Come imballare i piatti per il trasloco

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il trasloco è un momento che sembra un po' eccitante, e l'idea di cambiare casa non dispiace a tutti. Però è anche vero che la fase del trasloco è parecchio complicata e stressante. Infatti ci sono tantissime cose da sistemare negli scatoloni, da imballare per evitare che si rompano, e risistemare nella casa nuova. Per questo motivo il trasloco non è divertente ed eccitate come sembra. Tutti possediamo in casa alcuni oggetti delicati e che, se non conservati bene, si potrebbero rompere facilmente. Quindi è bene sapere come fare per imballare gli oggetti più fragili. Per questo motivo in questa guida vi spiegheremo come fare per imballare i piatti per il trasloco. Ovviamente questa guida è valida anche per altri oggetti altrettanto fragili e in ogni caso speriamo vi sia utile!

26

Occorrente

  • Plastica da imaballaggio
  • Paglia
  • Scatolone
36

Avvolgete i piatti

La prima cosa da fare per imballare i piatti per il trasloco è procurarsi tantissima plastica da imballaggio, quella che ci fa divertire a far scoppiettare le bollicine. Nei negozi di bricolage è venduta a rotoli. La miglior cosa da fare per evitare che i piatti si rompano e che magari, nel caso in cui se ne dovesse rompere qualcuno, i pezzi di uno dei piatti rotti vadano a graffiare gli altri piatti rimasti integri, è imballare ogni piatto singolarmente. Prendete quindi più o meno le misure di un piatto e tagliate un pezzo di plastica da imballaggio che sia un po' più grande del doppio della misura di un piatto. A questo punto avvolgete un piatto con tale pezzo di plastica da imballaggio e ripetete il procedimento per tutti i piatti.

46

Preparate lo scatolone

Una volta avvolti tutti i piatti con la carta da imballaggio potete procedere con la preparazione dello scatolone nel quale mettere i piatti che dovete trasportare. Cercate di rendere il fondo della scatola il più morbido possibile con qualunque cosa possa fungere da ammortizzatore, anche con della paglia. Dopo aver ricoperto il fondo dello scatolone con qualcosa di morbido, per rendere ancora più efficace l'effetto ammortizzante potete provare a mettere sulla scatola tanti pezzettini di polistirolo. Alla fine, ricoprite il tutto con un pezzo di plastica da imballaggio.

Continua la lettura
56

Posizionate i piatti

Una volta finita la preparazione della scatola, potete iniziare a posizionare i piatti. Se vi rimane altra paglia, o qualunque cosa abbiate usato per ammorbidire il fondo dello scatolone, potete utilizzarla per diminuire la probabilità che i piatti, sbattendo l'uno contro l'altro finiscano per rompersi. Posizionatela quindi tra un piatta e un altro e ricoprite infine tutti i piatti con dell'altra paglia e con dell'altra plastica da imballaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come imballare il materasso per il trasloco

Se dovete fare un trasloco e non sapete come imballare il materasso, potete seguire le linee guida descritte nei passi successivi dove ci sono alcuni consigli utili in merito. Si tratta di soluzioni semplici ed economiche, che vi consentono di portarlo...
Economia Domestica

Come imballare le mensole per il trasloco

Molto spesso si ha la necessità di traslocare e di trasportare i mobili e tutti gli oggetti di un'abitazione, in una nuova casa magari più moderna, più comoda e più spaziosa. Gli oggetti che possono accumularsi di una casa di piccole o grandi dimensioni,...
Economia Domestica

Come imballare il gazebo per il trasloco

Se dovete fare un trasloco e tra i tanti mobili e suppellettili avete anche un gazebo, per evitare che possa danneggiarsi, è importante imballarlo in modo adeguato e in base alle sue caratteristiche strutturali. Se infatti è smontabile parzialmente...
Economia Domestica

CCome imballare gli specchi per il trasloco

Il trasloco, si sa, rappresenta sempre un momento molto particolare. Momento nel quale il buon padrone di casa deve utilizzare la massima attenzione, soprattutto nel trasporto degli oggetti più importanti da trasferire nella nuova abitazione. Ecco perché...
Economia Domestica

Come imballare la TV per il trasloco

Uno degli elettrodomestici che non può mancare in casa è sicuramente il televisore: grande, piccolo o gigante che sia non importa. Quando si trasloca sorge però il problema di come imballare i televisori moderni, dato che se il vostro televisore non...
Economia Domestica

Come imballare i quadri per il trasloco

Ci siamo! Che si tratti della casa che avete comprato con tanti sacrifici, oppure del primo appartamento in affitto tra studenti, o della convivenza con il vostro partner... È arrivato il momento del trasloco. E per quanto sia emozionante e carico di...
Economia Domestica

Come proteggere i calici durante il trasloco

Da sempre la prima preoccupazione durante un trasloco è come far recapitare gli oggetti intatti nella nuova abitazione. Bisogna sempre pensare a mille cose e avvolte ci si dimentica che dobbiamo trasportare prodotti delicati e così c'è il rischio di...
Economia Domestica

Come apparecchiare con piatti diversi

Sarà capitato a chiunque di rompere qualche piatto di un servizio particolarmente bello ed elegante, costringendovi ad acquistarne uno nuovo. Ma come riutilizzare i vecchi piatti? Una tendenza molto in voga negli ultimi anni vi consente di utilizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.