Come impermeabilizzare un controsoffitto in cartongesso

Tramite: O2O 06/08/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se nella nostra casa abbiamo optato la realizzazione di un controsoffitto in cartongesso ed intendiamo impermeabilizzarlo, l'operazione va fatta prima della posa definitiva, Tale accorgimento serve allo scopo di rendere la superficie del cartongesso impermeabile sia nella parte interna che su quella a contatto con il solaio sovrastante, specie se si tratta di un ultimo piano e quindi a rischio di umidità. A tale proposito, ecco una guida su come impermeabilizzare il suddetto controsoffitto.

26

Occorrente

  • Vetroresina liquida
  • Guaina bituminosa liquida
  • Pannelli di sughero o di polistirolo
  • Colla vinilica
  • Silicone
  • Stucco murale
  • Carta abrasiva
36

Applicare della vetroresina al soffitto

Una volta che abbiamo messo a nudo il soffitto, per prima cosa provvediamo ad applicare sulla superficie della vetroresina liquida, mentre se si tratta di un solaio rivestito con legno, allora ci conviene optare per una guaina bituminosa solida o liquida. Quest'ultima è senza dubbio la scelta migliore, poiché la prima richiede l'uso di un cannello a gas per compattare le giunture, e tra l'altro la posizione non è nemmeno agevole per eseguire il lavoro.

46

Usare del cellophane

Un altro modo per impermeabilizzare adeguatamente prima la parte del solaio e poi il controsoffitto in cartongesso, consiste nell'usare del cellophane da incollare sulle travi in legno con della colla e servendoci magari di una sparapunti per tappezzieri, in modo da compattarlo su spigoli e rotondità dello stesso legno. A lavoro ultimato, possiamo finalmente procedere con la posa del cartongesso e quindi con la realizzazione della tipica griglia atta a sostenerlo. Il lavoro in questo caso prevede l'uso di listelli in allumino o di legno, e poi una volta completata l'ossatura, si fissano i vari pannelli compattando le giunture con dell'apposita garza adesiva, che poi va stuccata e carteggiata. Il controsoffitto adesso è pronto, ma per massimizzare il risultato, bisogna impermeabilizzarlo anche nella parte interna della casa come ci eravamo prefissati. In merito a ciò, nel passo successivo vediamo come procedere.

Continua la lettura
56

Optare per dei pannelli di sughero

L'impermeabilizzazione per essere ottimizzata deve quindi interessare anche il cartongesso, per cui volendo risolvere il problema in modo definitivo, efficace e duraturo, possiamo in tal caso optare per dei pannelli di sughero che opportunamente incollati con del silicone gli uni affianco agli altri, alla fine tinteggiamo con della vernice che maggiormente ci soddisfa come tonalità. Un'alternativa al sughero sono dei pannelli di polistirolo, anch'essi con ottime capacità isolanti, oltre che fonoassorbenti. Il fissaggio sul cartongesso avviene con del silicone oppure con della colla vinilica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in cartongesso

Il controsoffitto in cartongesso è una soluzione che viene utilizzata spesso all'interno delle abitazioni in quanto apporta notevoli vantaggi. Esso infatti può risultare comodo per nascondere le imperfezioni del vecchio soffitto oppure per risparmiare...
Ristrutturazione

Come fissare il cartongesso al soffitto

Se si vuole risparmiare quando si devono fare dei lavori in casa, l'occasione è ottima per chi ama il bricolage e per dedicarsi per esempio a rifare il controsoffitto in cartongesso. È uno dei lavori più impegnativi, ma i risultati che si possono ottenere...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto con faretti

Nel campo dell'architettura e della progettazione negli ultimi anni, i controsoffitti e i faretti a led sono diventati ormai elementi onnipresenti nelle case. Molto spesso un controsoffitto con faretti si presenta come valida alternativa per l'illuminazione...
Ristrutturazione

Come abbassare il soffitto con il cartongesso

Capita molto spesso che nelle case vecchie i soffitti risultino molto alti. Sono sicuramente molto belli da vedere e danno anche una sensazione di aria e libertà. Tuttavia, soprattutto nelle zone fredde, risultano essere molto dispersive. Infatti il...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in aderenza

Se intendiamo realizzare un controsoffitto, è importante valutare bene le caratteristiche strutturali del solaio sovrastante; infatti, se quest'ultimo si presenta con i classici travi in legno di castagno circolari e con listelli intermedi, è necessario...
Ristrutturazione

Come montare il cartongesso sul soffitto

Se avete deciso di rinnovare una stanza della vostra casa, magari per darle un tocco di stile, una delle idee è certamente quella di montare il cartongesso sul soffitto. Al contrario di quello che si possa pensare, questa procedura non è affatto complicata....
Ristrutturazione

Come montare un soffitto in cartongesso

L'installazione di controsoffittature è una prassi molto comune ed utilizzata spesso per ribassare un soffitto, oppure per creare dei punti luce aggiuntivi in qualche zona particolare della casa. Il soffitto in cartongesso tra l'altro è una soluzione...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in fibra minerale

Un controsoffitto in fibra è composto da una serie di pannelli installati su un'impalcatura metallica. Solitamente dal colore chiaro, si possono acquistare anche colorati a seconda delle esigenze. Vengono spesso installati negli uffici per via della...