Come installare un box doccia a soffietto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La doccia sostituisce perfettamente la vasca da bagno, in ambienti poco spaziosi. Prima dell'acquisto verificare le esigenze personali e l'ampiezza della stanza. Quindi valutare il piatto. La sagoma va scelta in base allo spazio disponibile. Successivamente, provvedere al box doccia. Quest'ultimo sarà esteticamente gradevole, in vetro opaco e resistente alle temperature. Avrà un'apertura funzionale ed agevole. In commercio sono disponibili diversi modelli: scorrevoli, ad una o a doppia anta, come anche a soffietto. Per installare il box, rivolgersi a personale esperto o provvedere da soli. Bastano poche e semplici mosse.

27

Occorrente

  • Porta doccia
  • Silicone
  • Livella
  • Trapano
  • Pezzi di ricambio
  • Nastro adesivo
  • Guida per lo scorrimento delle ante
37

Per installare il box a soffietto, procurare una porta per doccia, facilmente reperibile in qualsiasi centro commerciale oppure online. I prezzi sono molto più convenienti ed il prodotto vanta una discreta qualità. Prima del montaggio, controllare il contenuto della confezione. Non gettare mai le istruzioni cartacee necessarie per installare il box doccia. Per ovviare alla distrazione, scaricare eventualmente il manuale da internet. Acquistare inoltre due guide in metallo da fissare verticalmente sul lato destro e sinistro del vano doccia.

47

Il fissaggio avverrà con dei piccoli tasselli fisher. Quindi, fissare la guida verticale prima da un lato, poi posizionare il box doccia per fare i fori sull'altro lato. La guida va bloccata contemporaneamente all'installazione della porta a soffietto. In caso contrario, non entrerà nell'alloggio. Generalmente questi modelli hanno l'apertura verso destra o verso sinistra. Per cui accertarsi per tempo che corrisponda alle esigenze personali e della famiglia. Prima di forare le mattonelle, attaccare una striscia di nastro adesivo. In questa maniera non subiranno alcun danno. Utilizzare del silicone bianco ad uso idraulico per evitare possibili muffe o antiestetici annerimenti.

Continua la lettura
57

Curare la perfetta verticalità. Questo è un presupposto fondamentale per il buon funzionamento del box doccia a soffietto. In sostanza, utilizzare la livella per controllare la verticalità e la squadra per verificare l'angolo tra le pareti e la porta doccia. Quest'ultimo dovrà corrispondere rigorosamente a 90 gradi. In caso contrario, si otterranno perdite ed il risultato sarà esteticamente poco piacevole. Il lavoro non richiede necessariamente personale esperto. Giovano pazienza, manualità e precisione. Si otterrà un box doccia funzionale e senza dispersioni idriche o di temperatura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavorare con molta pazienza e precisione. Il minimo errore comprometterebbe la buona riuscita e la funzionalità del box
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come sostituire la vasca con un box doccia

Spesso decidiamo che è arrivato il momento di cambiare l'arredamento, per praticità, perché siamo stufi di un vecchio mobile, o magari ci siamo appena trasferiti in una nuova casa e ciò comporta una ristrutturazione. Qualunque sia la motivazione,...
Ristrutturazione

Come montare un box doccia con apertura frontale con lato fisso

Chi ha intenzione di comprare e montare un box docciacon un apertura frontale con lato fisso deve tenere conto di tanti fattori. Non solo la misura del piatto ma anche il tipo di porta, soprattutto in relazione allo spazio del proprio bagno. La scelta...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare il box doccia

Impermeabilizzare degli ambienti con un alto tasso di umidità (box doccia, bagni, piscine e così via) risulta essere un'operazione fondamentale per garantire un'efficace protezione contro spiacevoli inconvenienti dovuti all'acqua. Oltre a ciò, le infiltrazioni...
Ristrutturazione

Come installare una doccia idromassaggio

Se stiamo pensando di rinnovare il nostro bagno eseguendo alcuni lavori come la sostituzione dei rivestimenti e dei sanitari, sicuramente in questi casi preferiamo rivolgerci ad operai esperti in modo da essere sicuri che i lavori vengano eseguiti alla...
Ristrutturazione

Come installare un impianto doccia emozionale

La doccia emozionale è un nuovo modo di concepire la doccia, che diventa un angolo della propria abitazione tutto dedicato al relax e che sfrutta i colori, la musica, il getto d' acqua, i profumi. È un modo per coinvolgere i cinque sensi ed avere beneficio...
Ristrutturazione

Come montare un box vasca pieghevole

Il box vasca pieghevole costituisce una soluzione molto pratica ed utile per chi non ha una doccia nel proprio bagno ma non vuole rinunciare alla comodità che comporta. Esso permette infatti di non bagnare il pavimento e può essere piegato su se stesso...
Ristrutturazione

Come realizzare un doccia in muratura

Le docce in muratura normalmente vengono installate quando la casa è di proprietà, poiché una volta fissate non possono essere rimosse a meno che non si vogliano sostituire. Le docce in muratura possono essere realizzate con i materiali che più si...
Ristrutturazione

Come aggiungere la doccia in bagno

Quando si acquista un'abitazione con più di un bagno, spesso in uno dei due servizi non è presente la doccia. La doccia è indispensabile per chiunque, soprattutto per chi ha una famiglia numerosa e ha la necessità di avere due bagni con tutti i comfort....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.