Come installare un acquario a parete

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'acquario può essere senza dubbio definito uno dei migliori componenti d'arredo per trasmettere la bellezza di un fondale marino (anche se ricreato artificialmente) e la rilassatezza che produce il suono dell'acqua. Oltre al classico acquario, potrete anche pensare di arricchire la vostra casa con un esemplare a parete, seguendo i suggerimenti di questa guida per poterlo installare correttamente. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Acquario
  • Staffe
  • Trapano
  • Livella
  • Silicone
37

Innanzitutto, gli acquari a parete sono dei normali acquari che, grazie alle loro dimensioni, possono essere inseriti all'interno di un muro, oppure semplicemente possono essere attaccati come se fossero delle televisioni o dei quadri. La loro creazione ed invenzione permette di sfruttare gli spazi nel migliore dei modi, soprattutto se la casa è poco spaziosa. Questa tipologia di acquario ha costi maggiori rispetto a quello classico, in quanto la tecnologia per farlo funzionare è stata modificata per ottenere un rendimento comunque identico, ma riducendo i vari componenti in scala per occupare meno spazio. Per poterlo installare correttamente, dovrete utilizzare diverse accortezze, ponendo attenzione alla temperatura dell'ambiente circostante.

47

Infatti, dovrete optare per un luogo distante sia dalle fonti di calore che dagli impianti di refrigerazione, ed anche all'interno, dovrete stabile una temperatura adatta ai pesci che popoleranno il vostro acquario. Inoltre, il luogo dove posizionerete l'acquario, dovrà essere tranquillo, senza forti rumori. L'acquario a parete richiederà un'installazione del tutto simile a quella dell'acquario classico, con la differenza che dovrà essere incassato o appeso al muro come una normale televisione a schermo piatto. Procuratevi quindi delle staffe, il trapano e la livella per tracciare le linee che segneranno il giusto posizionamento.

Continua la lettura
57

Iniziate praticando con il trapano dei buchi alla parete abbastanza in profondità da reggere il peso (circa 6 cm). Inserite quindi le staffe e, prima di appendere l'acquario, preparate l'interno "arredando" i fondali e creando un ambiente acquatico ideale, dopodiché versate l'acqua. Questa è un'operazione che dovrete eseguire prima d'installare definitivamente l'acquario, perché potrebbe risultare difficile farlo in seguito. Se invece dovrete incassarlo, vi servirà fissare l'acquario con del silicone e delle staffe. L'installazione potrà essere fatta a diverse altezze e la tecnologia molto avanzata permetterà una manutenzione che non richiederà più di un quarto d'ora al mese.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere una parete attrezzata

Se per la vostra casa avete intenzione di installare una parete attrezzata, è importante valutare bene la scelta; infatti, in commercio se ne trovano di svariati tipi ed ognuna con delle caratteristiche specifiche che in base alle esigenze, al gusto...
Arredamento

Come creare una parete a lavagna per bambini

Quando si hanno dei bambini in casa, l'abitazione deve essere arredata ed organizzata in modo che i piccoli ricevano il massimo comfort dall'ambiente in cui vivono. Ecco perché può essere davvero un'ottima idea quella di creare un luogo o una zona della...
Arredamento

Consigli per organizzare al meglio una parete attrezzata

Se abbiamo un ambiente cucina piuttosto ampio che comprende anche il soggiorno, possiamo dividere le due zone applicando come divisione una parete attrezzata. Per fare ciò, è possibile trovare alcune soluzioni tutte funzionali e persino originali. A...
Arredamento

Come arredare una parete rossa

Sicuramente il colore in una casa è l'elemento fondamentale per caratterizzare e rendere particolare lo stile e la personalità dell'ambiente. Prima le pareti venivano tinteggiate tutte della stessa tonalità, oggi invece si preferisce realizzare almeno...
Arredamento

5 modi per arredare una parete vuota

Quando si decide di ristrutturare una casa o di fare di rinnovarne l'arredamento bisogna fare spesso i conti con le spese che queste modifiche comportano. Arredare con gusto infatti non implica dover dedicare una grande parte delle proprie finanze, è...
Arredamento

Come rivestire una parete con il legno

Una parete rivestita in legno ha sempre il suo fascino e conferisce un'inconfondibile eleganza agli ambienti, sia che si tratti di legno autentico o di materiali che lo imitano fedelmente.Le case moderne, ma anche quelle di un tempo, sono rifinite con...
Arredamento

Come arredare con gli orologi da parete

Oggi in quasi tutte le case c'è almeno un orologio appeso ad una parete. La vita frenetica obbliga alla corsa contro il tempo: per cucinare, quando si esce per divertimento, per lavoro oppure per fare la spesa; tutto ciò ci fa guardare spesso l’orologio...
Arredamento

Come arredare la parete dietro al letto

Come vedremo nel corso di questo tutorial, lo stile decorativo e l'arredamento di una casa non deve mai essere lasciato al caso. E importante infatti sfruttare tutti gli spazi presenti nella casa, arredando adeguatamente gli angoli maggiormente nascosti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.