Come installare pavimento in laminato sulle piastrelle di porcellana

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Bello esteticamente, resistente e facile da installare, il laminato rappresenta una delle scelte più azzeccate per chi desidera dare nuova vita al pavimento della propria abitazione. Qualche piccolo problema può sorgere quando occorre collocare il nuovo pavimento su di uno composto da piastrelle di porcellana. Ma niente paura: con gli opportuni accorgimenti anche questa operazione sarà facile da effettuare. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come installare un pavimento in laminato sulle piastrelle di porcellana.

26

Occorrente

  • Pavimento in laminato, distanziatore, martello, prodotti per la pulizia delle piastrelle
36

Rivestite le piastrelle con un isolante

Prima di passare all'installazione del pavimento in laminato prescelto, occorrerà occuparsi delle piastrelle di porcellana. Queste andranno pulite accuratamente, eliminando ogni residuo di polvere e detergendole con uno specifico prodotto per la pulizia delle piastrelle. Successivamente si dovranno rivestire le piastrelle in porcellana con un prodotto isolante. Infine, occorrerà verificare l'eventuale dislivello o pendenza del pavimento preesistente, in modo da intervenire per ristabilire eventualmente il corretto e lineare posizionamento dell'intera struttura.

46

Installate il laminato

Dopo aver preparato il vecchio pavimento per la sovrapposizione, vediamo ora come intervenire per installare il pavimento in laminato. Si dovrà iniziare a lavorare trattando un angolo specifico della stanza, collocando i listoni rifiniti verso la parte alta e posizionandoli difronte al lato più lungo del muro. Poi bisognerà utilizzare i distanziatori che stabiliranno la corretta posizione che successivamente verrà occupata dal battiscopa. Ora, si potrà iniziare con l'installazione dei listoni in laminato, fino ad ultimare l'intera stanza o ambiente. Se si dovesse notare qualche leggero dislivello o pendenza, rifinite la messa in opera con l'ausilio di un martello.

Continua la lettura
56

Rimontate battiscopa e porte

L'intervento di realizzazione del pavimento in laminato su uno strato preesistente di porcellana si può dunque definire terminato qui. Ora occorrerà solamente procedere con dei piccoli ma fondamentali interventi di rifinitura. Attesi circa 60 minuti dall'installazione del laminato, sarà necessario eliminare i distanziatori precedentemente utilizzati e togliere le piastrelle che dovessero fuoriuscire dalle zone laterali della stanza. A questo punto, si potranno di nuovo montare i battiscopa e le porte. Il vostro pavimento in laminato sarà così stato approntato e voi potrete da subito godere della sua indiscutibile funzionalità ed eleganza estetica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di installare il nuovo pavimento in laminato, verificate ed appianate l'eventuale dislivello della superficie in porcellana

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare il pavimento in laminato sulle piastrelle di marmo

Il pavimento laminato è ideale per qualsiasi tipo di ambiente: la casa, l'ufficio di lavoro, un'industria o una palestra. Insomma, può essere abbinato a ogni luogo. Questo tipo di pavimento, è prevalentemente composto da fibre di legno e resina, Per...
Ristrutturazione

Come installare il pavimento in laminato multitono

Arredare la propria casa è sempre qualcosa di complicato. Quale stile di arredamento scegliere? Come disporre i mobili all'interno della stanza? Queste sono solo alcune delle domande a cui è necessario trovare una risposta. Tuttavia l'arredamento non...
Ristrutturazione

Come scegliere il pavimento in laminato per il bagno

Se non sapete come scegliere il pavimento in laminato per il bagno più adatto, potete semplicemente leggere questa breve guida in cui troverete valide indicazioni circa le diverse tipologie di pavimenti in laminato in commercio. Il laminato è un tipo...
Ristrutturazione

Come riparare un pavimento in laminato

Quando si vuole pavimentare un ambiente le soluzioni e i materiali da scegliere sono infiniti. Alcuni rivestimenti sono molto belli ma costosi, altri invece pur avendo un aspetto gradevole hanno un prezzo davvero contenuto. Uno di questi è il pavimento...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in legno laminato

Un rivestimento in legno laminato imita i tradizionali pavimenti di parquet disposti ad assi ed è disponibile nelle stesse molteplici varietà di colore. La maggior parte dei listelli che si trovano in commercio è del tipo più spesso, con linguette...
Ristrutturazione

Come rinnovare il tuo pavimento in piastrelle in 3 semplici mosse

Stanco del solito pavimento hold-style? Vuoi dare un tocco di classe alla tua ormai vecchia casetta? Bene, non perdere tempo per capire come rinnovare il tuo pavimento in piastrelle in 3 semplici mosse! Puoi iniziare a dire addio alle vecchie mattonelle...
Ristrutturazione

Come riparare le incrinature in un pavimento di piastrelle di ceramica

La piastrella (denominata anche "mattonella" o "pianella") è un elemento architettonico usato per rivestire le superfici di pavimento e muri come rifinitura e anche con fini artistici. La figura professionale che si occupa della sua installazione è...
Ristrutturazione

Come installare una presa elettrica in un pavimento di cemento

Realizzare un impianto elettrico efficiente è uno degli aspetti più delicati di qualunque abitazione. Occorre scegliere le pareti ideali all'interno delle quali far scorrere i fili, scegliere la direzione lungo la quale gli stessi corrono, fino a considerare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.