Come impiattare con stile

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il piacere della buona tavola, è una delle cose a cui nessun essere umano dovrebbe rinunciare mai. La tavola, infatti, rappresenta per eccellenza il luogo del relax e del piacere, la pausa dal lavoro o dalle tensioni della vita di tutti i giorni, il momento in cui ci si abbandona al gusto e alle sensazioni piacevoli. Per questo, è fondamentale che alla bravura culinaria, si accompagni quel tocco in più di eleganza e raffinatezza nel presentare le pietanze in modi sempre differenti e in grado di suscitare emozioni forti e piacevoli. I modi per farlo sono davvero tanti. In particolare, nella seguente guida, vi illustrerò come impiattare con stile.

27

Occorrente

  • decorazioni
  • Fantasia
  • creatività
  • ingredienti
  • consistenza
37

Ogni alimento, porta con sé delle caratteristiche forti e uniche, legate non solo al gusto, ma a tutta una serie di altri elementi come il colore, la consistenza e la forma geometrica. Un buon piatto, nasce da un'unione armonioso di sapori, odori e caratteristiche intrinseche di ogni pietanza. Tenete sempre presente che la cottura, tende a togliere brillantezza e tono ai cibi, quindi, per dotarli di nuovo brio, abbinate sempre, ad un cibo cotto, una decorazione o un contorno fresco e dai colori vivaci. Per esempio, aggiungete un ciuffo di prezzemolo fresco ad un risotto, o un'insalata di verdura cruda ad un secondo di carne o pesce.

47

Successivamente, giocate con le forme, divertendovi a comporre il vostro piatto pensandolo come un quadro, passando dalla geometria astratta di cubetti e sfere di frutta fresca, al romanticismo di rose di prosciutto e ciuffi di prezzemolo. Cominciate a pensare ad una composizione che si sviluppa non solo a livello del piano, ma anche in modo tridimensionale puntando di più su altezze e stratificazioni. Tenete presente che di regola, il 50% di un secondo piatto deve essere riempito con verdure, il 25% da proteine e il restante 25% da cibi ricchi di amido come il riso o il mais.

Continua la lettura
57

Un altra regola fondamentale per raggiungere la piena piacevolezza estetica, riguarda la consistenza: è completamente scorretto accostare fra di loro alimenti e pietanze con consistenze simili perché questo provoca, a primo sguardo, una sensazione di disturbo. Meglio abbinare una crema ad un budino, o dei crostini ad una zuppa o ancora della salsa ad primo piatto e via dicendo. Ultimo ma non meno importante consiglio, riguarda la forma del piatto, sceglietene uno più grande per valorizzare il cibo con contrasti dati da vuoti e pieni o uno più piccolo per dare risalto a cibi di piccole dimensioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come impiattare gli spaghetti

La nostra grande Italia, è considerata da sempre la patria della pasta, perché noi italiani l'amiamo mangiare, in qualunque modo, possa essere servita. Gli spaghetti, in particolar modo, sono in assoluto il tipo di pasta che più rappresenta la cucina...
Economia Domestica

Come impiattare il risotto

L'arte di cucinare, non riguarda soltanto il saper preparare prelibati manicaretti, ma anche il saperli adeguatamente presentare ai propri commensali. Anche il cibo più buono del mondo, se servito in modo sciatto e banale, non riesce ad invogliare all'assaggio....
Economia Domestica

Come impiattare un risotto

In cucina, il connubio tra gusto ed estetica è un fattore determinante per la presentazione di un piatto di portata: presentare in maniera raffinata ed elegante una pietanza, infatti, stimola desiderio ed appetito, oltre a scatenare il piacevole stupore...
Economia Domestica

Come cuocere il petto di pollo al microonde

Molto spesso è necessario fare un pasto veloce, per colpa dei ritmi frenetici che si devono affrontare ogni giorno. Durante la settimana non c'è tempo di stare in cucina. Di conseguenza ci si limita a riscaldare qualche pietanza già confezionata. Un...
Esterni

Come organizzare uno spazio verde

Arriva la stagione primaverile e con essa, la voglia di trascorrere delle piacevoli ore all'aria aperta: approfittando di un bel giardino o di un terrazzo, si potrà organizzare uno spazio per pranzare o cenare all'aperto e una zona dove posizionare...
Arredamento

Come creare un angolo relax

Relax e comodità nella propria casa sono sicuramente una necessità, motivo per cui è bene crearsi degli spazi per se stessi in cui coltivare le proprie passioni o semplicemente riposarsi. È per questo che in tale utile guida vedremo insieme come creare...
Arredamento

Come arredare la sala da pranzo

La stanza in cui consumiamo i pasti, in quanto per definizione luogo di incontro e di condivisione con famiglia e amici, è teatro di alcuni dei momenti più piacevoli e rilassanti della nostra giornata. In questa guida vi daremo consigli su come arredare...
Pulizia della Casa

Come fare la lavatrice

Le faccende domestiche sono sicuramente poco piacevoli. Se però volete andare in giro con vestiti sempre puliti, dovrete necessariamente imparare a fare la lavatrice. Tuttavia, non spaventatevi; è più facile di quel che possa sembrare. Seguite queste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.