Come impermeabilizzare una veranda

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo a disposizione uno spazio ampio nella nostra abitazione un accessorio che sicuramente non deve mancare è la veranda. Nella maggior parte dei casi essa è costruita utilizzando legni di diverse tipologie che la rendono più o meno duratura nel tempo. Se vogliamo che la veranda rimane in perfetto stato o che dura il più possibile bisogna utilizzare prodotti specifici. In questo tutorial vengono dati degli utili consigli e delle corrette informazioni su come impermeabilizzare la veranda.

25

Se il legno è grezzo e non è stato trattato il procedimento da eseguire è quello di stendere su ogni parte una mano di vernice impregnante. Essa è fondamentale per isolare il legno dall'umidità, Dopo che si è asciugata possiamo dare una mano di smalto colorato, secondo le nostre preferenze. Con l'utilizzo di questo procedimento si protegge il legno da tutti gli agenti atmosferici. È importante tener presente che il sole riesce a danneggiare il legno come la pioggia e l'umidità.

35

Mentre se la veranda è già montata, ma non è stata data alcuna impermeabilizzazione oppure la vogliamo rinnovare il procedimento da adottare è sicuramente differente. In questo caso bisogna eliminare tutti gli strati di vernice che sono presenti. In altre parole bisogna portare il legno al suo stato naturale. Per effettuare questa operazione occorre utilizzare prima la carta vetrata a grana grossa, poi quella più sottile. È consigliabile però valutare con attenzione il lavoro che bisogna effettuare per sapere se occorre utilizzare una levigatrice elettrica per accelerare i tempi. Dopo che il legno è stato carteggiato bisogna dare una prima mano di impregnante e poi asciugare, rispettando i tempi indicati sulla confezione.

Continua la lettura
45

Dopo che la vernice si è asciugata constatiamo se è opportuno passare anche una seconda mano. Questa operazione consente una più ampia protezione di tutta la struttura. Non appena anche la seconda mano si è asciugata possiamo continuare con la stesura di uno smalto colorato. Visto che bisogna effettuare anche un'operazione protettiva, oltre che decorativa, è consigliabile utilizzare un prodotto adatto per legno da esterno. A questo punto la veranda può considerarsi protetta dagli agenti atmosferici in maniera adeguata. Se invece vogliamo lasciare il legno naturale senza passare alcuna mano di smalto colorato dopo aver steso l'impregnante è opportuno passare una o più mani di vernice trasparente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

5 consigli per una veranda sicura

Se abbiamo un'ampia balconata, un terrazzo o anche un giardino ed intendiamo corredare il perimetro circostante con una veranda, a prescindere dalla tipologia di materiale scelto, quello che conta è la messa in sicurezza della struttura. Diverse sono...
Ristrutturazione

Come costruire un tetto su una veranda

La veranda è una zona che costituisce un vero e proprio spazio aggiuntivo alla casa. Lo possiamo utilizzare in vari modi: posizionando oggetti d'arredo, o per posizionarci le piante, oppure come zona giorno. Essa può essere costruita creando una tettoia...
Ristrutturazione

Come progettare una veranda in legno

La veranda rappresenta un ottimo sistema per conferire alla propria abitazione un tocco di originalità e di stile in più. Se si possiede un appartamento provvisto di un terrazzo oppure di un balcone, possiamo affermare che sarà sicuramente possibile...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare il tetto di una mansarda

Se la vostra abitazione dispone di un tetto spiovente tipo mansarda oppure soltanto di una stanza che coincide con questa tipologia di struttura e ci sono problemi di infiltrazioni d'acqua, potete impermeabilizzare la superficie utilizzando alcuni materiali...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare un controsoffitto in legno

Se in casa o in ufficio avete realizzato un controsoffitto in legno ed intendete renderlo impermeabile, potete usare alcuni materiali che si rivelano molto funzionali. Nello specifico si tratta di vernici, stucchi e pannelli, questi ultimi di polistirolo...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare il terrazzo senza demolire

Se il pavimento del vostro terrazzo si presenta con tantissime crepe che non lo rendono più sufficientemente impermeabile, tanto da farvi pensare ad una demolizione totale e al rifacimento ex novo del tutto, è importante sapere che invece è possibile...
Ristrutturazione

Guida alla scelta degli infissi per la veranda

La particolarità maggiormente rilevante da considerare sempre nella scelta degli infissi da veranda è che devono possedere delle capacità isolanti veramente efficaci: pertanto, servirà una speciale attenzione e precisione nel loro montaggio e specialmente...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare i muri controterra

I famosi muri controterra, anche se non si direbbe, sono spesso soggetti a umidità, poiché a stretto contatto con il terreno; quindi anche un piccolo errore nella costruzione può far si che tutta la struttura si rovini o presenti problemi di base....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.