Come illuminare una scala a chiocciola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un'elemento di grande effetto visivo ed estetico in una casa lo può dare la scala a chiocciola.
La scala a chiocciola serve per rendere una stanza elegante e moderna, riducendo al minimo l'ingombro recuperando lo spazio.
Le scale a chiocciola esistono in diversi materiali, dimensioni e prezzi diversi. Si adattano sia in esterno che in interni, personalizzando ogni particolare in base alle nostre esigenze.
Ha una pianta circolare o quadrata, nel centro c'è il piantone da dove partono tutti i gradini che gli girano intorno. La pianta quadrata ha una maggiore superficie di appoggio rispetto a quella circolare.
La scala a chiocciola sta tornando di moda; per il problema dello spazio nella casa di oggi è appunto la soluzione migliore.
Cerchiamo di capire come illuminare una scala a chiocciola per renderla sicura, specialmente di notte ma anche per valorizzare l'ambiente che la ospita.

26

Occorrente

  • faretti-lampadario a soffitto-applique-strisce ai led
36

Consigli per l'illuminazione

L'illuminazione più usata è quella del lampadario a soffitto; anche se può lasciare zone ombre nella parte centrale della scala, è quindi necessario integrare dei punti luci, come l'applique, per illuminare tutto il percorso al meglio.
Molto usata per illuminare è la scelta di faretti disposti su tutto il perimetro del soffitto inferiore. Sono molto carini e simpatici, danno un'effetto visivo molto particolare.
Un'effetto visivo la regala l'illuminazione dei gradini con le strisce ai led, si possono anche mettere di vari colori; per fare di una scala a chiocciola un'arredo chic ed elegante.

46

Consigli per i materiali più usati

Il materiale più usato per la scala a chiocciola è il legno. Nella stanza che ospita la scala trasmetterà un senso di calore oltre che arricchire l'ambiente.
Molto raro è il vetro; i suoi gradini sono aiutati da una struttura in acciaio o legno. La scala fatta con questo materiale regala un'elenganza straordinaria alla stanza.
Per una scala moderna, più luminosa e resistente; l'acciaio è il materiale perfetto.
Un'altro materiale è il ferro; anche se è molto più usato per la scala a chiocciola esterna, in casa si può optare per il ferro lavorato che regalerà alla stanza un gran pregio di eleganza.

Continua la lettura
56

Consigli pratici

Qualsiasi tipo d'illuminazione decidiamo di dare alla scala a chiocciola, dobbiamo prima di tutto pensare a renderla comoda, pratica e sicura sia da salire che da scendere.
L'estetica vuole sempre il primo posto e una scala a chiocciola; magari al centro di un salone, è la prima cosa che si nota; quindi la luce che la circonda deve fare il suo effetto per renderla un complemento in più della stanza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Bisogna tenere in considerazione l'altezza di dove vogliamo mettere le applique;non devono intralciare il passaggio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere una scala a pianta circolare

Quando si realizza una casa su più piani, una scelta fondamentale è quella del tipo di scala da mettere. Anche se nelle case moderne è quasi sempre presente un ascensore, la scala resta comunque un elemento fondamentale, dato che è parte integrante...
Arredamento

Come illuminare le scale interne

Quando dobbiamo dedicarci all'illuminazione della nostra casa dobbiamo tener conto di diversi aspetti e diverse variabili. Possiamo infatti incontrare dei piccoli intoppi che possono in un certo qual modo ostacolarci. Diventa quindi fondamentale sapere...
Arredamento

Come scegliere una scala a pianta quadrata

La scelta di una scala può sembrare una cosa semplice, ma in realtà occorre un vero e proprio studio dell'ambiente in cui questa verrà posta. Infatti, se in esterno, occorre scegliere la tipologia e il materiale che più si adatta alla posizione. Per...
Arredamento

Come scegliere la scala per il soppalco

Il soppalco è una particolare tipologia di struttura che viene realizzata all'interno delle camere di una abitazione e che permette di ricavare altro spazio. Questa struttura viene solitamente realizzata all'interno di case con una altezza di interpiano...
Arredamento

Come scegliere una scala prefabbricata

Per mettere in comunicazione più piani tra loro, nella maggior parte dei casi si ha la necessità di dover scegliere una casa che si provvista di una scala, o al livello interno o a livello esterno, che sia in ferro, in vetro o in legno. Sarà proprio...
Arredamento

Come progettare una scala in muratura

Ecco perché e quando prendere in considerazione come progettare una scala in muratura. Nel caso in cui ci si appresti a fare delle modifiche alla propria abitazione, oppure in uno studio, bisogna innanzitutto effettuare la richiesta dei lavori al comune...
Arredamento

Come illuminare la casa con i colori

Se state arredando casa da poco, sappiate che i colori sono un elemento fondamentale. La scelta dei colori è significativa. Se scegliete dei colori caldi o freddi, cambierà l'atmosfera della temperatura e potrebbe anche cambiare il vostro umore. Inoltre,...
Arredamento

Come abbellire una scala

Alcune abitazioni posseggono, al loro interno, una scala che collega due piani. La sua creazione richiede certamente il rispetto delle norme dell'edilizia, oltre a quelle locali. Ma la presenza di una scala, oltre alla chiara funzione, regala all'abitazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.