Come impanare a regola d'arte

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La carne, il pesce, ma anche numerose verdure, possono essere cucinate in tante maniere differenti dando spazio alla creatività culinaria ed adottando numerose ricette in grado di soddisfare i gusti di ogni persona. Esistono tuttavia vari alimenti che per essere considerati buoni, sia dagli adulti sia dai bambini, necessitano dell'ausilio dell'impanatura. Per realizzare tale deliziosa copertura avremo bisogno del pangrattato, acquistabile nei supermercati e venduto generalmente in confezioni sigillate. In alternativa possiamo tranquillamente preparare in casa dell'ottima mollica. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato nella maniera più chiara e comprensibile possibile come impanare a regola d'arte.

27

Occorrente

  • Uova
  • pangrattato
  • olio
  • sale
  • pietanza da impanare
37

Procurare del pane secco

Qualunque cibo abbiamo intenzione di cucinare avvalendoci di una bella impanatura di copertura, sarà necessario che il pangrattato sia fresco e abbastanza asciutto. Se desideriamo preparare a casa nostra il pangrattato, procuriamoci del pane secco ma non ammuffito, sbricioliamolo con la grattugia o, in alternativa, in modo sicuramente più veloce, possiamo utilizzare un robot da cucina o un macinino elettrico: in questo modo possiamo realizzare un pangrattato della consistenza desiderata.

47

Sbattere le uova

Procuriamoci delle uova fresche: il numero varia a seconda della quantità di carne o pesce da impanare. Ricordiamo di sbattere le uova in un contenitore dai bordi leggermente rialzati ed abbastanza ampio, in modo da agevolare le operazioni di impanatura di parti di cibo di una certa grandezza. Una volta che avremo trovato la pietanza da impanare procediamo immergendola nell'uovo, avendo cura di bagnare l'intera superficie in modo uniforme sia da un lato che dall'altro. A questo punto passiamo l'alimento nel pangrattato pressandolo leggermente.

Continua la lettura
57

Friggere la pietanza

Se si tratta di carne prendiamo un batti-carne e cerchiamo di appiattirla il più possibile, così da risultare più morbida. Nel caso in cui desideriamo un'impanatura più spessa, ripetiamo questo procedimento più volte bagnando la carne da ambedue i lati in modo uniforme nell'uovo e ripassandola successivamente nel pangrattato. Una volta ottenuto lo spessore voluto, non ci resta che cuocere la nostra pietanza friggendola in abbondante olio caldo o, in alternativa, cucinandola in forno. Scegliamo dell'olio per frittura di buona qualità, da preferire è senza dubbio l'olio d'oliva. Lasciamo rosolare l'impanatura in olio bollente da ambedue i lati avendo l'accortezza di girare la pietanza in cottura un paio di volte.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riutilizzare gli avanzi di cibo in cucina

Una caratteristica della cucina casalinga di un tempo, soprattutto di quella contadina e del dopoguerra, era la capacità di riutilizzare gli avanzi di pranzi e cene, per creare saporite e prelibate pietanze. In quelle condizioni ed a quel tempo l’imperativo...
Economia Domestica

5 modi per evitare di sporcare il bagno

Il sogno di una casa bellissima, perfettamente ordinata e splendente è semplicemente un sogno irrealizzabile, o quasi! Ogni giorno infatti, l'ambiente domestico ci richiede cure e attenzioni per essere sempre a regola d'arte. Eppure, per mantenere le...
Economia Domestica

Buffet: le regole per gli invitati

Ultimamente viene spesso utilizzata la formula buffet durante feste, riunioni e cerimonie. Il buffet è un tipo di pranzo molto variegato e libero, in cui ogni invitato può scegliere cosa mangiare e cosa no, servendosi da solo o con l'aiuto di un cameriere....
Economia Domestica

5 regali feng shui per la casa

Il feng shui è un'arte taoista cinese secondo la quale il modo in cui si arreda la propria casa influisce sul benessere psicofisico. Il termine "feng shui" significa "vento e acqua"; questi 2 elementi sono portatori di: salute, felicità e prosperità...
Economia Domestica

10 trucchi per stirare senza ferro da stiro

Non abbiamo il tempo di stirare, il ferro da stiro non funziona correttamente oppure ci siamo appena trasferiti in una nuova casa e abbiamo dimenticato di acquistarlo eppure non vogliamo rinunciare ad indossare quella camicia che tanto adoriamo ma che...
Economia Domestica

5 consigli per abbinare dei complementi vintage

A tutti gli arredatori ed i collezionisti di ogni tempo, agli architetti ed ai designers, sappiate che piacciono i complementi vintage. Giradischi, lumi, portacandele o tappeti. Tutto ciò che proviene dal passato e non è considerato antiquariato può...
Economia Domestica

Come conservare la pasta fresca fatta in casa

La pasta fresca è sempre presente sulle tavole italiane e anche all'estero. L'ingrediente base per la pasta fresca è l'uovo, insieme alla farina e al sale. Preparare l'impasto è davvero facile: basta formare una fontana fatta di farina, aggiungere...
Economia Domestica

5 trucchi per stirare senza ferro da stiro

Sono poche le fortunate che amano stirare, ma solitamente chiunque debba approcciarsi a questa operazione, la rimanda di volta in volta con il risultato di avere cestoni pienissimi di biancheria da smaltire con la stiratura. Eppure è uno dei lavori più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.