Come illuminare un soffitto con travi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un soffitto può diventare un elemento di arredo, al pari di ogni altro mobile, soprattutto se si tratta di un bel soffitto con travi a vista. Una copertura di questo tipo possiede un grande potenziale, ma per ottenere il risultato migliore, bisogna illuminarlo adeguatamente. Esistono diverse alternative in questo campo.  

26

Per scegliere la maniera giusta per illuminare una stanza che ha un soffitto realizzato con travi a vista, per prima cosa bisogna valutare l'altezza del soffitto. Se il soffitto è molto alto, per fare in modo che la luce si diffonda in tutto l'ambiente, la soluzione giusta è orientarsi verso una lampada a sospensione. Per scegliere il lampadario opportuno si deve tener conto dello stile della stanza e naturalmente delle dimensione dell'ambiente, proprio per questo, per quanto il soffitto possa essere alto, se la stanza è piccola non si dovrebbe prendere in considerazione un lampadario troppo ampio.

36

Se invece il vostro soffitto è basso, bisogna evitare l'utilizzo di lampade a sospensione. In questo caso preferite lampade da soffitto o plafoniere, magari quelle con un design più in linea con l'arredamento di ogni singola stanza di casa vostra. Se quindi il soffitto non è particolarmente alto e si vuole far risaltare la bella struttura del soffitto e delle travi, potreste optare per qualcosa di decisamente più moderno. Si tratta di decidere di illuminare il soffitto con una serie di faretti. Questa tipologia di lampade, spesso dal design essenziale, permette di spostare l'attenzione sul fascio di luce illuminante e sulle superfici illuminate, ma non sull'apparecchio luminoso.

Continua la lettura
46

Fate sistemare una serie di faretti in maniera da ottenere il migliore effetto per la vostra situazione particolare. Potete decidere di posizionarli lungo le travi oppure sul lato minore della trave. In base alla loro posizione potrete ottenere effetti luminosi differenti. Ma soprattutto la luce si diffonderà su tutta la superficie del soffitto conferendo all'ambiente una luminosità diffusa. Se non volete posizionare i faretti sulle travi stesse, potete decidere di sistemarli direttamente sul soffitto, tra una trave e l'altra. La luce sarà più vivida e rimbalzerà lungo la trave andando a colpire la parete di fronte, creando così un piacevole effetto soffuso.

56

In ogni caso, molto dipende dal tipo di copertura che avete. Se volete una soluzione per un ambiente moderno e la struttura del vostro tetto lo permette, potreste creare un controsoffitto. In questo modo, basterà realizzare con il cartongesso un piano ribassato che lascerà le travi a vista. Potrete quindi illuminare la stanza con dei faretti a incasso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come illuminare un soppalco

Se avete appena costruito o ristrutturato un soppalco ed intendete dotarlo di un'illuminazione efficiente e soprattutto adeguata al soffitto in cartongesso o con travi a vista, potete ottimizzare il risultato seguendo delle specifiche linee guida. In...
Arredamento

Come illuminare gli ambienti con i faretti

Se intendete illuminare la vostra casa con raffinatezza e funzionalità, potete optare per la posa dei faretti. Il lavoro è possibile eseguirlo in proprio, usando alcuni tra attrezzi e materiali elettrici atti a massimizzare il risultato. L'installazione...
Arredamento

Come arredare una mansarda con travi a vista

Quando si progetta l'arredamento di una mansarda, bisogna sfruttare tutte le possibilità che essa offre, armonizzando ed ottimizzando lo spazio a disposizione. Il vero problema, specialmente per gli ambienti con travi a vista, è rappresentato dai dislivelli...
Arredamento

Come illuminare un'anticamera

Se la vostra casa dispone di un'ampia anticamera ubicata all'ingresso, è importante illuminarla in modo funzionale specie se non ci sono altre fonti di luce naturali oltre alla porta. In commercio ci sono svariati sistemi di illuminazione ognuno con...
Arredamento

Come illuminare una stanza senza finestre

Avete mai pensato a cosa fare nel caso in cui una stanza di casa vostra non possegga finestre? Di sicuro, questo non è un problema molto frequente ma è di sicuro fastidioso da gestire. La mancanza di finestre e/o aperture di qualsiasi natura, da origine...
Arredamento

Come illuminare una mansarda

Alcune case sono dotate di mansarde; se esse vengono arredate si possono utilizzare come un qualsiasi altro ambiente. Basta un po' di fantasia nell'organizzazione e dare all'ambiente la giusta illuminazione. La maggior parte delle mansarde però hanno...
Arredamento

Come illuminare una sala musica

Le sale musica sono l'ambiente dove si lavora alla composizione, alla registrazione e all'ascolto dei brani. Le linee di principio restano le stesse per tutte e tre le funzioni, e sia che si tratti di un ambiente per il musicista , professionista o dilettante,...
Arredamento

Come illuminare un bagno classico

In questa guida andrete a vedere come illuminare un bagno classico in tre semplici passi. O più che altro vi proporrò tre semplici modi per illuminare il vostro bagno classico. Per illuminare un bagno classico avrete bisogno di luci che emanino colori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.