambiente. Possiamo installarli in quegli ambienti in cui stimiamo sia più probabile lo sviluppo di un incendio. Sapendo che il fumo non raggiunge mai gli angoli di un ambiente dobbiamo installare i rilevatori di fumo al centro della nostra stanza. Dobbiamo posizionare il rilevatore di fumo a soffitto rispettando la distanza minima da pareti ed altri ostacoli di almeno 50cm. Inoltre, non è necessario installare un dispositivo per il rilevamento del fumo in ambienti umidi come il bagno.

46

Per l'installazione di un impianto di rilevamento fumo dobbiamo seguire le direttive contenute nelle istruzioni del produttore dell'apparecchio. Questi apparecchi necessitano di una costante manutenzione, almeno una volta al mese. L'apparecchio va controllato anche ad ogni cambio di batteria e dopo un'assenza prolungata. La sostituzione di un rilevatore di fumo avviene dopo il tempo di vita indicato dal produttore e dopo ogni incendio.

Continua la lettura
56

Per installare un impianto di rilevamento fumo. Innanzitutto localizziamo il posto giusto in cui installare il rilevatore. Fatto ciò prendiamo le misure tra i due fori presenti sul retro dell'apparecchio. In questo modo potremo riportare le giuste misure sul soffitto che servirà da guida per praticare i fori a soffitto. Servendoci di un trapano, pratichiamo dei fori nel soffitto nei punti segnati precedentemente. Adesso prendiamo le viti fornite dal produttore insieme all'apparecchio, e avvitiamo il rilevatore di fumo al soffitto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate sempre la massima attenzione alla collocazione dei dispositivi di rilevazione fumo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare un impianto d'illuminazione di emergenza

L'illuminazione d’emergenza fa parte degli strumenti davvero indispensabili per garantire la sicurezza in qualsiasi situazione di pericolo. Esso deve necessariamente essere adeguato ed efficace, e soprattutto deve essere sempre realizzato secondo...
Ristrutturazione

Come installare un impianto di riscaldamento a raggi infrarossi

Con l'avvento delle nuove tecnologie, sono stati inventati tutta una serie di apparecchi che ci aiutano nella vita quotidiana. Questo avviene sia per la grandi aziende, che per i normali appartamenti, come ad esempio nel caso del riscaldamento. Sicuramente...
Ristrutturazione

Come installare un impianto di riscaldamento geotermico

Oggi gli impianti di riscaldamento geotermici sono un'alternativa ai tradizionali impianti, con il vantaggio che il sistema geotermico comprende in un impianto unico le funzioni che svolgono le caldaie e i condizionatori. Nello specifico un impianto geotermico...
Ristrutturazione

Come installare un impianto doccia emozionale

La doccia emozionale è un nuovo modo di concepire la doccia, che diventa un angolo della propria abitazione tutto dedicato al relax e che sfrutta i colori, la musica, il getto d' acqua, i profumi. È un modo per coinvolgere i cinque sensi ed avere beneficio...
Ristrutturazione

Consigli sulla scelta di un impianto idraulico

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di impianti idraulici. Nello specifico, come avrete già potuto capire grazie alla lettura del titolo che accompagna la guida, ora andremo a offrirvi una serie di Consigli sulla scelta di un impianto idraulico....
Ristrutturazione

Guida alla scelta dell'impianto termico

Quando bisogna scegliere l'impianto termico per la propria casa, la sfida può essere scoraggiante. La decisione influenzerà il comfort, i costi energetici, la qualità dell'aria e la sicurezza della casa per gli anni a venire. Qualunque sia la ragione...
Ristrutturazione

Come scegliere l'impianto di riscaldamento della casa

La scelta dell’impianto di riscaldamento ideale per le nostre esigenze domestiche può comportare alcune difficoltà: bisogna considerare la tipologia d’impianto e il modello migliore in commercio, bisogna considera l’ingombro dell’impianto e...
Ristrutturazione

Come progettare un impianto elettrico in bagno

Quando dobbiamo allestire una stanza da bagno, prima delle finiture è necessario progettare un impianto elettrico, in modo da poterlo poi lasciare sotto traccia e ricoprirlo con piastrelle. Un impianto funzionale, deve essere corredato da vari tipi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.