Come illuminare una dispensa

Tramite: O2O 12/03/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso le dispense sono collocate in zone della casa poco luminose, non hanno le ante a vetri, o quando le apriamo oscurano la fonte luminosa più vicina. Oppure abbiamo una dispensa molto profonda, dentro cui dobbiamo letteralmente infilarci per andare alla ricerca di quello che vogliamo, e di conseguenza l'illuminazione scarseggia. Con questa brevissima guida vediamo come poter illuminare facilmente anche le dispense più grandi, seguendo semplici passaggi che ci consentiranno anche di non utilizzare alcuna presa di corrente. In ogni caso si parte dall'acquisto presso un noto rivenditore di mobili di elementi luminosi nati per illuminare mobili per vestiti ma che si possono utilizzare anche in cucina.

27

Occorrente

  • striscia di led
  • barra led
  • altre tipologie di luci a led
  • colla a caldo
  • cacciavite
  • matita per fare i segni di dove posizionare la luce
37

Presa di corrente disponibile #1

Nel caso sia vicina una presa di corrente e possiate, se necessario, realizzare un buco nel vostro mobile per far uscire il cavo, potete pensare ad acquistare un nastro di luci a led che può essere tagliato della dimensione necessaria (salvo poi non poter utilizzare più la parte rimanente) da incollare sulle pareti o sui ripiani della vostra dispensa. L'incollaggio può avvenire o con della colla a caldo o con una striscia di colla già presente al momento dell'acquisto. Questa soluzione comporta, il più delle volte, la presenza di un interruttore da dover azionare ogni qualvolta lo si desidera, e se la dispensa ha molti ripiani comporta anche la presenza di molti cavi!

47

Presa di corrente disponibile #2

Esistono sul mercato anche soluzioni "rigide" composte da un unico led che necessitano sempre della presa di corrente ma che possono essere impostati in modo tale che si accendano automaticamente all'apertura dell'anta. Sono ovviamente meno flessibili e adattabili dei led visti precedentemente, ma potete tenerli in considerazione. In questo caso bisognerà prima fissare con delle viti un binario alla nostra dispensa e successivamente incastrarci la luce vera e propria, che essendo un po' pesante necessita di un sostegno maggiore rispetto alla colla.

Continua la lettura
57

Assenza di presa di corrente

Altra soluzione è quella di acquistare luci dotate di un piccolo porta batterie che ci consentirà di illuminare anche dispense dalle forme già complicate senza avere un groviglio di cavi da distinguere dalle nostre conserve! Questa soluzione è meno estetica rispetto alla precedenti, in quanto accanto alla fonte id luce ci sarà un scatolina contenente il più delle volte delle pile stilo che insomma, un po' di spazio lo occupa. Soprattutto questi elementi verranno installati nella parte più esterna della dispensa per consentire l'accensione automatica, quindi possono fornire intralcio durante le fasi di ricerca. Altro inconveniente è che le batterie si scaricano e vanno sostituite: ovviamente è bene utilizzare pile ricaricabili per diminuire il nostro impatto sull'ambiente!

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come illuminare gli ambienti con i faretti

Se intendete illuminare la vostra casa con raffinatezza e funzionalità, potete optare per la posa dei faretti. Il lavoro è possibile eseguirlo in proprio, usando alcuni tra attrezzi e materiali elettrici atti a massimizzare il risultato. L'installazione...
Arredamento

Come illuminare una sala musica

Le sale musica sono l'ambiente dove si lavora alla composizione, alla registrazione e all'ascolto dei brani. Le linee di principio restano le stesse per tutte e tre le funzioni, e sia che si tratti di un ambiente per il musicista , professionista o dilettante,...
Arredamento

Come illuminare un soppalco

Se avete appena costruito o ristrutturato un soppalco ed intendete dotarlo di un'illuminazione efficiente e soprattutto adeguata al soffitto in cartongesso o con travi a vista, potete ottimizzare il risultato seguendo delle specifiche linee guida. In...
Arredamento

Come illuminare un seminterrato

I seminterrati in genere non godono di una buona illuminazione naturale, poiché le finestre se presenti sono piccole e l'unica fonte di luce può entrare solo dalla porta. La posizione poco felice rende quindi l'ambiente buio ed angusto, per cui è...
Arredamento

Come illuminare la cabina armadio

Per progettare e realizzare adeguatamente una cabina armadio, è necessario considerare alcuni aspetti di fondamentale importanza. Per prima cosa, dovrete esaminare minuziosamente lo spazio a vostra disposizione e, da questo, deriverà la scelta di elementi...
Arredamento

Come illuminare un'anticamera

Se la vostra casa dispone di un'ampia anticamera ubicata all'ingresso, è importante illuminarla in modo funzionale specie se non ci sono altre fonti di luce naturali oltre alla porta. In commercio ci sono svariati sistemi di illuminazione ognuno con...
Arredamento

Come illuminare una sala da bagno

Se la vostra casa si compone di una sala da bagno rettangolare o quadrata, potete illuminarla in svariati modi; infatti, è possibile creare diversi punti luce ed ognuno con una specifica funzione. Di fondamentale importanza tuttavia è illuminare lo...
Arredamento

Come illuminare con fibre ottiche

La tecnologia, ogni anno ci regala molte novità, e tra queste, vale la pena citare le evoluzioni della fibra ottica, che oltre ad essere adatta per la trasmissione di dati "puliti" di computer e linee telefoniche, è particolarmente utilizzata per la...