Come insonorizzare una stanza con il polistirolo

Tramite: O2O 04/11/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Alcuni di noi amano la musica, tanto da farne una delle passioni principali. Magari abbiamo imparato a suonare uno strumento e vogliamo esercitarci, da soli o in compagnia degli amici. E magari ci piace anche ascoltarla a tutto volume, per godere di ogni sua sfumatura. Oppure abbiamo la passione per il bricolage e ci piace costruire ogni genere di oggetto. Spesso gli strumenti che utilizziamo, però, sono molto rumorosi e si sentono anche a grande distanza. Se i nostri vicini si lamentano abbiamo due alternative. O rinunciamo ai nostri hobby rumorosi oppure insonorizziamo la stanza. Tuttavia chiamare un professionista che ci faccia un simile lavoro può costarci molto caro, sia per la manodopera che per i materiali. Se vogliamo optare per una soluzione più economica possiamo insonorizzare la stanza semplicemente con il polistirolo. In questa guida vedremo passo dopo passo come fare, risparmiando così un bel po' di soldi.

26

Occorrente

  • traversine di legno di 4 cm di spessore
  • pannelli di polistirolo di 2 cm di spessore
  • tessuto pesante
  • trapano
  • tasselli con viti
36

Per prima cosa dobbiamo procurarci tutti i materiali occorrenti per creare dei pannelli fonoassorbenti in polistirolo. Innanzitutto dobbiamo sapere che non possiamo incollare il polistirolo direttamente alle pareti. Per una resa ottimale dobbiamo infatti utilizzare delle traversine di legno, che ancorano i pannelli di polistirolo al muro e, oltretutto, creano uno spessore utile per decomprimere i rumori. In questo modo i suoni verranno ammortizzati non solo dal polistirolo ma anche da questa sorta di camera d'aria tra il muro e il pannello. Consideriamo però che in questo modo andremo a perdere circa 6 centimetri di spessore per ogni lato. Facciamoci bene i calcoli, soprattutto se la stanza ha delle dimensioni ridotte.

46

Iniziamo quindi collocando le traversine di legno dallo spessore di 4 centimetri. Sistemiamole verticalmente e a circa 50 centimetri l'uno dall'altro. Partiamo dal basso, andando a far coincidere la prima traversina di legno con il battiscopa. In questo modo i pannelli copriranno tutta la parete fino al pavimento. Per fissare le traversine utilizziamo dei tasselli. Foriamo prima il muro e poi il legno esattamente nello stesso punto. Infiliamo il tassello al muro e poi fissiamo la traversina con la vite corrispondente.

Continua la lettura
56

Una volta creata la rete con le traversine di legno fissiamo i pannelli di polistirolo. Dobbiamo procedere con delicatezza e cura, perché i pannelli sono spessi circa 2 centimetri. Se utilizziamo troppa forza, infatti, rischiamo di romperli. Incolliamo quindi i pannelli alle traversine di legno utilizzando del silicone. Prestiamo particolare attenzione a non lasciare fessure tra un pannello e l'altro, in modo da rendere l'insonorizzazione più efficace. Facciamo asciugare per almeno 4 ore, ritagliando nel frattempo i pannelli in prossimità delle prese elettriche. Infine ricopriamo i pannelli con del tessuto pesante, incollandolo con dell'altro silicone.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una resa ottimale è bene collocare anche porte e finestre insonorizzate
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come montare le cornici in polistirolo

Quando in casa facciamo dei restauri su pareti e soffitte, è necessario intervenire con eleganti lavori di finitura. In particolare, bisogna separare le prime dalle seconde, con dei bassorilievi che fungono da cornici sull'intero perimetro della stanza....
Ristrutturazione

Come Creare Un Isolamento Acustico In Una Stanza

Uno dei problemi che ci affliggono tutti i giorni e che proprio ci danno fastidio è quello dei rumori che percepiamo intorno quando siamo dentro casa. Isolare acusticamente la nostra casa è diventata un'esigenza comune, e per farlo nel migliore dei...
Ristrutturazione

Come ricavare una stanza in più

La famiglia cambia, i bambini crescono e spesso lo spazio vivibile in casa diventa improvvisamente ridotto o a volte si ha bisogno di una stanza in più per svariati motivi. In questi casi, l'aggiunta di una nuova stanza di solito è il modo migliore...
Ristrutturazione

Come creare una seconda stanza da una più grande

Quando si inizia a svolgere lavori di ristrutturazione iniziano a vedersi dei piccoli accorgimenti che possono tornare utili per rendere più vivibile la propria casa. Se ci si rende conto della presenza di una stanza più grande allora si può pensare...
Ristrutturazione

Come pitturare una stanza

Rifare la tinteggiatura delle pareti è senza dubbio un'operazione molto semplice. Infatti, basta saper scegliere con cura ciò che serve per il lavoro. A tal proposito, in questa guida, fornirò degli utili indicazioni su come pitturare una stanza, ed...
Ristrutturazione

Come modificare le dimensioni di una stanza

Gli ambienti domestici sono accatastati con le piantine in scala, ma per esigenze abitative o di spazio si può modificare la planimetria. Si possono rendere più ampi alcuni spazi e rimpicciolirne altri. Solitamente, in certe abitazioni, non c'è la...
Ristrutturazione

Come calcolare il volume di una stanza

Calcolare il volume di una stanza è un'operazione che in alcuni casi può ritornare particolarmente utile, quando ad esempio si deve installare un condizionatore con un determinato numero di frigorie, oppure semplicemente per conoscere il quantitativo...
Ristrutturazione

Come illuminare una stanza buia con il colore azzurro

Nonostante possa sembrare strano, illuminare una stanza buia usando colori diversi dal bianco è semplice e piuttosto originale, basta usare i colori giusti per illuminare in modo corretto senza correre il rischio di appesantire eccessivamente l'ambiente....