Come installare le lanterne su una parete di mattoni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa abbiamo una o più pareti realizzate con i mattoni e lo stesso dicasi in un giardino, possiamo applicare delle lanterne senza particolari problemi, purché usiamo metodi adeguati e soprattutto gli attrezzi giusti. A tale proposito ecco una guida con alcuni utili consigli, su come installare le lanterne su una parete interamente composta di mattoni.

25

Occorrente

  • Trapano elettrico
  • Punta elicoidale in acciaio cromato
  • Stucco
  • Viti a tassello
35

Procurare i materiali

Innanzitutto, è importante procurare i materiali adatti per poter forare i mattoni. Nello specifico si tratta di usare un trapano elettrico, e soprattutto una punta elicoidale di acciaio cromato. Quest'ultima infatti serve per bucare gli stessi mattoni ma anche piastrelle ed altre tipologie di pietre dure, ed è formata da una parte acuminata all'estremità a forma di lancia.

45

Forare i mattoni

A questo punto per iniziare il lavoro di posa delle lanterne, appoggiamo queste ultime sulla parete in mattoni, e con una matita tracciamo i corrispondenti fori ubicati all'altezza della base e specifici per l'ancoraggio. Fatto ciò, prendiamo il trapano con la suddetta punta in acciaio cromati e cominciamo a forare. Durante questa fase se notiamo che dovesse fuoriuscire un po' di fumo, è necessario fermarci un attimo e bagnare la punta in una tazzina con dell'acqua. Tale precauzione serve ad evitare che l'utensile elicoidale si stemperi, e quindi perda il taglio. Premesso ciò, una volta stabilita la profondità del foro in ognuno inseriamo un tassello in plastica, dopodichè appoggiamo la lanterna centrando perfettamente i fori di cui si compone con quelli appena creati con il trapano. A questo punto non ci resta che utilizzare le viti, e provvedere al fissaggio definitivo. Terminata la posa delle lanterne, ci possiamo dedicare al collegamento elettrico.

Continua la lettura
55

Collegare il filo elettrico

Per collegare il filo elettrico che fuoriesce dalla parte retrostante alla base di una lanterna, possiamo sfruttare le fughe del mattone stesso, semplicemente scavando con la punta di un cacciavite per tutta la lunghezza che conduce alla presa, dopodichè possiamo utilizzare dello stucco riempitivo per occultare il filo definitivamente. Se tuttavia la struttura di mattoni non prevede fughe, tra ognuno di essi allora dobbiamo necessariamente crearle. Per fare questa operazione utilizziamo un righello ed una matita per tracciare il segno che conduce alla presa, dopodichè con un martello ed uno scalpello provvediamo a creare il solco della profondità sufficiente che riesca a contenere il cavo elettrico. Anche in questo caso, alla fine possiamo usare dello stucco riempitivo opportunamente colorato con polvere di mattoni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come realizzare delle lanterne da giardino

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
Arredamento

Come arredare con lanterne in ferro battuto

Gli oggetti in ferro battuto, anche i più modesti, possiedono generalmente un fascino particolare, poiché riescono quasi sempre a condurci in epoche passate, nei tempi in cui questo materiale, magari abbinato al legno, veniva impiegato per creare splendidi...
Ristrutturazione

Come ricostruire le fughe tra pietre e mattoni

Alle volte si ha la necessita' di effettuare qualche piccolo lavoro di manutenzione che comporta la demolizione e la successiva ricostruzione di qualche elemento presente nelle nostre abitazioni. Come potrebbe essere un muro fatto si pietre e mattoni....
Esterni

Come dipingere le lanterne da esterno

Chi ha la possibilità di avere un terrazzo o un ampio giardino, solitamente deve spesso provvedere ad un'adeguata illuminazione. Le lampade più adeguate da installare nel giardino e negli spazi esterni, sono solitamente le lanterne. Le lanterne fissate...
Ristrutturazione

Come Tinteggiare I Mattoni Del Camino

Tutti noi amiamo stare seduti davanti al camino in inverno, con il fuoco acceso e magari una tazza di cioccolata calda da sorseggiare mentre ci rilassiamo, Tuttavia, anche il camino richiede manutenzione, e chi ne possiede uno lo sa perfettamente. Molto...
Ristrutturazione

Come ricostruire i mattoni faccia a vista

Il mattone, quello comunemente usato in edilizia sia per realizzare muri che per diversi tipi di decorazioni, richiede una particolare abilità nella posa. Tuttavia anche se si tratta di restaurarli, specie se appaiono vistosamente danneggiati come ad...
Pulizia della Casa

Come pulire le lanterne da esterno

Le lanterne da esterno sono dei bellissimi elementi per l'illuminazione degli spazi all'aria aperta. Regalano un tocco magico a tutta l'atmosfera, con il loro irresistibile richiamo alle epoche passate. Infatti una volta il loro uso era comune, in qualità...
Pulizia della Casa

Come pulire i mattoni a vista

Una parete di mattoni è progettata per durare nel tempo, ma ha bisogno di cura e pulizia costante. I mattoni a vista, chiamati anche mattoni faccia a vista, costituiscono un peculiare complemento di arredo, capace di conferire alla casa un'eleganza e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.